STUDIO PLANOVOLUMETRICO PER L UTILIZZO DELLE ZONE C4 DI ESPANSIONE TURISTICO-RESIDENZIALE MARINA ALL INTERNO DEL COMPARTO EDILIZIO N.

Description
CITTA DI ROSSANO PROVINCIA DI COSENZA STUDIO PLANOVOLUMETRICO PER L UTILIZZO DELLE ZONE C4 DI ESPANSIONE TURISTICO-RESIDENZIALE MARINA ALL INTERNO DEL COMPARTO EDILIZIO N.1 Località Zolfara TAV. Relazione

Please download to get full document.

View again

of 11
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Recruiting & HR

Publish on:

Views: 0 | Pages: 11

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
CITTA DI ROSSANO PROVINCIA DI COSENZA STUDIO PLANOVOLUMETRICO PER L UTILIZZO DELLE ZONE C4 DI ESPANSIONE TURISTICO-RESIDENZIALE MARINA ALL INTERNO DEL COMPARTO EDILIZIO N.1 Località Zolfara TAV. Relazione tecnica - 1 Data Revisione 0 - Progettista: Ing. Giancarlo Zangaro Collaboratore.: Ing. Domenico Stella Visti: Magrò Anna Committente: Magarò Giuseppina RELAZIONE TECNICA Indice 1. PREMESSA 1 2. PRESCRIZIONI URBANISTICHE E DATI CATASTALI 2 3. VINCOLI 3 4. ORGANIZZAZIONE URBANISTICA 4 5. VERIFICA DELLE SUPERFICI PER STANDARDS E VIABILITÀ 5 6. ORGANIZZAZIONE INFRASTRUTTURE 6 1. PREMESSA Il presente Studio Planivolumetrico si riferisce ad una porzione del Comparto n. 1, alla località Zolfara del Comune di Rossano, comprendente una zona C4 di espansione di complessivi mq Il terreno risulta localizzato a valle della linea ferroviaria Metaponto-Reggio Calabria, a ridosso del nucleo abitato Zolfara. Esso confina a Nord con proprietà Magarò Anna, Magarò Giuseppina, Magarò Maria Rita e Magarò Rosa, ad est con proprietà Magarò Irene e Magarò Rita Maria, a sud tramite una strada sterrata in proprietà comune eredi Magarò Antonio, Magarò Giovanni, Magarò Salvatore e Magarò Francesco, con proprietà Bevacqua/Mazzieri/Toscano, a ovest con strada comunale Zolfara. La giacitura del terreno è leggermente acclive verso il mare, con un andamento orografico che oscilla tra gli 8 e i 1 mt. s.l.m. La superficie complessiva del Comparto misura circa mq , mentre l area interessata dal presente studio è di mq , quindi circa il 56% del Comparto; la rimanente area per circa mq (25%) è stata inclusa nel P.d.L in Ditta Mazzieri/Bevaqua/Toscano approvato con Delibera Consigliare n. 45 del 16 dicembre 2010, per circa mq (9%) è stata inclusa nel P.d.L in Ditta Iacoi approvato con Delibera Consigliare n. 52 del 16 dicembre I proprietari della rimanente area (10%), formalmente invitati, non hanno inteso aderire. Per come già accennato, l area ha morfologia pianeggiante e su di essa non vi sono opere o manufatti che ne possano condizionare la progettazione. 1 L accesso alla zona è assicurato dalla strada denominata Strada Comunale Zolfara che costeggia la proprietà lungo tutto il lato ovest. Si precisa che porzione di detta viabilità ricade in proprietà Magarò e non è stata mai espropriata. 2. PRESCRIZIONI URBANISTICHE E DATI CATASTALI Lo Studio Planovolumetrico ricade all interno di area disciplinata dal vigente Piano Regolatore Generale del Comune di Rossano come sottozona C4 le cui norme prescrivono: Sottozona C4 - Espansione turistico - residenziale marina Sono aree, ricadenti all interno di ambiti essenziali naturali, destinate alla residenza turistica marina (abitazioni uni o plurifamiliari) ed agli insediamenti per vacanze (villaggi turistici e simili). Sono destinate altresì ad attrezzature pubbliche per il pernottamento (alberghi pensioni ecc.) e il tempo libero (parchi giochi, percorsi attrezzati per attività motorie e sportive). Il PRG si attua attraverso P.A.U. (Piani di lottizzazione convenzionata e Piani Particolareggiati di iniziativa pubblica). I P.A.U. saranno predisposti alle seguenti condizioni: Ift = 0.40 mc/mq; Hf = 7.50 ml.; Dt = 40 ab/ha; Df (distacchi fra le fronti) = all altezza dell edificio più alto e comunque a ml.; Dc (distacchi dai confini) = 5.00 ml ; Ds (distacchi minimi dalle strade) = 5.00 ml (per strade di larghezza a ml. 7,00) Lm (lotto minimo di intervento) = mq; = 7,50 ml (per strade di largh. compresa tra 7,00 15,00 ml) = 10,00 ml (per strade di largh. a 15,00 ml) Per la costruzioni di alberghi sono consentite: altezza massima = ml ed Ift= 1.20 mc/mq. Al loro interno, ai sensi del DM 1444/68 artt. 3-4, il rapporto massimo tra gli spazi destinati agli insediamenti residenziali e gli spazi pubblici o riservati alle attività collettive, a verde pubblico o a parcheggi, è fissato in 24 mq./ab oltre quelli destinati alle sedi viarie (7 mq./ab). Le aree di cui agli standards dovranno essere preferibilmente concentrate in un unico lotto. 2 La proprietà dell intera area risulta così frazionata: Foglio di mappa 12 particella 286 in testa a: MAGARÒ Anna nata a Scandale il 01 febbraio 1948, residente a Rossano C.da Zolfara, CF MGRNNA48B41I494R. L area risulta essere di mq tutti in zona C4. Foglio di mappa 12 p.lla 36 in testa a: MAGARÒ Giuseppina nata a Crosia il 09 febbraio 1953, residente a Rossano C.da Zolfara, CF MGRGPP53B59D184O. L area risulta essere di mq tutti in zona C4. Nel presente Studio Planovolumetrico si è scelto di sfruttare l indice residenziale Ift 0,4 mc/ mq per la porzione in proprietà Magarò Giuseppina (p.lla 36), l indice turistico Ift 1,2 mc/mq per la porzione in proprietà Magarò Anna (p.lla 286), per come meglio specificato nel seguito. 3. VINCOLI Sull area interessata dallo studio Planivolumetrico esiste il vincolo sismico ed il vincolo paesaggistico per la porzione ricadente entro i 300 metri dalla battigia e non vi sono altri vincoli tutori o inibitori. 3 4. ORGANIZZAZIONE URBANISTICA La superfici per standard e viabilità necessarie per l intero Comparto sono le seguenti: INTERA QUOATA COMPARTO N. 1 IN PROGETTO (TURISTICO +RESIDENZIALE) Superficie territoriale ,00 mq Abitanti insediabili ab/ha 666,00 ab. in c.t. Standards minimi richiesti 24 mq/ab ,00 mq Viabilità minima richiesta 7 mq/ab 4.662,00 mq La distribuzione delle superfici, come sopra calcolate, per ogni singola proprietà è la seguente: MAGARO GIUSEPPINA Superficie territoriale residenziale ,00 mq Abitanti insediabili 40 ab/ha 175,00 ab. in c.t. Standards minimi richiesti 24 mq/ab 4.200,00 mq Viabilità minima richiesta 7 mq/ab 1.225,00 mq MAGARO ANNA Superficie territoriale alberghiera ,00 mq Abitanti insediabili 120 ab/ha 491,00 ab. in c.t. Standards minimi richiesti 24 mq/ab ,00 mq Viabilità minima richiesta 7 mq/ab 3.437,00 mq Il presente Piano di Comparto verifica le superfici a standard e viabilità come riportato più avanti. Nell organizzazione delle superfici, per la distribuzione delle aree pubbliche e private, si è cercato, per quanto possibile, l accorpamento dei servizi principali sia all interno del Comparto che in rapporto alla viabilità pubblica, avendo come obiettivo la creazione di un Comparto funzionale per un insediamento a carattere residenziale e turistico ricettivo. Il dimensionamento degli standards sarà opportunamente definito in sede di piani di lottizzazione, fermo restando la rispondenza degli stessi alla normativa vigente e alle indicazioni planimetriche del presente Studio Planovolumetrico. Le scelte progettuali sono state effettuate sulla base del tessuto edilizio ed urbanistico esistente e delle previsioni del P.R.G. 4 5. VERIFICA DELLE SUPERFICI PER STANDARDS E VIABILITÀ INTERA QUOTA COMPARTO N. 1 IN PROGETTO mq in progetto mq richiesti Standards ,00 ,00 Viabilità di P.R.G. Viabilità di planovolumetrico ,00 4.739,00 Edilizia privata residenziale ,00 Edilizia privata turistica ,00 TOT ,00 = Sup. territoriale La distribuzione sulle singole proprietà risulta la seguente: MAGARO GIUSEPPINA mq in progetto mq richiesti Standards ,00 ,00 Viabilità di P.R.G. Viabilità di planovolumetrico 9.837,00 4.739,00 Edilizia privata residenziale ,00 TOT ,00 = Sup. territoriale MAGARO ANNA mq in progetto mq richiesti Standards ,00 ,00 Viabilità di P.R.G. Viabilità di planovolumetrico 2.195,00 4.739,00 Edilizia privata turistica ,00 TOT ,00 = Sup. territoriale La volumetria turistica realizzabile risulta essere pari a: 1,20 mc/mq x mq = mc La volumetria residenziale realizzabile risulta essere pari a: 0,4 mc/mq x mq = mc Nella viabilità di planovolumetrico è compresa la parte di proprietà Magarò occupata dalla strada comunale Zolfara. 5 6. ORGANIZZAZIONE INFRASTRUTTURE In questa fase si è provveduto alla sola organizzazione delle infrastrutture in funzione delle previsioni urbanistiche ed edilizie sull area. In tale organizzazione si è tenuto conto della strada Comunale Zolfara servita da rete fognante, rete idrica e rete di pubblica illuminazione; le reti in progetto saranno derivate da quelle pubbliche esistenti. La rete di smaltimento delle acque piovane sarà realizzata lungo la strada comunale e convogliata attraverso una condotta in progetto al margine Nord dell intervento, lungo una striscia di terreno in proprietà Magarò, per scaricare poi nel fosso esistente. Il calcolo dimensionale delle varie condotte sarà fatto in sede di presentazione del piano attuativo. La strada comunale Zolfara costituisce il supporto per lo sviluppo urbanistico dell intero intervento, da essa si snoda la viabilità di progetto che costituisce sia distribuzione ai lotti fondiari. Il progetto prevede la formazione di un anello viario che si dirama dalla strada Zolfara,serve i lotti, per ricollegarsi di nuovo alla strada Zolfara. Tali strade di Studio Planivolumetrico avranno una larghezza carrabile di mt. 6,00 con un marciapiede da un lato di larghezza pari a mt. 2,50 e un marciapiede, una pista ciclabile ed un'aiuola dall altro, di larghezza pari rispettivamente a 2,00 m, 2,50 m e 1,00 m; la larghezza totale sarà di 13,50 m. Nel presente Studio Planovolumetrico è previsto l allargamento dello strada comunale Zolfara all interno della proprietà Magarò fino ad una larghezza totale di m 14,50; in particolare essa avrà la parte carrabile di mt. 7,00 con un marciapiede lato Ovest di larghezza pari a mt. 2,50 ed un marciapiede, una pista ciclabile ed un'aiuola sul lato Est di larghezza pari rispettivamente a 2,00 m, 2,50 m e 1,00 m. E previsto, inoltre, l allargamento della strada sterrata esistente (di circa 4 m) lungo il confine Sud dell intervento, per una larghezza di circa m 5,00 a partire dal confine di proprietà. Un ulteriore allargamento di m 6,50 è già previsto nell ambito della lottizzazione Bevacqua/Mazzieri/ Toscano; la larghezza totale sarà di 14,50 m.. Per quanto non espressamente qui richiamato si rimanda agli elaborati grafici. Rossano, Il progettista Ing. Giancarlo Zangaro 6
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks