COMUNE DI LUMEZZANE PROVINCIA DI BRESCIA PIANO ATTUATIVO EDIFICIO PRODUTTIVO IN VIA DOSSELLI/VERGINELLA

Description
COMUNE DI LUMEZZANE PROVINCIA DI BRESCIA PIANO ATTUATIVO EDIFICIO PRODUTTIVO IN VIA DOSSELLI/VERGINELLA Sig.ri MORI ARTURO MORI NICOLA MORI DOMENICO MORI MARINO MORI MARCO MORI CLAUDIO MORI ROBERTA ZANETTI

Please download to get full document.

View again

of 7
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Research

Publish on:

Views: 5 | Pages: 7

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
COMUNE DI LUMEZZANE PROVINCIA DI BRESCIA PIANO ATTUATIVO EDIFICIO PRODUTTIVO IN VIA DOSSELLI/VERGINELLA Sig.ri MORI ARTURO MORI NICOLA MORI DOMENICO MORI MARINO MORI MARCO MORI CLAUDIO MORI ROBERTA ZANETTI GIUSEPPINA Lumezzane, 24 Luglio 2013 1. INQUADRAMENTO DELL INTERVENTO 1.1 INQUADRAMENTO URBANISTICO Gli immobili sono situati nel Comune censuario e amministrativo di Lumezzane (provincia di Brescia), frazione Fontana ed individuati ai mappali n del foglio n. 16 N.C.T. Hanno una superficie totale territoriale di mq e nel vigente Piano di Governo del Territorio approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 22 in data 23/03/2007, sono classificate: zona omogenea «B2- Miste» per una superficie di mq Lo strumento urbanistico di cui alla precedente lettera ha previsto l imposizione di un vincolo procedimentale in forza del quale l'edificazione è subordinata all'approvazione di un Piano attuativo convenzionato, qui denominato «Piano Attuativo Mori». Negli edifici sono già presenti realtà produttive quali la ditta MORI INOX s.p.a., EFFEPI di PE FAUSTINO & C. snc e che oggi è pervenuta la richiesta per insediamento della ditta IMAT s.r.l., ditta che si occupa di assemblaggio macchine caffè e piccoli elettrodomestici attività non molesta o nociva, che risulta essere compatibile con la residenza. Tale richiesta, nell ambito del sostentamento commerciale ed occupazionale delle piccole imprese lumezzanesi, appare una opportunità da cogliere. 1.2 INQUADRAMENTO AMBIENTALE Sull area non gravano vincoli di natura ambientale, paesaggistica, storico architettonica, idrogeologica, sismica o altri vincoli previsti da leggi speciali che ostano alla realizzazione del piano attuativo o che la subordino ad autorizzazioni di altre autorità. Lo stesso Piano Attuativo è previsto senza opere ad eccezione delle opere di urbanizzazione primaria come evidenziato negli elaborati progettuali e successivamente nella presente relazione. 1.3 DESCRIZIONE SOMMARIA DELL INTERVENTO Il Piano Attuativo è previsto senza opere ad eccezione delle opere di urbanizzazione primaria come evidenziato negli elaborati progettuali e successivamente nella presente relazione. 2. URBANIZZAZIONI ED ATTREZZATURE 2.1 OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA I proponenti assumono a proprio totale carico gli oneri per la esecuzione delle opere di urbanizzazione primaria, così come evidenziate sugli elaborati del progetto di piano attuativo, che saranno meglio precisate nel progetto di cui all articolo 10, comma 2 della proposta convenzione urbanistica, e di seguito descritte: A.1. strade veicolari, sia quelle previste dallo strumento urbanistico generale che quelle previste dal piano attuativo; nel P.A. non è prevista la realizzazione di nuove strade, l area in oggetto del presente P.A. è facilmente accessibile e raggiungibile dalle strade e via pubbliche esistenti; A.2. percorsi pedonali e marciapiedi; nella riqualificazione dell area lungo la via Verginella con la previsione di parcheggi, sarà anche realizzato il tratto di marciapiede a delimitazione degli stalli dalla via così come indicato nella Planimetria di progetto; B.1. spazi di sosta e di parcheggio; verranno realizzati e ceduti al Comune, n 5 parcheggi per una sup. di m 2 151,08 comprensiva di spazi di manovra lungo la via Verginella, previa la sistemazione della pavimentazione con il rifacimento del manto bituminoso e la posa di nuovi cordoli a delimitazione dalla via pubblica; n 2 parcheggi e spazi di manovra nell area per una sup. di m 2 122,80 da adibirsi ad uso pubblico sul mappale n 615 in Via Dosselli di proprietà dei soggetti proponenti. B.2. ulteriori spazi di sosta e parcheggio; verranno realizzati n 7 parcheggi previa altra convenzione in compartecipazione con le ditte BECCHETTI CHINO srl e METALGLAS BONOMI srl sull area di proprietà Comunale sempre su via Verginella. B.3. monetizzazione spazi di sosta e parcheggio; è stata effettuata la monetizzazione dell area a standard a parcheggio avente superficie di mq 87,25. B 4.spazi di verde: i proponenti non dispongono di una superficie 358,41 mq da cedere a titolo di standard a verde nella zona adiacente l immobile identificato catastalmente come NCT/14 mapp. 193 parte, motivo per il quale hanno proposto di cedere un altra area con accesso da via Brescia e ricadente all interno del mappale 22 del Fg 10; Alla luce della diversa ubicazione delle aree cedute a verde e del diverso valore delle medesime i proponenti, propongono una cessione di circa 750 mq; tale superficie come detto viene individuata in altro ambito ed è così identificati : parte mappale 22 F.10 per mq 750,00 (attuale P.A.) e mappali 394 di m ,00 e 395 m 2 175,00 (già convenzionati) per un totale di circa mq ,00 C 1.Valorizzazione immobile; con la realizzazione del parcheggio sull area di Proprietà Comunale con la previsione d accesso sia da via Verginella che da via Dosselli, apporta a porzione dell edificio di proprietà dei proponenti e precisamente al Piano Seminterrato la possibilità di accesso che antecedentemente gli era preclusa, pertanto viene quantificata la valorizzazione di tale piano avente la S.L. pari a mq 850,00. Le opere di urbanizzazione sono eseguite nel rispetto delle normative tecniche di settore. 2.2 CALCOLO DELLE AREE PER ATTREZZATURE E SERVIZI PUBBLICI I parametri urbanistici dell intervento, così come individuati nella planimetria allegata: superficie dell area oggetto di intervento mq cessione a standard di cui al bonario accordo in data 27/01/1977 mq. 213, realmente con futura cessione mq 229,76. SLP esistente produttiva e residenziale (alloggi per il custode ed i proprietari degli immobili) mq 4.779,50 Superfici da cedere per standard urbanistici at. 6 N.T.A. del Piano dei Servizi SLP mq 4.779,50 x 15% = mq. 716,82 di cui 50% di mq. 716,82 a parcheggio mq. 358,41 parcheggi mq 358,41/25,00 = n 14 - a verde 50% di mq. 716,82 = mq. 358,41 individuati in altro ambito foglio 10 mappali 394 mq e 395 mq 175 (già convenzionati) e mappale 22 parte per mq 736 (attuale P.A.) per un totale di mq n 5 parcheggi e spazio manovra individuati lungo via Verginella per una sup. di mq. 151,08 - n 2 parcheggi e spazi di manovra nell area per una sup. di m 2 122,80 da adibirsi ad uso pubblico, mappale n 615 in via Dosselli di proprietà dei soggetti proponenti - i rimanenti n 7 parcheggi monetizzati per mq 87,50 (n 7 x 25,00x1/2 = mq. 87,50) mq 87,50 x 150,00 = ,00 - Verifica superfici a parcheggio e spazi di manovra : area mq. 151,08 + area mq. 122,80 + area monetizzata mq. 87,50 = mq. 361,38 mq. 358,41 - Valorizzazione piano seminterrato SLP mq 850 = ,00 - Compartecipazione alla realizzazione del parcheggio in via Verginella con le ditte BECCHETTI CHINO srl e METALGLAS BONOMI srl 3. SPECIFICAZIONI TECNICHE 3.1 CAPITOLATO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE Per le specifiche tecniche ed economiche si fa riferimento al Prezziario delle Opere Edili della Provincia di Brescia edito da C.E.R. n 1/2013 e Prezziario OO.PP Regione Lombardia n articolo codice INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE MISURE QUANTITA PREZZO UNITARIO IMPORTO a TAGLIO DI BITUMATURA eseguito con mezzi meccanici: per tagli inferiori ai 500 m m. 76,00 1,50 114, a SCAVO a sezione ristretta PER RIMOZIONE CORDOLI esistenti, compreso trasporto e l'onere di accesso alle discariche: eseguito con mezzi meccanici m. 38,00 15,92 604, a Cordoli di cemento e graniglia posati su sottofondo in calcestruzzo, questo e rinfianchi in calcestruzzo compresi nel prezzo, compreso scavo, sezione cm 12/15x25: graniglia lavata m. 38,00 27, , a FRESATURA DI PAVIMENTAZIONE STRADALE con idonea macchina operatrice, compreso ogni onere per la segnaletica e la regolazione del traffico, nonché per il carico, trasporto e scarico a deposito, del materiale di risulta: per spessore da 3 cm in assenza di chiusini mq 150,00 5,60 840,00 n articolo codice INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE MISURE A RIPORTARE Euro 2.584,96 QUANTITA PREZZO UNITARIO IMPORTO b Emulsionatura bituminosa al 50% di bitume 180/200: su strati esistenti, in ragione di 0,80 kg/mq mq 170,00 1,39 236, c TAPPETO DI USURA in conglomerato bituminoso al 5,5% di bitume 80/ /200, di granulometria a massa chiusa fino a 15 mm, compreso stesa e rullatura fino a completa chiusura, esclusa pulizia del piano di posa e stesa di emulsione bituminosa: spessore finito 30 mm mq 170,00 9, ,00 7 E15075a Segnaletica orizzontale, a norma UNI EN 1436, di nuovo impianto costituita da strisce longitudinali o trasversali, eseguita mediante applicazione di vernice rifrangente premiscelata di colore bianca o gialle permanente con microsfere di vetro, in quantità di 1,6 kg/mq, in opera compreso ogni onere per il tracciamento e la fornitura del materiale: per strisce da 12 cm m 72,00 1,64 118,08 8 E15073 Sostegni tubolari di diametro mm e sostegni a U di qualsiasi altezza e dimensione, eseguita con fondazione in calcestruzzo cementizio di dimensioni non inferiori a 0,30x0,30x0,50 m posti in opera compreso il montaggio per il segnale cad 2 36,83 73,66 9 E15074 Montaggio di cartelli e segnali vari su cad 2 3,44 6,88 sostegno tubolare o ad U preesistete con un solo attacco ONERI DELLA SICUREZZA 10 M a Cartello presegnale di cantiere mobile, fondo giallo (in osservanza del Regolamento di attuazione del C.d.S.) formato dalla composizione di tre cartelli, in lamiera di acciaio spessore 10/10 mm con rifrangenza classe 1 (segnale lavori, segnale corsie disponibili e un pannello integrativo indicante la distanza del cantiere) tra cui uno con luci gialle lampeggianti di diametro 230 mm cad 1 15,80 15,80 11 M a Delimitazione provvisoria per la protezione di zone di lavoro in cantieri stradali realizzata mediante barriera con New- Jersey in polietilene riempiti con acqua o sabbia: m 42,00 5,50 231,00 12 M b Posa di luce notturna con lampada portatile antideflagrante, a batteria ricaricabile cad 4 10,72 42,88 A RIPORTARE Euro 4.839,56 n articolo codice INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE MISURE QUANTITA PREZZO UNITARIO IMPORTO 13 M Barriera direzionale di delimitazione costituita da cavalletto e segnale di deviazioni temporanee cad 3 21,39 64,17 Importo dei lavori 4.903,73 IMPORTO COMPLESSIVO DELL OPERA INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE IMPORTI PARZIALI IMPORTI TOTALI A) LAVORI Euro 4.903,73 IMPORTO LAVORI Euro 4.549,88 Oneri della sicurezza Euro 353,85 B) SOMME A DISPOSIZIONE Spese tecniche Euro 800,00 Collaudo tecnico amministrativo Euro 500,00 Oneri fiscali su spese tecniche (4% Cassa Geom. + IVA 21%) Euro 174,72 IVA sulle opere 21% Euro 1.029, ,50 IMPORTO COMPLESSIVO DELL OPERA Euro 7.408,23 3.2 QUADRO ECONOMICO DELL INTERVENTO Il quadro economico si compone: a) opere di urbanizzazione primaria Euro 7.408,23 b) obbligazioni particolari: b.1 monetizzazione Euro ,00 b.2 valorizzazione Euro ,00 Euro ,00 Euro ,00 COMPLESSIVAMENTE EURO ,23 Lumezzane, 24 Luglio 2013 Il Tecnico Il Tecnico
Related Search
Similar documents
View more...
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks