Effetti psicopatologici a breve termine in bambini e adolescenti vittime di abuso

Description
Effetti psicopatologici a breve termine in bambini e adolescenti vittime di abuso 1 2 Patologie cerebro-vascolari lattante: ematoma subdurale - Mec. Ale. 2 mesi Arriva al DEA con tremori e tachicardie

Please download to get full document.

View again

of 21
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Research

Publish on:

Views: 0 | Pages: 21

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
Effetti psicopatologici a breve termine in bambini e adolescenti vittime di abuso 1 2 Patologie cerebro-vascolari lattante: ematoma subdurale - Mec. Ale. 2 mesi Arriva al DEA con tremori e tachicardie parossistiche, midazolam in boli, EEG: crisi ravvicinate Midazolam e fenobarbitale non efficaci, efficace fenitoina Fratture multiple di epoche differenti Fondo dell occhio con emorragie retiniche Shaken baby syndrome, Battered child Abusive head trauma Dal 1970 al 2000 definita SHAKEN BABY SYNDROME 3 4 Definizione del concetto di abuso e maltrattamento sui minori tutte le forme di maltrattamento fisico e /o emotivo, abuso sessuale o di altro genere che provocano un danno reale o potenziale alla salute, alla sopravvivenza, allo sviluppo o alla dignità del bambino, nell ambito di una relazione di responsabilità, fiducia e potere World report on violence and health. Geneve, World Health Organization,2002 Classificazione Maltrattamento Fisico Psicologico 5 Patologia delle cure Ipercura Incuria Discuria Münchausen per procura Medical shopping chimico/farmacologico Fisico Violenza assistita Sessuale Fisica Psicologico Intrafamiliare Psicologica Abuso sessuale Extrafamiliare Sexual online Report of the consultation on child abuse prevention, March Geneva, World Health Organization, 1999 (document WHO/HSC/PVI/99.1). 4 Krug EG et al., eds. World report on violence and health. Geneva, World Health Organization, 2002. 6 MALTRATTAMENTO Fisico: il genitore o le persone che si prendono cura del bambino mettono in atto, permettono che si eseguono o espongono il bambino in condizioni di subire lesioni fisiche. (es. ecchimosi, schiaffi violenti, contusioni, ferite, cicatrici, morsi, ustioni, graffi, lacerazioni, fratture scheletriche, costali, craniche, lesioni addominali). Psicologico: il bambino viene umiliato, svalutato e denigrato in maniera continuativa e duratura nel tempo attraverso frasi e comportamenti. (es. inappropriate vessazioni psicologiche, privazione di contatto fisico, privazioni di sguardi diretti, privazione di comunicazione, strumentalizzazione emozionale del figlio allo scopo di penalizzare il partner). 7 PATOLOGIE DELLE CURE Ipercura: cura eccessiva per la condizione fisica del bambino caratterizzata da una inadeguata e dannosa medicalizzazione; tre le forme principali: Medical Shopping, Chemical Abuse e Sindrome di Munchausen per procura. Incuria: cure carenti rispetto ai bisogni fisici e psicologici propri del momento evolutivo del bambino. Discuria: cure inadeguate e distorte rispetto all età del bambino; ad es. richieste di prestazioni superiori per età/possibilità, accudimento tipico di bambini di minore età, atteggiamento iperprotettivo. La negligenza di cure può interessare: nutrizione, igiene, abbigliamento, protezione dai pericoli, abitazione, assistenza medica e profilassi. 8 VIOLENZA ASSISTITA Quando il bambino assiste a forme di violenza (sessuale-fisicapsicologica) rivolte a figure di riferimento o altre figure significative. (es. atti di violenza fisica, sessuale o psicologica quale svalutare, insultare, isolare dalle relazioni parentali ed amicali, minacciare di picchiare, di abbandonare, di uccidere, di suicidarsi). 9 ABUSO SESSUALE Intrafamiliare/Extrafamiliare: coinvolgimento di soggetti immaturi e dipendenti in attività sessuali in assenza di completa consapevolezza e possibilità di scelta ed in violazione delle differenze generazionali perpetrato da familiari, conoscenti o estranei (ad es. incesto, sodomia, manipolazione dei genitali o sfruttamento sessuale). 10 Indicatori delle diverse forme di maltrattamento in età evolutiva Patologie delle cure Maltrattamento fisico Maltrattamento psicologico Abuso sessuale Mancanza di cura personale del bambino, segni di malnutrizione, problemi psichici e fisici pregressi non trattati Somministrazione incongrua di sostanze farmacologiche o chimiche Numerose consultazioni mediche del bambino ad opera dei genitori perché convinti della presenza di disturbi fisici Segni di trauma come ferite, fratture, lussazioni ecchimosi ed ematomi. Frequenti accessi al Pronto Soccorso. Riferito del minore e/o legale responsabile di maltrattamento Passività, ansia depressione, tentativi di suicidio in adolescenza, confusione, disorientamento Trauma genitale, infezioni sessualmente trasmesse, gravidanza in adolescenza, pubertà precoce. Riferito del minore o legale responsabile di abuso sessuale 11 Effetti Psicopatologici Disturbi Esternalizzanti (Deficit di Attenzione ed Iperattività (ADHD), Disturbo Oppositivo-Provocatorio, Disturbo della Condotta) Disturbi Internalizzanti (ansia, depressione, panico), Disturbo Post Traumatico da Stress (PTSD) Cuijpers P. et al. (2011) Child Abuse & Neglect. Green J. G. et a. (2010). Archives of General Psychiatry. Kessler, R.C. et al. (2010). British Journal of Psychiatry. Windom, C.S. (2007). Archives of General Psychiatry. 12 Effetti Psicopatologici L età di esposizione (in particolare età prescolare 3-5 anni) è associata a sintomi depressivi ed ideazione suicidaria nei giovani adulti In particolare Abuso fisico: aumenta del 77% la OR di depressione Abuso sessuale : aumenta del 146% la OR dell ideazione suicidaria rispetto agli abusi subiti in età adolescenziale Dunn EC, McLaughlin K..Developmental timing of child maltreatment and symptoms of depression and suicidal ideation in young adulthood: results from the national longitudinal study of adolescent health. Depress Anxiety 13 Disturbi dello Sviluppo Deficits regolazione emozionale legami di attaccamento sviluppo di autonomie personali capacità relazionali adattamento scolastico formazione di legami affettivi stabili Cicchetti, D. & Rogosch, F.A. (2002). Journal of Consulting and Clinical Psychology Cicchetti (2006). In: Cicchetti, D.; Cohen, DJ., Ed. Developmental psychopathology: Vol. 3. Risk, disorder, and adaptation. 2 nd ed., New York: Wiley Masten, A.S. (1998). American Psychologist 14 Effetti Neuropsicologici Apprendimenti Processi cognitivi (memoria, attenzione, funzioni esecutive) Linguaggio Perkins, S. & Graham-Bermann, S. (2012). Aggression and Violent Behavior, Trickett P. K. & McBride-Chang C. (1995). Developmental Review, Coohey C. et al.(2011). Child Abuse & Neglect Azar, (2006). Child physical abuse and neglect. In E.J. Mash & R.A. Barkley (Eds), Treatment of childhood disorders New York: The Guilford Press. De Bellis, (2009a). Journal of the International Neuropsychological De Bellis,(2009b). Journal of Pediatric Psychology 15 PTSD 21-50% dei bambini vittima di abuso sessuale 50% dei bambini vittima di maltrattamento fisico Sviluppa PTSD 30-50% dei bambini vittima di patologia delle cure sviluppa almeno dei sintomi di PTSD Kearney, C.A., Wechsler, A., Kaur, H., & Lemis-Miller, A. (2012). Posttraumatic stress disorder in maltreated youth: a review of contemporary research and thought. In Clinical Child and Family Psychology Review, 13: 16 PTSD 32.7% dei bambini vittima di maltrattamenti gravi continua a presentare i criteri di PTSD per un periodo superiore ai 2 anni La causa più frequente di persistenza è rappresentata dalla ripetitività del trauma Famularo, R., Frenton, T., Augustyn, M., & Zuckerman, B. (1996). Persistence of pediatric post traumatic stress disorder after 2 years. In Child Abuse and Neglect, 20: 17 Effetti Psicopatologici a Breve Termine Nei bambini prescolari l esposizione a traumi interpersonali è significativamente associata a -sintomi depressivi, PTSD, ADHD, disturbi del comportamento mentre l esposizione a traumi non interpersonali è associata primariamente a -sintomi di ansia Briggs-Gowan MJ, Carter AS, Clark R, Augustyn M, McCarthy KJ, Ford JD. Exposure to potentially traumatic events in early childhood: differential links to emergent psychopathology. J Child Psychol Psychiatry. 2010; 51(10): 18 Effetti Psicopatologici a Breve Termine (Campione OPBG) 5 % 12 % 7 % PTSD 24 % 52 % PTSDs Disturbi Internalizzanti Assenza di sintomi Disturbi Esternalizzanti Non emergono differenze nella distribuzione dei disturbi psichiatrici tra le varie forme di maltrattamento Non emergono differenze nella distribuzione dei disturbi psichiatrici nei gruppi di età Il PTSD suclinico è la forma di esito più frequente per ogni età e genere 19 Effetti Psicopatologici a Breve Termine (Campione OPBG) La presenza di familiarità per disordini psichiatrici è fattore di rischio per la precocità dell abuso 20 Conclusioni I dati suggeriscono che gli effetti a breve termine non sono sintomo specifici Solamente il 5% dei bambini vittima di abuso non presenta nessun sintomo, mentre il resto presenta un disturbo psicopatologico o una forma di PTSD subclinico Il genere, l età e la familiarità per disturbi psichiatrici devono essere considerati fattori che influenzano l esito a breve termine Messaggio per casa 21 Non esiste una correlazione tra tipo di maltrattamento e disturbo psicopatologico (in accordo con una recente meta-analisi, Varese, 2012) Esistono delle altre variabili che sono più strettamente correlate al rischio di sviluppare disturbi psicopatologici: -età dell esposizione -ripetitività dell abuso e la presenza di abusi multipli -risorse familiari (indipendenza, indici di stress familiari, presenza di disturbi dell umore o ansia) La conoscenza di questi fattori può essere determinante nelle strategie di prevenzione e intervento
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks