CONDIZIONI DEFINITIVE DI QUOTAZIONE DEI

Description
Banca Aletti & C. S.p.A. - Sede legale in via Roncaglia, 12 Milano Capitale Sociale interamente versato pari ad Euro ,96 Registro delle Imprese di Milano e Codice Fiscale n Partita

Please download to get full document.

View again

of 26
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Novels

Publish on:

Views: 0 | Pages: 26

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
Banca Aletti & C. S.p.A. - Sede legale in via Roncaglia, 12 Milano Capitale Sociale interamente versato pari ad Euro ,96 Registro delle Imprese di Milano e Codice Fiscale n Partita IVA Iscritta all Albo delle Banche Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia sottoposta all attività di direzione e coordinamento del Banco Popolare CONDIZIONI DEFINITIVE DI QUOTAZIONE DEI Target Cedola Certificate su Azione ENI Protezione 100% - Cedola 2,55% Target Cedola Certificate su Azione Deutsche Post - Protezione 100% - Cedola 2,10% da emettersi nell ambito del programma di offerta al pubblico e/o quotazione degli investment certificate denominati TARGET CEDOLA CERTIFICATE e TARGET CEDOLA CERTIFICATE DI TIPO QUANTO e AUTOCALLABLE TARGET CEDOLA e AUTOCALLABLE TARGET CEDOLA DI TIPO QUANTO I Certificati oggetto delle presenti Condizioni Definitive di Quotazione, in quanto strumenti finanziari derivati, sono caratterizzati da una rischiosità molto elevata, il cui apprezzamento da parte dell investitore è ostacolato dalla loro complessità. É quindi necessario che l investitore concluda operazioni aventi ad oggetto tali strumenti finanziari solo dopo averne compreso la natura e il grado di esposizione al rischio che essi comportano, sia tramite la lettura del Prospetto di Base e delle Condizioni Definitive sia avvalendosi dell'assistenza fornita dall'intermediario. Si consideri che, in generale, l investimento nei Certificati, in quanto strumenti finanziari di particolare complessità, non è adatto alla generalità degli investitori; pertanto, prima di effettuare una qualsiasi operazione avente ad oggetto i Certificati, l intermediario deve verificare se l investimento è appropriato per l investitore (con particolare riferimento alla esperienza nel campo degli investimenti in strumenti finanziari derivati di quest ultimo) e, nel contesto della prestazione di un servizio di consulenza o di gestione di portafogli, dovrà altresì valutare se è adeguato per il medesimo avendo riguardo (in aggiunta ad una valutazione dei profili di esperienza) alla sua situazione finanziaria e agli obiettivi di investimento. Le presenti Condizioni Definitive di Quotazione sono state elaborate ai fini dell articolo 5, paragrafo 4 della Direttiva (CE) 2003/71 (la Direttiva Prospetto) ed ai sensi del Regolamento 809/2004/CE, e devono essere lette congiuntamente al Prospetto di Base relativo ai Target Cedola Certificate e Autocallable Target Cedola (i Certificati di tipo non Quanto ) ed ai Target Cedola di Tipo Quanto e Autocallable Target Cedola di Tipo Quanto (i Certificati Quanto ), depositato presso la CONSOB in data 25 luglio 2014 a seguito dell approvazione comunicata con nota n /14 del 23 luglio 2014, e presso Borsa Italiana S.p.A., a seguito del 1 provvedimento di conferma del giudizio di ammissibilità a quotazione ed ai relativi eventuali supplementi. Si segnala che Borsa Italiana S.p.A. ha rilasciato il giudizio di ammissibilità alla quotazione dei Certificati con provvedimento n. LOL dell 11 luglio 2012, successivamente confermato con provvedimento n. LOL dell 8 luglio 2013 e con provvedimento LOL-2023 del 21 maggio L adempimento di pubblicazione delle presenti Condizioni Definitive di Quotazione non comporta alcun giudizio della CONSOB sull opportunità dell investimento proposto e sul merito dei dati e delle notizie allo stesso relativi. Le presenti Condizioni Definitive di Quotazione, unitamente al Prospetto di Base ed al Regolamento dei Certificati, sono a disposizione del pubblico presso la sede operativa dell Emittente in Milano, via Roncaglia, 12, consultabili sul sito web dell emittente Le presenti Condizioni Definitive di Quotazione devono essere lette unitamente al Prospetto di Base (che incorpora mediante riferimento il Documento di Registrazione come modificato ed integrato dai successivi Supplementi), al fine di ottenere informazioni complete sull Emittente e sui Certificati di cui alle presenti Condizioni Definitive. La Nota di Sintesi relativa alla Singola Emissione è allegata alle presenti Condizioni Definitive. L investitore è invitato, infine, a consultare il sito internet istituzionale dell Emittente, e il sito web al fine di ottenere ulteriori informazioni. Le presenti Condizioni Definitive sono state trasmesse alla CONSOB in data La Borsa Italiana S.p.A. ha deliberato l ammissione alla quotazione per i Certificati oggetto delle presenti Condizioni Definitive di Quotazione con provvedimento n. LOL del Sono rappresentate di seguito le condizioni della Quotazione e le caratteristiche specifiche dei Certificati. Salvo che sia diversamente indicato, i termini e le espressioni riportate con lettera maiuscola hanno lo stesso significato loro attribuito nel Prospetto di Base. 1. INFORMAZIONI ESSENZIALI Conflitto di interesse Non ci sono conflitti ulteriori rispetto a quanto indicato nel par. 3.1 della Nota Informativa. 2. INFORMAZIONI RIGUARDANTI GLI STRUMENTI FINANZIARI Caratteristiche Certificati dei Le presenti Condizioni Definitive sono relative alla Quotazione di 2 serie di certificati denominati Target Cedola Certificate su Azione ENI Protezione 100% - Cedola 2,55% e Target Cedola Certificate su Azione Deutsche Post - Protezione 100% - Cedola 2,10% (i Certificati e, singolarmente, una Serie di Certificati ) Codice ISIN IT Codice negoziazione di AL4183 Variante Lock-in o Meccanismo Memoria Quanto No Giorno di Definizione Valore Iniziale del Sottostante 18,98 Protezione 100 % Livello di Protezione 18,98 N (indica il numero totale dei Giorni di Valutazione per l Evento Cedola n- esimo) 5 3 M (indica il numero totale dei Giorni di Valutazione per l Evento di Rimborso Anticipato m-esimo) Giorni di Rilevazione per l Evento Cedola n- esimo Giorni di Rilevazione per l Evento di Rimborso m-esimo Anticipato k (indica il numero di Soglie Cedola) n=1: n=2: n=3: n=4: n=5: Soglia Cedola n,1 100% Soglia Cedola n,2 Cedola Periodica n,1 2,55% Cedola Finale 2,55% Cap Importo di Rimborso Anticipato m-esimo n.a Livello di Soglia n,1 18,98 Livello di Soglia n,2 n.a Livello del Sottostante per il Rimborso Anticipato Cedola Lock-in Cedola Memoria Valore del sottostante per l Evento Cedola n- esimo Indica il Prezzo di Riferimento rilevato il Giorno di Rilevazione per l Evento Cedola n-esimo. Valore del Sottostante per l Evento di Rimborso Anticipato 4 m-esimo Giorno di pagamento n esimo Entro 5 giorni lavorativi dal Giorno di Valutazione per l Evento Cedola n-esimo Giorno di pagamento m esimo Giorno di Rilevazione all Emissione Giorno di Rilevazione alla Scadenza Giorno di Valutazione per l Evento Cedola n- esimo (**) n=1: n=2: n=3: n=4: n=5: Giorno Valutazione di per l Evento di Rimborso Anticipato m-esimo (**) Giorno di Valutazione Iniziale Giorno di Valutazione Finale (**) Giorno di Pagamento Finale Entro 5 giorni lavorativi dal Giorno di Valutazione Finale. Autorizzazioni relative all emissione L emissione del Certificato è stata approvata con delibera, del soggetto munito di appositi poteri, del giorno La quotazione dei Certificati su Borsa Italiana S.p.A. è stata approvata con provvedimento n. LOL-2023 del 21 maggio Data di Emissione Data di Scadenza Modalità Regolamento di Cash Esercizio Europeo 5 Attività sottostante Sottostante Indice Sottostante tasso di interesse Sottostante Basket Sottostante Azionario Emittente: ENI S.p.A. Divisa di riferimento: EUR Mercato di riferimento: Borsa Italiana Codice ISIN: IT Prezzo di Riferimento: prezzo di riferimento dell Azione, come definito dal Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti dalla Borsa Italiana S.p.A. Indicazione del luogo dove ottenere informazioni sul sottostante Un informativa continua sull andamento del valore delle Attività Sottostanti i Certificati, come registrato sul rispettivo mercato di quotazione, sarà reperibile sulle pagine Reuters e Bloomberg ovvero, se del caso, sul sito internet della Borsa Italiana S.p.A. (www.borsaitaliana.it). Pagina Reuters (ENI.MI), pagina Bloomberg (ENI IM Equity) Valuta di denominazione del sottostante Importo minimo sottoscrivibile EUR (**) L Importo di Liquidazione Periodico n-esimo sarà corrisposto a chi risulta portatore in Monte Titoli nei seguenti giorni: , , , Codice ISIN IT Codice di negoziazione Variante Lock-in o Meccanismo Memoria AL4585 Quanto No 6 Giorno di Definizione Valore Iniziale del Sottostante 25,39 Protezione 100 % Livello di Protezione 25,39 N (indica il numero totale dei Giorni di Valutazione per l Evento Cedola n- esimo) M (indica il numero totale dei Giorni di Valutazione per l Evento di Rimborso Anticipato m-esimo) 5 Giorni di Rilevazione per l Evento Cedola n- esimo Giorni di Rilevazione per l Evento di Rimborso Anticipato m-esimo n= n= n= n= n= k (indica il numero di Soglie Cedola) 1 Soglia Cedola n,1 100% Soglia Cedola n,2 Cedola Periodica n,1 2,10% Cedola Periodica n,2 Cedola Finale 2,10% Cap Importo di Rimborso Anticipato m-esimo n.a 7 Livello di Soglia n,1 25,39 Livello di Soglia n,2 Livello del Sottostante per il Rimborso Anticipato indicativo Cedola Lock-in Cedola Memoria Valore del sottostante per l Evento Cedola n- esimo Valore del Sottostante per l Evento di Rimborso Anticipato m-esimo Indica il Prezzo di Riferimento rilevato il Giorno di Rilevazione per l Evento Cedola n-esimo. Giorno di pagamento n esimo Giorno di pagamento m esimo Giorno/i di Rilevazione all Emissione Entro 5 giorni lavorativi dal Giorno di Valutazione per l Evento Cedola n-esimo Giorno/i di Rilevazione alla Scadenza Giorno di Valutazione per l Evento Cedola n- esimo (**) n=1: n=2: n=3: n=4: n=5: Giorno di Valutazione per l Evento di Rimborso Anticipato m-esimo (**) 8 Giorno di Valutazione Iniziale Giorno di Valutazione Finale (**) Giorno di Pagamento Finale Entro 5 giorni lavorativi dal Giorno di Valutazione Finale. Autorizzazioni relative all emissione L emissione del Certificato è stata approvata con delibera, del soggetto munito di appositi poteri, del giorno 26 Agosto La quotazione dei Certificati su Borsa Italiana S.p.A. è stata approvata con provvedimento n. LOL-2023 del 21 maggio Data di Emissione Data di Scadenza Modalità di Regolamento Cash Esercizio Attività sottostante Europeo Denominazione dello strumento: Azione Deutsche Post AG Mercato di riferimento: Xetra ISIN o codice equivalente: DE Prezzo di Riferimento: prezzo di chiusura dell azione rilevato dall Agente per il Calcolo sul Mercato di Riferimento Scadenza future di riferimento per il Valore Iniziale: Periodicità di roll-over: Sottostante Indice Sottostante tasso di interesse Sottostante Basket Sottostante Azionario Indicazione del luogo dove ottenere informazioni sul Un informativa continua sull andamento del valore dell Attività Sottostante i Certificati, come registrato sul rispettivo mercato di quotazione, sarà reperibile sulle pagine Reuters e Bloomberg ovvero, se del caso, sul sito internet della 9 sottostante Deutsche Börse AG (www.deutsche-boerse.com) Pagina Reuters (DPWGn.DE), pagina Bloomberg (DPW GY Equity) Valuta di denominazione del sottostante Importo sottoscrivibile minimo Eur (**) L Importo di Liquidazione Periodico n-esimo sarà corrisposto a chi risulta portatore in Monte Titoli nei seguenti giorni: , , , CONDIZIONI DI QUOTAZIONE Codice ISIN IT Quantità emessa Certificati Lotto Minimo 1 Prezzo indicativo del Certificato 93,30 Valore Nominale 100 Volatilità % del sottostante 21,50% Tasso risk-free % 0,13% Prezzo del Sottostante 16,44 Codice ISIN IT Quantità emessa Certificati Lotto Minimo 1 Prezzo indicativo del Certificato 94,80 Valore Nominale 100 Volatilità % del sottostante 22,00% 10 Tasso risk-free % 0,13% Prezzo del Sottostante 24,46 Strategia in opzioni INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI ESEMPLIFICAZIONI Il profilo dell investimento nei Certificati è complessivamente equivalente alla seguente strategia. Strategia che descrive la scomposizione dell Importo di Liquidazione Capitale. acquisto di un obbligazione zero coupon acquisto di un'opzione Put sul Sottostante con strike pari al Livello di Protezione e data di scadenza coincidente con il Giorno di Valutazione Finale vendita di un'opzione Put sul Sottostante caratterizzata da: - strike pari al minore tra il Valore Iniziale e il Livello di Soglia Cedola N, 1,ossia il Livello di Soglia Cedola 1 previsto per il Giorno di Valutazione N-esimo - data di scadenza coincidente con il Giorno di Valutazione Finale vendita di un'opzione Put Digitale sul Sottostante caratterizzata da: - data di scadenza coincidente con il Giorno di Valutazione Finale - strike pari al Livello di Soglia Cedola N,1, ossia il Livello di Soglia Cedola 1 previsto per il Giorno di Valutazione N-esimo - cedola digitale pari al maggiore tra 0% e (100% - Soglia Cedola N,1) dove Soglia Cedola N,1 è la Soglia Cedola 1 prevista per il Giorno di Valutazione N-esimo. La cedola di questa opzione è tale per cui l opzione stessa non esiste nel caso in cui la Soglia Cedola N,1 sia pari o superiore a 100%. Nel caso di sottostante rappresentato da Tasso di Interesse la data di scadenza delle opzioni sopra descritte è due giorni lavorativi successivi al Giorno di Valutazione N-esimo. Strategia che descrive la scomposizione dell Importo di Liquidazione Periodico n esimo. acquisto di un numero pari a (N*K) opzioni Call Digitali sul Sottostante con N pari al numero di Giorni di Valutazione e K pari al numero di Soglie Cedola per ciascuno degli N Giorni di Valutazione. L opzione n-esima, k-esima è caratterizzata da: - data di scadenza coincidente con il Giorno di Valutazione n-esimo - strike pari al Livello di Soglia Cedola n,k, ossia il Livello di Soglia Cedola k previsto per il Giorno di Valutazione n-esimo 11 - cedola digitale pari a (Cedola n,k Cedola n,k-1 ), dove Cedola Periodica n,k è la Cedola k prevista per il Giorno di Valutazione n-esimo e Cedola Periodica n,k-1 è la Cedola k-1 prevista per il Giorno di Valutazione n-esimo. Nel caso di sottostante rappresentato da Tasso di Interesse la data di scadenza delle opzioni sopra descritte è due giorni lavorativi successivi al Giorno di Valutazione n-esimo. Per i Target Cedola su Basket, le opzioni considerano il Sottostante con la peggiore variazione percentuale rispetto al suo Valore Iniziale. Nell ipotesi dei Certificati di Tipo Quanto, tali per cui il Sottostante è convenzionalmente espresso in Euro sulla base di un tasso di cambio convenzionale pari a 1 punto indice = 1 Euro, ovvero 1 unità di divisa estera = 1 Euro, l investitore acquista implicitamente anche un contratto forward sulla divisa estera, avente scadenza pari al Certificato. Esemplificazioni sul valore teorico dei Certificati Il valore teorico dei Certificati viene determinato dagli operatori di mercato utilizzando modelli di calcolo che tengono conto principalmente dei seguenti fattori di mercato: TARGET CEDOLA CERTIFICATE SU SINGOLA ATTIVITÀ SOTTOSTANTE - valore del sottostante, - volatilità del sottostante, - vita residua a scadenza, - tasso di cambio tra la divisa di riferimento del sottostante e l Euro (nell ipotesi di Certificati Non Quanto), - tassi di interesse, - dividendi attesi del sottostante (nell ipotesi di Certificati con sottostanti un titolo azionario o un indice azionario). TARGET CEDOLA CERTIFICATE SU BASKET - valori dei sottostanti, - volatilità e correlazione tra i sottostanti, - vita residua a scadenza, - tasso di cambio tra la divisa di riferimento del sottostante e l Euro (nell ipotesi di Certificati Non Quanto), - tassi di interesse, - dividendi attesi dei sottostanti (nell ipotesi di Certificati con sottostanti titoli azionari o indici azionari). La variazione di uno solo dei fattori sopra riportati determina un valore teorico del Certificato diverso. Gli esempi A, B, C, D, E, di seguito riportati, mostrano l impatto sul valore del Certificato prodotto da variazioni di volta in volta di ciascuno dei fattori di mercato sopra richiamati, a parità di tutti gli altri fattori.. Si osservi che il livello di volatilità inserito nei modelli di valutazione ai fini della determinazione del prezzo dei Certificati può variare anche durante una medesima giornata di negoziazione; fra i fattori che influiscono sul livello di volatilità è da considerare la volatilità 12 implicita nei prezzi di opzioni aventi come sottostante i sottostanti dei Certificati in argomento, sia over the counter che quotate sui mercati regolamentati. TARGET CEDOLA CERTIFICATE SU AZIONE In data si consideri il Certificato su ENI ( Target Cedola Certificate su Azione ENI Protezione 100% - Cedola 2,55% ISIN IT ). I fattori di mercato alla data del hanno i valori indicati in grassetto nelle tabelle che seguono. Esemplificazioni sul valore teorico dei Certificati Esempio A: descrive l impatto sul prezzo del Certificato prodotto da variazioni nel prezzo dell Attività Sottostante, assumendo che la volatilità, il tasso di interesse, i dividendi attesi e il tempo a scadenza rimangano invariati. Valore dell Attività Sottostante Variazione % dell Attività Sottostante Prezzo del Certificato in Euro Variazione % del prezzo del Certificato 17, % 93,95 +0,69% 16,44 0% 93,30 0% 15,6180-5% 92,80-0,53% Esempio B: descrive l impatto sul prezzo del Certificato prodotto da variazioni nella volatilità, assumendo che il valore dell Attività Sottostante, il tasso di interesse, i dividendi attesi e il tempo a scadenza rimangano invariati. Volatilità del Sottostante Variazione della Volatilità Prezzo del Certificato in Euro Variazione % del prezzo del Certificato 26,50% +5% 93,70 +0,43% 21,50% 0% 93,30 0% 16,50% -5% 92,70-0,64% Esempio C: descrive l impatto sul prezzo del Certificato prodotto da variazioni nella vita residua del titolo, assumendo che il valore dell Attività Sottostante, la volatilità, il tasso di interesse e i dividendi attesi rimangano invariati. Vita residua (in giorni) Prezzo del Certificato in Euro Variazione % prezzo Certificato ,30 0% 13 ,20 +0,965% ,45 +1,23% Esempio D: descrive l impatto sul prezzo del Certificato prodotto da variazioni nel tasso di interesse, assumendo che il prezzo dell Attività Sottostante, la volatilità, i dividendi attesi e il tempo a scadenza rimangano invariati. Tasso di interesse Variazione del tasso di interesse Prezzo del Certificato in Euro Variazione % prezzo Certificato 0,23% +0,10% 92,75-0,589% 0,13% 0% 93,30 0% 0,03% -0,10% 93,75 +0,482% Esempio E: descrive l impatto sul prezzo del Certificato prodotto da variazioni dei dividendi attesi assumendo che il prezzo dell Attività Sottostante, la volatilità, il tasso di interesse e il tempo a scadenza rimangano invariati. Dividendi attesi Variazione % dei Dividendi attesi Prezzo del Certificato in Euro Variazione % prezzo Certificato 4,99% +5% 93,24-0,064% 4,75% 0% 93,30 0% 4,51% -5% 93, ,060% 14 Formula ed esemplificazioni dei rendimenti 1) Scenario in cui non si verifica alcun Evento Cedola in nessun Giorno di Valutazione n-esimo 1.1 Nel caso in cui l Attività Sottostante non sia superiore al Livello di Soglia Cedola n,1 in nessuno dei Giorni di Valutazione, l Importo di Liquidazione Periodico n-esimo sarà sempre pari a zero. Importo di Liquidazione Periodico n-esimo: Giorno di Valutazione Livello di Soglia Cedola n,1 Valore dell Attività Sottostante Formula Importo di Liquidazione Periodico n- esimo (eur) Per i giorni di 18,98 Inferiore o Valore 0 valutazione da 1 uguale a 18,98 Nominale * Zero a A scadenza, nel caso in cui, nel Giorno di Valutazione Finale, il Valore Finale dell Attività Sottostante sia inferiore o uguale al Livello di Soglia Cedola N,1, l Importo di Liquidazione Periodico N-esimo sarà pari a zero e, pertanto, l Importo di Liquidazione Finale sarà pari all Importo di Liquidazione Capitale. Importo di Liquidazione Periodico N-esimo: Giorno di Valutazione Finale Livello di Soglia Cedola N,1 Valore dell Attività Sottostante Formula Importo di Liquidazione Periodico N- esimo (eur) ,98 Inferiore o uguale a 18,98 Valore Nominale * Zero 0 15 Importo di Liquidazione Capitale: Se il Valore Finale dell Attività Sottostante è inferi
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks