CONVENZIONE PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONI CIVILI E LA COSTITUZIONE DELLE UNIONI CIVILI PRESSO IL COMPLESSO DEL CASTELLO BERAUDO DI PRALORMO.

Description
CONVENZIONE PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONI CIVILI E LA COSTITUZIONE DELLE UNIONI CIVILI PRESSO IL COMPLESSO DEL CASTELLO BERAUDO DI PRALORMO tra il Comune di Pralormo, sito in Pralormo, Via Umberto I

Please download to get full document.

View again

of 6
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Essays & Theses

Publish on:

Views: 0 | Pages: 6

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
CONVENZIONE PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONI CIVILI E LA COSTITUZIONE DELLE UNIONI CIVILI PRESSO IL COMPLESSO DEL CASTELLO BERAUDO DI PRALORMO tra il Comune di Pralormo, sito in Pralormo, Via Umberto I 16, l0040 Pralormo (TO), C.F , nella persona di Lorenzo Fogliato, Sindaco pro-tempore, nato a Torino il 11/08/1978, domiciliato ai fini del presente atto in Via Umberto I 16, l0040 Pralormo (TO) e la proprietà del complesso del Castello Beraudo di Pralormo, nella persona di Filippo Beraudo di Pralormo, nato a Addis Abeba, il 28/07/1941, domiciliato ai fini del presente atto in Via Umberto I 26, Pralormo (TO) Premesso che: - la celebrazione di un matrimonio nonché la costituzione di un unione civile sono tra le massime espressioni del rapporto tra le Istituzioni ed i Cittadini ed è intento del Comune di Pralormo (di seguito Comune ) e della proprietà del complesso del Castello Beraudo di Pralormo (di seguito Proprietà ) contribuire alla loro valorizzazione mettendo a disposizione luoghi che ne facciano da prestigiosa cornice; - la celebrazione del matrimonio civile e la costituzione di un unione civile in una sede di alto valore artistico e storico aggiunge valore alla solennità del rito e al contempo valorizza la sede stessa conferendole una maggiore forza comunicativa ed emozionale; - il Castello Beraudo di Pralormo (di seguito Castello ) è sito nel cuore del centro storico di Pralormo e, oltre ad essere luogo di conservazione, è luogo di socializzazione e valorizzazione, sede di importanti eventi culturali e turistici di portata internazionale. tutto ciò premesso, il Comune e la Proprietà intendono collaborare nella celebrazione di matrimoni civili nonchè nella costituzione di unioni civili all'interno del Castello, pertanto, si conviene e si stipula quanto segue: ART. 1 Locali o aree messi a disposizione per le celebrazioni dei matrimoni e le costituzioni di unioni civili La proprietà concederà per le celebrazioni idonei locali e porzione di giardino di pertinenza nel complesso immobiliare del Castello di Pralormo, e segnatamente, in via alternativa tra loro a seconda della disponibilità, il Salone Vetrato nel fabbricato detto L'Orangerie, ovvero il Salone del Tinaggio nel fabbricato detto La Castellana, o le relative aree a giardino circostanti ART. 2 Durata della Convenzione La presente Convenzione avrà la durata di 3 anni a partire dal 01 giugno 2017 fino al 31 maggio La presente Convenzione si intende tacitamente rinnovata per altri 3 anni (dal 01 giugno 2020 fino al 31 maggio 2023), salvo diversa comunicazione da trasmettersi entro 6 mesi dalla data di scadenza. ART.3 Giorni e orari 1. Il calendario delle date, a cura del Responsabile dello Stato Civile, sarà costantemente verificato e aggiornato, anche sulla base della programmazione museale, attività primaria del Castello. 2. La celebrazione dei matrimoni civili e la costituzione delle unioni civili avverranno dalle ore 10,00 alle ore 11,30 e dalle ore 16,00 alle ore 17,30 del sabato (ora inizio celebrazione) per un totale massimo di un matrimonio o unione civile a settimana, compresi quelli celebrati presso altre sedi. 3. Il Comune, ricevuta la richiesta di celebrare un matrimonio civile o di dichiarare la costituzione di un unione civile fuori del Palazzo Comunale, potrà usufruire in alternativa, in base alla disponibilità, di uno dei due locali sopra indicati e delle porzioni di giardino di pertinenza a ciò riservate dalla proprietà, fino al , fatta eccezione per il periodo 15 Marzo 5 Maggio a causa dell'annuale esposizione dei fiori nel parco del Castello, del mese di Agosto per effetto delle ferie del personale, e, a causa delle temperature, del periodo autunnale e invernale dal 1 Novembre al 14 Marzo. 4. L'effettiva convenzione si attiverà di volta in volta, nell'una o nell'altra sala sopra indicate, solo per il giorno e l'orario necessario all'espletamento della celebrazione del matrimonio civile o della costituzione di un unione. Le parti convengono che il Comune debba chiedere l'attivazione della convenzione con un preavviso di almeno 30 giorni ART. 4 Modalità di svolgimento Il Comune provvede alla celebrazione del matrimonio e alla costituzione di un unione con la presenza dell'ufficiale di Stato Civile delegato dal Sindaco, il quale sarà presente sul luogo con almeno 20 minuti di anticipo sull'orario prestabilito. La celebrazione avrà la durata massima di 1 ora a partire dall'orario di inizio convenuto, e al termine si intende che il locale verrà lasciato libero, salvo diverse intese raggiunte in precedenza tra la Proprietà e i richiedenti.. La Proprietà provvederà alla tempestiva apertura della sala prescelta per la celebrazione, alla pulizia, ed al corretto posizionamento dell'arredo standard, quest ultimo come dettagliato al seguente art. 5 della presente convenzione. Eventuali danneggiamenti o ammanchi saranno addebitati direttamente dalla proprietà ai soggetti presenti. I richiedenti saranno informati anche dal Comune dell'obbligo di adeguarsi alla capienza massima della sala prescelta e alle norme di sicurezza che saranno loro segnalate dalla Proprietà, e dovranno mantenersi entro il locale o l'area a giardino strettamente destinati alla celebrazione. ART. 5 Tariffe e costi 1. La tariffa da sostenersi dagli Sposi è fissata dal Comune, e tiene conto, oltre al concorso spese a favore del Comune, anche della copertura dei costi vivi che la Proprietà del Castello deve sostenere per la logistica dell'evento (personale, allestimento standard, gestione spazi), e indicati al successivo punto 3 del presente articolo. 2.Gli incassi dei corrispettivi saranno gestiti in autonomia dal Comune e dalla Proprietà, ciascuno per la parte di propria competenza. 3. Il concorso spese a favore del Comune di Pralormo ammonta ad 350,00 ed è suscettibile di aggiornamento previa adozione di apposita deliberazione della Giunta Comunale. Il rimborso spese forfetario a favore della Proprietà ammonta ad 500,00 e comprende l'utilizzo della sala prescelta, la pulizia, la sorveglianza e l'allestimento standard che consiste in un tavolo con tovaglia, due sedie per gli sposi, due sedie per i testimoni ed una sedia per l'ufficiale di Stato Civile celebrante. ART. 6 Obblighi della Proprietà 1. Sarà cura della Proprietà gestire: - un sopralluogo con le Parti; - la collocazione dell'allestimento temporaneo standard, come definito all'art.5; - l'attività di custodia e vigilanza degli spazi interessati; - la gestione degli incassi per la parte di propria competenza. 2 La Proprietà, a richiesta degli interessati, potrà acconsentire, a sua discrezione, ad allestimenti complementari, a prezzi e condizioni da convenirsi direttamente con i richiedenti. ART. 7 Obblighi del Comune 1. Sarà cura del Comune gestire: - il calendario delle prenotazioni che dovranno essere comunicate alla Proprietà immediatamente, anche con riferimento alle date non più disponibili perché già impegnate da cerimonie presso altre sedi, ovvero per la temporanea indisponibilità dei locali indicati all'art.1; - la gestione degli incassi per la parte di propria competenza; - l'accoglienza degli Sposi o delle Parti dell unione e dei Testimoni, ai sensi dell art. 1 delle Norme per la celebrazione dei Matrimoni civili e la costituzione delle Unioni civili; - la completezza dei documenti prodotti dalle parti e dai testimoni, italiani o stranieri, e l'avvenuta efficacia delle pubblicazioni per il matrimonio civile o la redazione di processo verbale nel quale è indicata la data, concordata con le parti, per la sottoscrizione dell atto di costituzione di unione civile. ART. 8 Notizie al pubblico 1. Il pubblico sarà informato della possibilità di celebrazioni dei matrimoni civili e della costituzione delle unioni nei citati ambiti del complesso del Castello di Pralormo tramite: - il sito internet del Comune di Pralormo; - il sito internet del Castello; Le parti si impegnano a concordare tra loro, prima dell'inserimento sul sito o prima delle successive variazioni, formulazioni omogenee atte ad evitare malintesi da parte del pubblico. ART. 9 Modifiche 1. Eventuali modifiche saranno concordate per iscritto tra le Parti. Letto, approvato e sottoscritto in segno di integrale accettazione senza riserve, come appresso: Pralormo, lì Il Sindaco pro tempore del Comune di Pralormo Lorenzo Fogliato La Proprietà del complesso del Castello Beraudo di Pralormo Filippo Beraudo di Pralormo
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks