CITTA DI SANTENA. Città Metropolitana di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N PDF

Description
VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.132 OGGETTO: Chiedi al Commercialista servizio di consulenza realizzato dal Comune di Santena con l'ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti

Please download to get full document.

View again

of 8
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Math & Engineering

Publish on:

Views: 5 | Pages: 8

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.132 OGGETTO: Chiedi al Commercialista servizio di consulenza realizzato dal Comune di Santena con l'ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino. Prosecuzione dell'iniziativa per l'anno 2017 e rinnovo della convenzione. L anno duemilasedici addì quindici del mese di dicembre alle ore diciassette e minuti zero nella sala delle adunanze, regolarmente convocata, si è riunita la Giunta Comunale. Sono presenti per la trattazione dell argomento in oggetto i signori: Cognome e Nome Carica Presente 1. BALDI Ugo Sindaco Sì 2. GHIO Roberto Vice Sindaco Sì 3. ROMANO Paolo Assessore Sì 4. POLLONE Lidia Assessore Sì 5. MASTROGIOVANNI Walter Assessore Sì 6. OLLINO Dinamaria Assessore Sì Totale Presenti: 6 Totale Assenti: 0 Con la partecipazione del Segretario Generale Dott. Giovanni DI ROSARIO, la Giunta Comunale ha assunto la deliberazione di cui all interno. Il Presidente, riconosciuta legale l'adunanza, dichiara aperta la seduta. Deliberazione della Giunta Comunale avente ad oggetto: Chiedi al Commercialista servizio di consulenza realizzato dal Comune di Santena con l'ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino. Prosecuzione dell'iniziativa per l'anno 2017 e rinnovo della convenzione. Premesso che: la professione del commercialista è disciplinata dal D. Lgs 28/6/2005 n. 139; per svolgere la professione del Commercialista è necessario essere iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili. E necessario seguire ogni anno dei percorsi di formazione professionale e di aggiornamento. Gli iscritti all albo hanno l obbligo del segreto professionale. Inoltre, con la riforma delle professioni, D.P.R. 137/2012 gli iscritti all albo hanno altresì l obbligo di stipulare idonea assicurazione professionale a tutela del cliente. Considerato che l Ordine, Ente Pubblico non economico, pone attenzione al sociale e crede nell educazione fiscale della cittadinanza, al fine di indirizzarla ai corretti adempimenti fiscali. Vista la deliberazione Giunta Comunale n. 125 del 5/11/2015 con la quale si approvava convenzione tra il Comune di Santena e l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili con sede in Torino Via Carlo Alberto 59 c.f per l attuazione del servizio, in via sperimentale ed a titolo gratuito, riguardante l assistenza e l informazione di primo livello su temi fiscali e tributari mediante appuntamenti tenutisi nel periodo gennaio maggio 2016 presso il Comune di Santena. Vista la deliberazione Giunta Comunale n. 68 del 16/6/2016 con la quale si approvava la prosecuzione dell iniziativa e rinnovo della convenzione. Visto l interesse del Comune di Santena a proseguire l erogazione di questo servizio alla cittadinanza. Considerato che l Ordine dei Dottori Commercialisti ha comunicato a questo Ente la propria disponibilità a proseguire alle medesime condizioni la realizzazione dell iniziativa in oggetto con una presenza a cadenza mensile; Considerato che: - trattasi di incontri mensili curati a titolo di volontariato da commercialisti iscritti all Ordine presso strutture individuate dal Comune, da tenersi previo appuntamento e senza alcun onere per i cittadini. - gli incontri di consulenza sono gratuiti per il cittadino e riguardano fisco, bilanci, imprese, associazionismo, detrazioni, patrimoni, redditi e conti. Ogni consulenza individuale durerà circa 20 minuti. - per realizzare detto servizio non sono previsti oneri diretti a carico del Comune, fatto salvo che l ente si impegna a mettere a disposizione, ad uso non esclusivo, a titolo gratuito, un locale da individuarsi tra le sedi comunali, assumendo a proprio carico le spese di natura ordinaria e straordinaria e tutte le utenze. - il Comune di Santena si impegna altresì a gestire il servizio di prenotazione, mediante l ausilio di personale dipendente, con contestuale indicazione del quesito da porre al Professionista. Tre giorni prima dell incontro di sportello, vengono trasmessi all Ordine le prenotazioni ed i quesiti ricevuti. - i servizi erogati ai cittadini riguardano l assistenza e l informazione di primo livello su temi fiscali e tributari. Visto l art. 5 della convenzione che prevede che in caso di eventuale rinnovo esso dovrà essere oggetto di nuova convenzione. Dato atto che per proseguire con l iniziativa in oggetto, si rende necessario approvare il rinnovo della convenzione tra il Comune di Santena e l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili con sede in Torino; Richiamato il T.U. delle Leggi sull Ordinamento degli Enti Locali approvato con D.L. n.267 del 18/8/2000; Esaminata la legislazione in materia di volontariato: legge quadro sul volontariato n. 266/91; visto il D. Lgs. 267/2000; Visto il vigente Statuto Comunale; Acquisiti i pareri favorevoli ai sensi dell art. 49 comma I del Decreto Legislativo n. 267; Con voti unanimi espressi in forma palese; quanto segue: D E L I B E R I 1. Di approvare il proseguimento dell iniziativa Chiedi al Commercialista, servizio di consulenza realizzato dal Comune di Santena con l Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino con sede in Torino Via Carlo Alberto 59 c.f per l attuazione del servizio, a titolo gratuito, riguardante l assistenza e l informazione di primo livello su temi fiscali e tributari, così come illustrato in premessa. 2. Di approvare la convenzione di prosecuzione del servizio Chiedi al Commercialista allegata alla presente deliberazione (All. A) per farne parte integrante e sostanziale del presente atto, che consta di n. 9 articoli ed è esente da registrazione. 3. Di autorizzare il Dirigente Servizi Amministrativi e Legali alla sottoscrizione della convenzione quale legale rappresentante che agisce nell esclusivo interesse del Comune di Santena. 4. Di dare atto che, così come condiviso con l Ordine dei Dottori Commercialisti, gli incontri avranno cadenza mensile. 5. Il Comune di Santena provvederà a divulgare l iniziativa mediante la pubblicazione della locandina sul sito internet del Comune e l affissione di locandine. 6. I provvedimenti conseguenti l adozione della presente deliberazione, verranno assunti con determinazione del Responsabile del Servizio interessato. 7. Si individua quale responsabile del procedimento amministrativo inerente all oggetto, ai sensi della Legge n. 241, l avv. Guglielmo Lo Presti Dirigente Servizi Amministrativi e Legali. Allegato A alla deliberazione G.C. n. 132 del 15/12/2016 CONVENZIONE tra Il Comune di Santena (TO) Via Cavour 39 c.f di seguito indicato come Comune legalmente rappresentato dall avv. Guglielmo Lo Presti che agisce nel presente atto nell esclusivo interesse del Comune di Santena nella sua qualità di Dirigente Amministrativo Servizi Amministrativi e Legali, domiciliato per la carica in Santena in Via Cavour 39; e L Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torino, con sede in Torino, Via Carlo Alberto 59 c.f , di seguito indicato come Ordine, legalmente rappresentato dal Presidente pro tempore; PREMESSO Che l Ordine, Ente Pubblico non economico, pone attenzione al sociale e crede nell educazione fiscale della cittadinanza, al fine di indirizzarla ai corretti adempimenti fiscali; Che l Ordine si è reso disponibile, per il tramite di propri iscritti, a svolgere attività divulgativa gratuita ai cittadini; Che il Comune ha manifestato l interesse al prosieguo del servizio di sportello in Santena, per dare assistenza gratuita ai propri cittadini sui servizi fiscali; in data.. SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Art. 1 L Ordine s impegna ad erogare i servizi, di cui al successivo art. 4, un mattino o un pomeriggio ogni mese, con la sola esclusione dei mesi di giugno, luglio e agosto, periodo delle principali scadenze fiscali. L Ordine potrà richiedere al Comune di modificare la durata e la frequenza del servizio in presenza di particolari esigenze gestionali previa comunicazione da effettuarsi tramite posta elettronica certificata, con preavviso di almeno 30 (trenta) giorni, che avrà efficacia dall accettazione da parte del Comune. Art. 2 L Ordine si impegna a garantire la presenza di due iscritti, così da assicurare i servizi di cui al successivo art. 4. Art. 3 Il Comune si impegna a mettere a disposizione, a uso non esclusivo, a titolo gratuito, per l anno 2017 uno spazio, presso la sede comunale in Santena, considerato idoneo dall Ordine in relazione alla tipologia dei servizi erogati, assicurandone il mantenimento in buono stato d uso e assumendone integralmente gli oneri, le spese di natura ordinaria e straordinaria nonché tutte le utenze. Il Comune si impegna altresì a gestire l attività di divulgazione ed il servizio di prenotazione, con contestuale indicazione del quesito da porre al Professionista. Tre giorni prima dell incontro di Sportello, trasmette all Ordine le prenotazioni e i quesiti ricevuti. Art. 4 I servizi erogati ai cittadini riguardano l assistenza e informazione di primo livello su temi fiscali e tributari. Art. 5 La presente convenzione decorre da gennaio 2017 ed ha durata fino a dicembre 2017 salvo disdetta di ciascuna delle parti da comunicarsi a mezzo di posta elettronica certificata con preavviso di almeno 30 (trenta) giorni. L eventuale rinnovo dovrà essere oggetto di nuova convenzione. L Ordine e il Comune possono risolvere la presente convenzione in ogni momento per provata inadempienza della controparte, senza oneri a carico della parte adempiente e previa comunicazione da effettuarsi secondo le modalità e i tempi indicati al precedente art. 1. Art. 6 L Ordine non potrà apportare alcuna modifica e/o trasformazione al locale concesso di cui al precedente art. 3 senza il preventivo consenso scritto del Comune, che si riserva di accertarne l opportunità e la necessità. L Ordine sarà, inoltre, responsabile a tutti gli effetti, nessuno escluso, della gestione di attrezzature di sua proprietà, in esso eventualmente presenti. E fatto divieto all Ordine di adibire il locale a uso diverso da quello convenuto, intendendosi tale pattuizione come clausola risolutiva espressa ai sensi e per gli effetti dell art C.C. E fatto inoltre divieto all Ordine di locare in tutto o in parte o concedere in via gratuita il locale in oggetto. Durante l utilizzo, il Comune potrà ispezionare il locale concesso in uso in qualunque momento. Art. 7 Per tutto quanto non previsto dalla presente convenzione, le parti faranno riferimento alla legislazione vigente in materia, compreso quanto contemplato in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e in materia di normativa sulla riservatezza. Qualsiasi modifica alla presente convenzione potrà essere consensualmente apportata esclusivamente in forma scritta. Art. 8 Per la risoluzione di eventuali controversie in ordine all interpretazione ed esecuzione del presente contratto e previo tentativo di conciliazione amichevole tra le parti, è competente in via esclusiva il Foro di Torino; è esclusa la competenza arbitrale. Art. 9 Il presente contratto non è soggetto a registrazione a norma dell art. 5, 2 comma del D.P.R. n. 131/1986, perché soggetto I.V.A. Gli enti Pubblici Territoriali sono esenti dall imposta di bollo (sono sottoposte all imposta di bollo ex art. 4 della tariffa parte II del D.P.R. n. 131/1986, solamente in caso d uso). Le spese relative all eventuale registrazione in caso d uso sono a carico della parte che la richiede. IL COMUNE DI SANTENA L ORDINE DEI DOTTORI COMMERICIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Successivamente, LA GIUNTA COMUNALE Stante l urgenza di poter attivare con tempestività le procedure amministrative successive all adozione del presente atto; Con voti unanimi e favorevoli espressi nelle forme di legge, DELIBERA Di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134, 4 comma, del D.Lgs. n. 267/2000. Del che si è redatto il presente verbale IL SINDACO Firmato digitalmente F.to: BALDI Ugo IL SEGRETARIO GENERALE Firmato digitalmente F.to: Dott. Giovanni DI ROSARIO Il provvedimento riprodotto nella presente copia su supporto cartaceo è conforme all originale contenuto nel fascicolo informatico sottoscritto con firma digitale conforme alle regole tecniche previste dal CAD. I certificati dei firmatari, rilasciati da un Certificatore accreditato, al momento della apposizione della firma digitale risultavano validi e non revocati. Per le informazioni di dettaglio sulle firme digitali apposte è possibile rivolgersi ai rispettivi certificatori accreditati che detengono il Registro Pubblico dei certificati di firma
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks