LEMU10_0188a_17

Description
la situazione senese

Please download to get full document.

View again

of 23
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Documents

Publish on:

Views: 0 | Pages: 23

Extension: PDF | Download: 0

Share
Tags
Transcript
  Facoltà di Lettere Corso di Laurea:Insegnamento:Lezione n°:Titolo: Attività n°: ©  2007 Universit à  degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it LETTERATURA MUSICA E SPETTACOLOSTORIA DELL'ARTE MODERNA17LA SITUAZIONE SENESE E LA GIOVINEZZA DI DOMENICO BECCAFUMI1 LA SITUAZIONE SENESE E LA GIOVINEZZA DI DOMENICO BECCAFUMI  Facoltà di Lettere Corso di Laurea:Insegnamento:Lezione n°:Titolo: Attività n°: ©  2007 Universit à  degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it LETTERATURA MUSICA E SPETTACOLOSTORIA DELL'ARTE MODERNA17LA SITUAZIONE SENESE E LA GIOVINEZZA DI DOMENICO BECCAFUMI1 LA SITUAZIONE SENESE E LA GIOVINEZZA DI DOMENICO BECCAFUMI Siena agli inizi del Cinquecento presentava una situazione piuttosto statica dal punto divista artistico o, per lo meno, le uniche personalità attive in città non erano senesi. Ilprotagonista di primo piano nei primi anni del secolo fu Pinturicchio che, provenientedalla vicina Umbria, lavorò assiduamente nella città toscana dove morì nel 1513. DallaLombardia proveniva Giovanni Bazzi, detto il Sodoma, che a detta di Vasari, non ebbenessuna concorrenza una volta giunto a Siena attorno al 1502 dato che, proprio inquegli anni, l’unico potenziale antagonista, Baldassarre Peruzzi, si era trasferito a Romadove stava realizzando alla Farnesina la Stanza delle Prospettive. I pittori locali, fra cuiad esempio Matteo Balducci e Giacomo Pacchiarotti, erano invece ancora saldamenteancorati a schemi di tipo quattrocentesco.Domenico Beccafumi, detto il Mecherino, [fig. 1,  Autoritratto  , Galleria degli Uffizi] adifferenza dei citati artisti legati a Siena ma che se ne allontanarono spesso, dominò loscenario cittadino per tutta la prima metà del secolo e, seppur raramente sonodocumentati viaggi in altri luoghi, non mancò di produrre opere sempre innovative edaggiornate.  Facoltà di Lettere Corso di Laurea:Insegnamento:Lezione n°:Titolo: Attività n°: ©  2007 Universit à  degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it LETTERATURA MUSICA E SPETTACOLOSTORIA DELL'ARTE MODERNA17LA SITUAZIONE SENESE E LA GIOVINEZZA DI DOMENICO BECCAFUMI1 LA SITUAZIONE SENESE E LA GIOVINEZZA DI DOMENICO BECCAFUMI Nato nel 1486, si recò sicuramente a Roma e a Firenze, probabilmente già attorno al1511, ma le uniche influenze ravvisabili nelle sue prime opere sono di stampo fiorentino.La sua prima breve permanenza a Roma evidentemente non offrì a Domenico modelliperseguibili: il classicismo monumentale di Raffaello e Michelangelo era troppo distantedalla sua cultura e dal suo temperamento e neppure l’intermediazione artistica delcompatriota Peruzzi lo rese assimilabile.L’esperienza fiorentina dovette risultargli più congeniale e soprattutto più facilmenterielaborabile: nella Pala tripartita con  La Trinità e Santi  , del 1513, oggi alla Pinacoteca diSiena [fig. 2] è evidente, infatti, l’interpretazione di schemi fiorentini in chiave eccentricae deformante. Nei tre pannelli con le immagini dei  Santi Cosma e Damiano  , della  Trinità  al centro e dei  Santi Giovanni evangelista e Damiano   a destra, sono manifesti gliinflussi di Fra’ Bartolomeo e Filippino Lippi ma l'impronta stilistica, nettamentemanierista, plasma figure fortemente caratterizzate nei violenti contrasti cromatici.  Facoltà di Lettere Corso di Laurea:Insegnamento:Lezione n°:Titolo: Attività n°: ©  2007 Universit à  degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004 Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it LETTERATURA MUSICA E SPETTACOLOSTORIA DELL'ARTE MODERNA17LA SITUAZIONE SENESE E LA GIOVINEZZA DI DOMENICO BECCAFUMI1 LA SITUAZIONE SENESE E LA GIOVINEZZA DI DOMENICO BECCAFUMI  Affiorano, come in altre opere giovanili, forti retaggi medievali soprattutto nellacaratteristica eleganza fragile ed affilata delle figure e nel trattamento artificioso edelicato della luce. Le lesene che dividono gli scomparti riportano grottesche ecandelabre che richiamano quelle eseguiti dall’artista stesso nella volta della Cappella delManto nello Spedale di Santa Maria della Scala per cui venne eseguita la tavola e, per laloro affinità ai prototipi di Peruzzi, possono ritenersi la prova dell’avvenuto viaggioromano.
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks