1 Workshop regionale sulle coinfezioni Aula Conferenze Ospedale Cotugno Napoli 30 Maggio PDF

Description
1 Workshop regionale sulle coinfezioni Aula Conferenze Ospedale Cotugno Napoli 30 Maggio 2018 Ble & Associates srl id numero ecm , edizione 1 Responsabile scientifico: Antonio Chirianni Destinatari

Please download to get full document.

View again

of 6
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Economy & Finance

Publish on:

Views: 6 | Pages: 6

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
1 Workshop regionale sulle coinfezioni Aula Conferenze Ospedale Cotugno Napoli 30 Maggio 2018 Ble & Associates srl id numero ecm , edizione 1 Responsabile scientifico: Antonio Chirianni Destinatari dell attività formativa: MEDICO CHIRURGO [Gastroenterologia, Geriatria, Malattie infettive, Medicina interna, Microbiologia e virologia] FARMACISTA [Farmacia ospedaliera] e INFERMIERI Obiettivi formativi e area formativa: linee guida protocolli e procedure Orario di inizio e di fine: 30 maggio 2018 ore 09:00 18:00 Ore formative: 7 ore Numero dei crediti assegnati: 7 PROGRAMMA Registrazione ECM Introduzione agli obiettivi formativi e metodologia didattica A.Chirianni Prima Sessione: Inquadrare lo scenario: Stato dell arte della Coinfezione in Regione Campania Moderatori: A. Chirianni, G.B. Gaeta Management del paziente coinfetto: necessità e/o urgenza (Linee guida e raccomandazioni, Scale di priorità e quadro clinico dei pazienti. Cosa ci suggeriscono le coorti italiane) G.B.Gaeta Trattamento del paziente coinfetto: comorbilità e interazioni farmacologiche N.Coppola Esperienza di Real Life in Regione Campania Moderatori: A. Chirianni, G. Borgia Evidenze dalla IIIª Divisione dell Ospedale Cotugno V.Sangiovanni Evidenze dalla IVª Divisione dell Ospedale Cotugno V.Esposito Evidenze dalla VIIIª Divisione dell Ospedale Cotugno E.Manzillo Evidenze dalle Malattie Infettive Dell AOU Federico II F.Borrelli 11, Evidenze dalle Malattie Infettive dell A.O. Ruggi di Salerno N.Boffa 11,50 12,00 Coffee break Evidenze dalle Malattie Infettive dell AORN S. Sebastiano di Caserta N.Coppola Evidenze dalle Malattie Infettive della SUN S. Martini Evidenze dalle Malattie Infettive dell A.O. Moscati di Avellino S. Leone Evidenze dalle Malattie Infettive dell A.O. Rummo di Benevento G.D Alessio Discussione sulla casistica presentata Lunch Seconda Sessione: Consensus: dalla pratica clinica al possibile algoritmo decisionale. Gestione dei pazienti Naive, Experienced, Fragili, con comorbilità Moderatori: A. Chirianni, R. Punzi Il paziente Naive E. Manzillo 14,30 14,45 Il paziente experienced avanzato V. Esposito 14, Il paziente con comorbidità N. Coppola Il Paziente cirrotico V. Sangiovanni Discussione decisionale: A. Chirianni, R. Punzi, G.Borgia, G.B.Gaeta, E.Borrelli, N.Boffa, N. Coppola, V. Esposito, E. Manzillo, S.Martini, S.Leone, G. D Alessio, V. Sangiovanni Take home messages Questionario RAZIONALE Nel Mondo: 170 milioni di persone con infezione da HCV, e oltre 40 milioni di persone con infezione da HIV. Negli Stati Uniti: i casi di pazienti con infezione HIV/HCV. In Italia: il numero dei soggetti con infezione da HIV di cui i soggetti coinfetti da virus HIV ed HCV. Il problema della coinfezione con HCV nei pazienti HIV positivi ha da tempo acquisito una importanza clinica rilevante. L'HIV influisce negativamente sulla evoluzione dell'infezione da HCV; infatti nei pazienti coinfetti risultano aumentate la carica virale di HCV, il tasso di progressione verso la fibrosi e la cirrosi, ed infine la mortalità correlata all'hcv. In generale, la gestione dei pazienti coinfetti è molto complessa se consideriamo la presenza di patologie concomitanti, le problematiche correlate al politrattamento e alle interazioni tra farmaci. Lo specialista deve quindi valutare una serie di fattori e variabili nella definizione della strategia terapeutica ottimale per questi pazienti. È fondamentale quindi che l infettivologo sia in grado di gestire un quadro clinico così complesso, attraverso un attenta valutazione di aspetti differenti: la terapia con farmaci anti-hcv: quando iniziare? Come monitorare la risposta? la strategia terapeutica: quale è il regime più adeguato? L infezione da HIV: quanto e come influisce sulla risposta al trattamento anti-hcv? L aderenza alla terapia: come raggiungere questo obiettivo? È in questi termini che il progetto educazionale è stato ideato. Fornire allo specialista in infettivologia tutti gli strumenti utili ad ottimizzare la gestione dei pazienti coinfetti sulla base di caratteristiche cliniche differenti, con l obiettivo finale di definire un algoritmo terapeutico/decisionale ragionato che possa essere implementato concretamente nella pratica clinica. ACRONIMI HCV: Hepatitis C virus HIV: Human Immunodeficiency Virus RELATORE LAUREA SPECIALIZZAZIONE AFFILIAZIONE Chirianni Antonio Medicina e Malattie infettive e Medicina Interna Primario di Malattie Infettive presso Azienda Ospedaliera D. Cotugno, Napoli Gaeta Giovanni Battista Medicina e Malattie infettive e Medicina Interna Dirigente medico di Secondo livello UO Malattie Infettive presso A.O.U. Federico II, Napoli Sangiovanni Vincenzo Medicina e Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Dirigente Medico UO Malattie Infettive A.O.R.N. Ospedale dei Colli P.O. D. Cotugno, Napoli Esposito Vincenzo Medicina e Malattie dell Apparato Respiratorio e Tisiologia Dirigente medico Disciplina Malattie Infettive, presso P.O. Cotugno, A.O. Ospedali dei Colli, Napoli Manzillo Elio Medicina e Malattie infettive Dirigente Medico UO Malattie Infettive presso Azienda Ospedaliera D. Cotugno (VIII divisione), Napoli Borrelli Francesco Medicina e Malattie Infettive Dirigente medico specialistica ambulatoriale in Malattie Infettive presso AOU Federico II, Napoli Boffa Nicola Medicina e Endocrinologia e Malattie del Ricambio; Malattie infettive Dirigente medico UOC Malattie Infettive presso AOU OORR S. Giovanni di Dio e Ruggi d Aragona, Salerno Coppola Nicola Medicina e Malattie infettive Professore Associato U. O. Malattie Infettive Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, Caserta Martini Salvatore Medicina e Malattie infettive Specialista Malattie Infettive presso Università degli Studi di Napoli Leone Sebastiano Medicina e Malattie infettive Dirigente Medico UOC di Malattie Infettive, AO S. Giuseppe Moscati, Avellino D Alessio Giovanna Medicina e Malattie Infettive; Gastroenterologia Dirigente medico 1 livello UO Malattie Infettive AO G. Rummo, Benevento
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks