INDICE 1 GENERALITÀ PDF

Description
INDICE 1 GENERALITÀ OGGETTO DEL DOCUMENTO AMBITI DELL INTERVENTO PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI DESCRIZIONE DI MASSIMA DEGLI INTERVENTI NORMATIVA DI RIFERIMENTO...

Please download to get full document.

View again

of 37
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Health & Fitness

Publish on:

Views: 2 | Pages: 37

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
INDICE 1 GENERALITÀ OGGETTO DEL DOCUMENTO AMBITI DELL INTERVENTO PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI DESCRIZIONE DI MASSIMA DEGLI INTERVENTI NORMATIVA DI RIFERIMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO IMPIANTO IDRICO-SANITARIO E DI SCARICO IMPIANTO ANTINCENDIO TUBAZIONI DESCRIZIONE DEGLI IMPIANTI MECCANICI IMPIANTO DI RISCALDAMENTO Generalità Parametri di progetto Affollamento dei locali Volumi aria esterna di ricambio Fluidi termovettori Produzione e distribuzione dei fluidi termovettori Impianto di riscaldamento a pavimento IMPIANTO ARIA PRIMARIA Impianto aria primaria aule piano terra Impianto aria primaria aule piano primo Impianto aria primaria palestra IMPIANTO IDRICO-SANITARIO IMPIANTO ANTINCENDIO IMPIANTO DI SCARICO ACQUE NERE Pag. 2 di 45 1 GENERALITÀ 1.1 OGGETTO DEL DOCUMENTO Il presente elaborato, allegato alla documentazione del PROGETTO DEFINITIVO, ha per oggetto la Relazione tecnica specialistica degli impianti meccanici relativi alla Scuola Elementare di Dosso nel Comune di Sant Agostino (FE). È scopo della presente specifica la definizione: dei contenuti e limiti di fornitura dei parametri tecnici di riferimento dei requisiti delle apparecchiature, dei materiali, nonché dei criteri di esecuzione, per la realizzazione degli impianti meccanici previsti, come illustrato nei successivi capitoli della relazione e nei disegni allegati al progetto. 1.2 AMBITI DELL INTERVENTO L intervento comprende la realizzazione degli impianti meccanici relativi ai nuovi locali oggetto di intervento ovvero: aule scolastiche al piano terra aule scolastiche al piano primo palestra al piano terra Pag. 3 di 45 1.3 PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI Il progetto degli impianti meccanici in oggetto è regolamentato ai sensi dell art.5 del Decreto 22 gennaio 2008 n.37 Regolamento concernente l attuazione dell articolo 11- quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n.248 del 2 dicembre 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all interno degli edifici per l installazione, la trasformazione e l ampliamento dei seguenti impianti: comma 2, lettera h) per impianti antincendio se sono inseriti in una attività soggetta al rilascio di certificato prevenzione incendi e, comunque, quando gli idranti sono in numero pari o superiore a 4 o gli apparecchi di rilevamento sono in numero pari o superiore a DESCRIZIONE DI MASSIMA DEGLI INTERVENTI Gli impianti meccanici previsti sono i seguenti: Impianto di riscaldamento a pannelli radianti a pavimento Impianto di aria primaria aule piano terra Impianto di aria primaria aule piano primo Impianto di aria primaria palestra Impianto idrico sanitario Impianto antincendio Impianto di scarico Pag. 4 di 45 2 NORMATIVA DI RIFERIMENTO Gli impianti devono essere eseguiti secondo i più moderni criteri della tecnica impiantistica e nel fedele e costante rispetto di tutte le leggi e normative vigenti in materia, anche se non menzionate nel presente capitolato. Si fa comunque esplicito riferimento alle leggi sulla prevenzione degli infortuni, al Decreto 22 gennaio 2008 n.37, alle norme UNI-CIG, al D.M. 12/04/96, al Regolamento di igiene tipo locale, alla Legge 9 gennaio 1991 n.10, al D.P.R. 28 agosto 1993 n.412, al D.L. 19 agosto 2005 n.192, al D.L. 29 dicembre 2006 n.311, alla D.G.R. 26/09/2011 n Il rispetto delle norme sotto indicate è inteso nel senso più restrittivo, cioè non solo la realizzazione dell'impianto, ma altresì ogni singolo componente dell'impianto stesso sarà rispondente alle norme richiamate nella presente specifica ed alla normativa specifica di ogni settore merceologico. Per quanto concerne le prescrizioni riposte nella presente specifica, esse dovranno essere rispettate anche qualora siano previsti dei dimensionamenti in misura eccedenti i limiti minimi consentiti dalle norme. Le caratteristiche degli impianti stessi, nonché dei loro componenti, saranno conformi alle norme di legge e di regolamento vigenti ed in particolare: alle prescrizioni di Autorità Locali, comprese quelle dei VV.F.; alle prescrizioni e indicazioni del gestore delle reti idriche comunali; alle prescrizioni e indicazioni del gestore delle reti fognarie; alle Norme Antinfortunistiche. Pag. 5 di 45 2.1 IMPIANTO DI RISCALDAMENTO Decreto 22 gennaio 2008 n.37 Regolamento concernente l attuazione dell articolo 11-quaterdiecis, comma 13, lettera a) della legge n.248 del 2 dicembre 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all interno degli edifici. D.L N. 152 Norme in materia ambientale. D.L N. 284 Disposizioni correttive e integrative del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale. D.L N. 4 Ulteriori disposizioni correttive ed integrative del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale. D.L N. 128 Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale, a norma dell articolo 12 della legge 18 giugno 2009, n. 69. UNI EN :2008 Camini Metodi di calcolo termico e fluido dinamico Parte 1: Camini asserviti a un solo apparecchio. UNI EN 14471:2005 Camini Sistemi di camini con prodotti interni di plastica Requisiti e metodi di prova. UNI 5364 Pag. 6 di 45 Impianti di riscaldamento ad acqua calda, regole per la presentazione dell offerta e per il collaudo. UNI EN 12831:2006 Impianti di riscaldamento negli edifici - Metodo di calcolo del carico termico di progetto. LEGGE N. 9 Norme per l'attuazione del nuovo Piano energetico nazionale: aspetti istituzionali, centrali idroelettriche ed elettrodotti, idrocarburi e geotermia, autoproduzione e disposizioni fiscali. LEGGE N. 10 Norme per l attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia. D.P.R. 26/8/93 N. 412 Regolamento recante le norme per la progettazione, l installazione, l esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia, in attuazione dell Art. 4, comma 4, della legge , n.10. D.P.R. 21/12/99 N. 551 Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 26 Agosto 1993, n. 412, in materia di progettazione, installazione, esercizio e manutenzione degli impianti termici degli edifici, ai fini del contenimento dei consumi di energia. D.L. 19/08/2005 N. 192 Attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell edilizia. D.L. 29/12/2006 N. 311 Pag. 7 di 45 Disposizioni correttive ed integrative al decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, recante l attuazione della direttiva 2002/91/CE, relativa al rendimento energetico nell edilizia. D.P.R. 02/04/09 N. 59 Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici. D.G.R. 26/09/2011 n.1366 Determinazioni in merito alle disposizioni per l efficienza energetica in edilizia e per la certificazione energetica degli edifici Regione Emilia. UNI Riscaldamento degli edifici Rendimenti dei sistemi di riscaldamento Metodo di calcolo. UNI Impianti aeraulici ai fini di benessere Generalità, classificazione e requisiti Regole per la richiesta d offerta, l offerta, l ordine e la fornitura. UNI Riscaldamento e raffrescamento degli edifici Dati climatici. UNI EN ISO 13790:2008 Prestazione energetica degli edifici Calcolo del fabbisogno di energia per il riscaldamento e il raffrescamento. UNI/TS :2008 Prestazioni energetiche degli edifici - Parte 1: Determinazione del fabbisogno di energia termica dell'edificio per la climatizzazione estiva ed invernale. UNI/TS :2008 Prestazioni energetiche degli edifici - Parte 2: Determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria. UNI/TS :2010 Pag. 8 di 45 Prestazioni energetiche degli edifici - Parte 3: Determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione estiva. 2.2 IMPIANTO IDRICO-SANITARIO E DI SCARICO UNI 9182:2010 Impianti di alimentazione e distribuzione d acqua fredda e calda criteri di progettazione, collaudo e gestione. UNI EN :2001 Sistemi di scarico funzionanti a gravità all'interno degli edifici Requisiti generali e prestazioni. UNI EN :2001 Sistemi di scarico funzionanti a gravità all'interno degli edifici Impianti per acque reflue, progettazione e calcolo. UNI EN :2001 Sistemi di scarico funzionanti a gravità all'interno degli edifici - Sistemi per l'evacuazione delle acque meteoriche, progettazione e calcolo. UNI EN :2001 Sistemi di scarico funzionanti a gravità all'interno degli edifici - Stazioni di pompaggio di acque reflue - Progettazione e calcolo. UNI EN :2001 Sistemi di scarico funzionanti a gravità all'interno degli edifici Installazione e prove, istruzioni per l'esercizio, la manutenzione e l'uso. UNI EN 12729:2003 Dispositivi per la prevenzione dell'inquinamento da riflusso dell'acqua potabile Disconnettori controllabili con zona a pressione ridotta - Famiglia B - Tipo A. UNI 4542:1986 Pag. 9 di 45 Apparecchi sanitari. Terminologia e classificazione. UNI :1986 Apparecchi sanitari di ceramica. Limiti di accettazione della massa ceramica e dello smalto. UNI :1986 Apparecchi sanitari di ceramica. Prove della massa ceramica e dello smalto. 2.3 IMPIANTO ANTINCENDIO UNI EN 3 Lotta contro l incendio Estintori d incendio portatili UNI EN 671/1:2003 Sistemi fissi di estinzione incendi Sistemi equipaggiati con tubazioni Naspi antincendio con tubazioni semirigide. UNI EN 671/2:2004 Sistemi fissi di estinzione incendi Sistemi equipaggiati con tubazioni Parte 2: Idranti a muro con tubazioni flessibili. UNI EN 671/3:2009 Sistemi fissi di estinzione incendi Sistemi equipaggiati con tubazioni Parte 3: Manutenzione dei naspi antincendio con tubazioni semirigide e idranti a muro con tubazioni flessibili. UNI EN 694:2007 Tubazioni antincendio Tubazioni semirigide per sistemi fissi. UNI EN :2008 Estintori d incendio carrellati Parte 1: Caratteristiche, prestazioni e metodi di prova. Pag. 10 di 45 UNI 9487:2006 Apparecchiature per estinzione incendi Tubazioni flessibili antincendio di DN 70 per pressioni di esercizio fino a 1,2 MPa. UNI /2007 Impianti di estinzione incendi - Reti di idranti - Progettazione, installazione ed esercizio UNI EN 14384:2006 Idranti antincendio a colonna soprasuolo. UNI EN 14540:2007 Tubazioni antincendio Tubazioni appiattibili impermeabili per impianti fissi. D.M Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili gassosi. D.M Norme di prevenzione incendi per l edilizia scolastica. D.M Norme tecniche aggiornate relative all edilizia scolastica, ivi compresi gli indici minimi di funzionalità didattica, edilizia ed urbanistica da osservarsi nella esecuzione di opere di edilizia scolastica. D.M Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo. 2.4 TUBAZIONI UNI EN :2000 Pag. 11 di 45 Sistemi di tubazioni di materia plastica per scarichi (a bassa ed alta temperatura) all'interno dei fabbricati Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Specifiche per tubi, raccordi e per il sistema. UNI EN :2002 Sistemi di tubazioni di materia plastica per scarichi (a bassa ed alta temperatura) all'interno dei fabbricati Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Guida per la valutazione della conformità. UNI EN :2009 Sistemi di tubazioni di materia plastica per fognature e scarichi interrati non in pressione Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Parte 1: Specifiche per i tubi, i raccordi ed il sistema. UNI EN :2001 Sistemi di tubazioni di materia plastica per fognature e scarichi interrati non in pressione Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Guida per la valutazione della conformità. UNI EN :2002 Sistemi di tubazioni di materia plastica per fognature e scarichi interrati non in pressione Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Guida per l installazione. UNI EN ISO :2010 Sistemi di tubazioni di materia plastica per adduzione d'acqua e per fognature e scarichi interrati e fuori terra in pressione Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Parte 1: Generalità. UNI EN ISO :2010 Sistemi di tubazioni di materia plastica per adduzione d'acqua e per fognature e scarichi interrati e fuori terra in pressione Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Parte 2: Tubi. UNI EN ISO : Pag. 12 di 45 Sistemi di tubazioni di materia plastica per adduzione d'acqua e per fognature e scarichi interrati e fuori terra in pressione Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Parte 3: Raccordi. UNI EN ISO :2010 Sistemi di tubazioni di materia plastica per adduzione d'acqua e per fognature e scarichi interrati e fuori terra in pressione Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Parte 4: Valvole. UNI EN ISO : Sistemi di tubazioni di materia plastica per adduzione d'acqua e per fognature e scarichi interrati e fuori terra in pressione Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Parte 5: Idoneità all'impiego del sistema. UNI ENV :2003 Sistemi di tubazioni di materia plastica per adduzione d'acqua Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Guida per l'installazione. UNI ENV :2002 Sistemi di tubazioni di materia plastica per adduzione d'acqua Policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) Guida per la valutazione della conformità. UNI EN 1057:2010 Rame e leghe di rame - Tubi rotondi di rame senza saldatura per acqua e gas nelle applicazioni sanitarie e di riscaldamento. UNI EN :2001 Sistemi di tubazioni di materia plastica per scarichi (a bassa ed alta temperatura) all'interno dei fabbricati Polietilene (PE) Specificazioni per i tubi, i raccordi ed il sistema. UNI ENV :2002 Sistemi di tubazioni di materia plastica per scarichi (a bassa ed alta temperatura) all'interno dei fabbricati Polietilene (PE) Guida per la valutazione della conformità. Pag. 13 di 45 UNI EN :2011 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione di gas combustibili - Polietilene (PE) Parte 1: Generalità. UNI EN :2011 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione di gas combustibili Polietilene (PE) Parte 2: Tubi. UNI EN :2011 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione di gas combustibili Polietilene (PE) Parte 3:Raccordi. UNI EN :2004 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione di gas combustibili Polietilene (PE) Parte 4: Valvole. UNI EN :2011 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione di gas combustibili Polietilene (PE) Parte 5: Idoneità all'impiego del sistema. UNI CEN/TS :2004 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione di gas combustibili Polietilene (PE) Parte 7: Guida per la valutazione della conformità. UNI EN :2009 Tubi di acciaio per condotte di fluidi combustibili Condizioni tecniche di fornitura Parte 1: Tubi della classe di prescrizione A. UNI EN :2009 Tubi di acciaio per condotte di fluidi combustibili Condizioni tecniche di fornitura Parte 2: Tubi della classe di prescrizione B. UNI EN :2004 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione dell'acqua Polietilene (PE) Generalità. Pag. 14 di 45 UNI EN :2004 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione dell'acqua Polietilene (PE) Tubi. UNI EN :2004 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione dell'acqua Polietilene (PE) Raccordi. UNI EN :2002 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione dell'acqua Polietilene (PE) Valvole. UNI EN :2004 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione dell'acqua Polietilene (PE) Idoneità all'impiego del sistema. UNI CEN/TS :2004 Sistemi di tubazioni di materia plastica per la distribuzione dell'acqua Polietilene (PE) Guida per la valutazione della conformità. UNI EN 10255:2007 Tubi di acciaio non legato adatti alla saldatura e alla filettatura - Condizioni tecniche di fornitura. UNI EN :2006 Sistemi di tubazioni di materia plastica per fognature e scarichi interrati non in pressione Polietilene (PE) Parte 1: Specificazioni per i tubi, i raccordi e il sistema. UNI CEN/TS :2006 Sistemi di tubazioni di materia plastica per fognature e scarichi interrati non in pressione Polietilene (PE) Parte 2: Guida per la valutazione della conformità. UNI EN :2008 Pag. 15 di 45 Sistemi di tubazioni di materia plastica per connessioni di scarico e collettori di fognatura interrati non in pressione Sistemi di tubazioni a parete strutturata di policloruro di vinile non plastificato (PVC-U), polipropilene (PP) e polietilene (PE) Parte 1: Requisiti generali e caratteristiche prestazionali. UNI EN :2008 Sistemi di tubazioni di materia plastica per connessioni di scarico e collettori di fognatura interrati non in pressione Sistemi di tubazioni a parete strutturata di policloruro di vinile non plastificato (PVC-U), polipropilene (PP) e polietilene (PE) Parte 2: Specifiche per tubi e raccordi con superficie interna ed esterna liscia e il sistema, tipo A. UNI EN :2009 Sistemi di tubazioni di materia plastica per connessioni di scarico e collettori di fognatura interrati non in pressione Sistemi di tubazioni a parete strutturata di policloruro di vinile non plastificato (PVC-U), polipropilene (PP) e polietilene (PE) Parte 3: Specifiche per tubi e raccordi con superficie interna liscia e superficie esterna profilata e il sistema, tipo B. UNI CEN/TS :2008 Sistemi di tubazioni di materia plastica per connessioni di scarico e collettori di fognatura interrati non in pressione Sistemi di tubazioni a parete strutturata di policloruro di vinile non plastificato (PVC-U), polipropilene (PP) e polietilene (PE) Parte 4: Guida per la valutazione della conformità. UNI EN ISO :2008 Sistemi di tubazioni di materie plastiche per le installazioni di acqua calda e fredda Polipropilene (PP) Parte 1: Generalità. UNI EN ISO :2008 Sistemi di tubazioni di materie plastiche per le installazioni di acqua calda e fredda Polipropilene (PP) Parte 2: Tubi. UNI EN ISO :2005 Pag. 16 di 45 Sistemi di tubazioni di materie plastiche per le installazioni di acqua calda e fredda Polipropilene (PP) Parte 3: Raccordi. UNI EN ISO :2005 Sistemi di tubazioni di materie plastiche per le installazioni di acqua calda e fredda Polipropilene (PP) Parte 5: Idoneità all'impiego del sistema. UNI CEN ISO/TS :2005 Sistemi di tubazioni di materie plastiche per le installazioni di acqua calda e fredda Polipropilene (PP) Parte 7: Guida per la valutazione della conformità. Pag. 17 di 45 3 DESCRIZIONE DEGLI IMPIANTI MECCANICI 3.1 IMPIANTO DI RISCALDAMENTO Generalità I requisiti generali cui tali impianti sono finalizzati possono essere così brevemente sintetizzati: assicurare le condizioni termoigrometriche di progetto nei vari ambienti, con le accettabili tolleranze, tenendo conto di variabilità spesso considerevole del livello di occupazione, carichi termici, condizioni climatiche esterne, ecc.; assicurare il ricambio di aria adeguato al tipo di attività che si svolge nei vari ambienti, con le prescritte qualità e quantità di aria, con distribuzione e velocità dell'aria stessa nell'ambiente tale da non dare sgradevoli sensazioni alle persone presenti; mantenere il livello di rumorosità entro i limiti fisiologici accettabili e ammessi dalle norme Parametri di progetto L impianto di riscaldamento è stato dimensionato a seguito di calcoli termici di cui alla Legge 10 del 9 gennaio 1991, del DPR 412/93, del DL 192/05, del DL 311/06 e dovrà risultare adeguato a garantire le condizioni di seguito specificate. Pag. 18 di 45 Dati geografici Località Latitudine Longitudine Altitudine Sant Agostino N E 19 m s.l.m. Condizioni termoigrometriche esterne Inverno -5 C b.s. 90% Condizioni termoigrometriche interne Inverno 201 C, U.R. 5010% Affollamento dei locali Uffici 0,06 persone/ m 2 Sala insegnanti 0,30 persone/ m 2 Aule 0,45 persone/ m 2 Aule speciali 0,50
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks