STATO CIVILE ANAGRAFE ELETTORALE

Description
STATO CIVILE ANAGRAFE ELETTORALE INDICE Presentazione 1 - INTRODUZIONE. Cos è la Carta dei servizi La struttura della Carta dei servizi 2 - I SERVIZI ANAGRAFE, STATO CIVILE, ELETTORALE E LEVA Cenni storici

Please download to get full document.

View again

of 17
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Automotive

Publish on:

Views: 0 | Pages: 17

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
STATO CIVILE ANAGRAFE ELETTORALE INDICE Presentazione 1 - INTRODUZIONE. Cos è la Carta dei servizi La struttura della Carta dei servizi 2 - I SERVIZI ANAGRAFE, STATO CIVILE, ELETTORALE E LEVA Cenni storici Legislazione di riferimento Principi fondamentali che regolano l attività del servizio Organizzazione del servizio Servizi offerti Destinatari dei servizi Ubicazione degli uffici e recapiti 3 - LE SCHEDE DEI SERVIZI EROGATI : Certificati / Carta d identità / Residenza / Stato Civile / Elettorale / Leva 4 - I RAPPORTI CON GLI UTENTI Rilevazione della soddisfazione degli utenti Suggerimenti, reclami e segnalazioni Presentazione La maggior parte dei cittadini Calatabianesi entra in contatto con lo sportello e/o uffici demografici almeno una volta l anno. E intuibile, pertanto, come l operato di detti uffici sia di primaria importanza fra le attività svolte dal Comune ed ai quali, con il progredire dell innovazione tecnologica e con il divenire delle realtà sociali, viene richiesta una continua attenzione alle nuove istanze della collettività ed un costante aggiornamento degli operatori stante la continua produzione normativa regolatrice della materia. Da questa consapevolezza nasce la Carta dei Servizi Demografici, strumento di apertura nei confronti dei Calatabianesi e di tutta la comunità multietnica insediata sul territorio comunale, con cui l area di attività demografica del Comune di Calatabiano si presenta all utenza elencando tutti i servizi offerti dai relativi uffici e le modalità di accesso. Trattasi di uno strumento fondamentale con cui si pone attuazione ai principi di trasparenza, di accessibilità e di imparzialità dell azione della Pubblica Amministrazione ed in cui sono descritti finalità, modi, criteri e strutture attraverso cui i servizi in oggetto vengono erogati per garantire al cittadino le informazioni e gli atti di cui ha bisogno. Appare opportuno ribadire questi concetti in quanto elementi che rappresentano uno dei tratti più innovativi di una Pubblica Amministrazione moderna, che il Comune di Calatabiano intende sviluppare e tutelare, grazie all impegno continuo degli operatori. La Carta dei servizi rappresenta, dunque, un impegno, non solo quantitativo ma, soprattutto, qualitativo dei tanti servizi prestati quotidianamente. 1- INTRODUZIONE Cos è la Carta dei Servizi La Carta dei Servizi è il mezzo attraverso il quale qualsiasi soggetto che eroga un servizio pubblico individua gli standard della propria prestazione, dichiarando i propri obiettivi e riconoscendo specifici diritti in capo al cittadino-utente, consumatore. Attraverso la Carta dei Servizi i soggetti erogatori di servizi pubblici si impegnano, dunque, a rispettare determinati standard qualitativi e quantitativi, con l intento di monitorare e migliorare le modalità di fornitura e somministrazione (Direttiva Presidente Consiglio dei Ministri 27 Gennaio 1994 Principi sull erogazione dei servizi pubblici ). Principio ispiratore della Carta dei Servizi è quello di tutelare il cittadino, mettendolo in condizione di conoscere ed accedere, agevolmente, ai pubblici servizi, erogati in un ottica di trasparenza, imparzialità ed eguaglianza. La Carta dei Servizi è lo strumento che: chiarisce diritti e doveri dell Ente, nel fornire i servizi ai cittadini e diritti e opportunità dei cittadini stessi; facilita l accesso e la fruizione dei servizi; fissa standard di qualità per facilitarne il rispetto; individua obiettivi di miglioramento nella gestione dei servizi. Non si tratta di una Guida ai Servizi Demografici Comunali, ma di un documento attraverso il quale si realizza una modalità di comunicazione tra il Comune ed i cittadini e di tutela dei diritti di quest ultimi; di uno strumento di trasparenza, che esplica e formalizza il livello di prestazione dei servizi erogati, costituendo un patto concreto e ponendo le basi e le regole per un nuovo rapporto tra il Comune e gli Utenti in fase di erogazione dei servizi demografici comunali. La Carta dei Servizi viene redatta con riferimento alla seguente normativa: v Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994 ( Principi sull erogazione dei Servizi Pubblici ); v Direttiva del Presidente Consiglio dei Ministri del 11 ottobre 1994 ( Direttiva sui Principi per l istituzione ed il funzionamento degli uffici per le relazioni con il pubblico ); v Decreto Presidente Consiglio dei Ministri del 19 Maggio 1995 ( Prima individuazione dei settori di erogazione dei servizi pubblici ai fini dell emanazione degli schemi generali di riferimento di Carte dei servizi ); v Decreto legislativo 286 del 30 luglio 1999 (art.11 Qualità dei servizi pubblici e carte dei servizi ); v Direttiva del Ministro della funzione pubblica del 24 Marzo 2004 ( Rilevazione della qualità percepita dai cittadini ); v Decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 ( Ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle Pubbliche Amministrazioni ). La struttura della Carta dei Servizi La Carta dei Servizi è pubblicata sul sito web del Comune: Essa ha validità pluriennale. Al fine di assicurare la costante corrispondenza fra la Carta dei Servizi e la realtà dell organizzazione, a cui essa fa riferimento, il documento viene periodicamente riesaminato ed aggiornato. Il Comune di Calatabiano intende avviare, inoltre, ricerche quali-quantitative per rilevare il livello di soddisfazione degli utenti circa la qualità dei propri servizi, i cui risultati vengono presi in considerazione per valutare l applicazione della Carta dei servizi e la successiva formulazione di piani di miglioramento dei servizi e dei processi di lavoro. 2 - I SERVIZI ANAGRAFE, STATO CIVILE, ELETTORALE E LEVA Cenni storici Le prime Anagrafi (dal greco ἀναγραϕή = registrazione, iscrizione) scaturiscono dai censimenti, utilizzati per regolare la convivenza dei singoli. Con il Concilio di Trento, nel 1563, la funzione di registrazione/iscrizione è gestita totalmente dalla Chiesa Romana con la tenuta di appositi registri cartacei parrocchiali per i battesimi, le nascite e i decessi, premessa della nascita dell Ufficio di Stato Civile. Le anagrafi, finalizzate a conoscere numericamente la consistenza dei cittadini viventi sui territori, esistono già nelle città più importanti di alcuni stati pre-unitari. Risale all anno 1864 il primo provvedimento unitario per l istituzione del Registro di popolazione (R.D. 31/12/1864, n. 2105), che prevede l obbligo di istituire l Ufficio delle Anagrafi in ogni Comune del Regno sulla base del censimento del 1861 per le persone con residenza stabile. Le Anagrafi assumono così il compito di fotografare costantemente i movimenti migratori, le morti e le cittadinanze. Il Registro della Popolazione Residente è costituito dall insieme dei fogli di famiglia su cui trascrivere ed aggiornare i dati relativi a ciascun nucleo familiare residente nel Comune. Con il regolamento del 1873 è introdotto l obbligo della redazione, oltre che dei fogli di famiglia, anche di schede individuali intestate ai singoli cittadini e contenenti i dati relativi alla loro posizione anagrafica (data e luogo di nascita, maternità, paternità, stato civile, occupazione, residenza, eventuali immigrazioni da altri Comuni, data e luogo di decesso). L art.117 della Costituzione assegna allo Stato la potestà legislativa esclusiva in materia di Cittadinanza, Stato Civile, Anagrafi ed Elettorale. Nel primo Codice Civile del 1865 viene espresso il concetto della dimora abituale e del diritto alla residenza Ancora oggi il buon funzionamento delle Anagrafi consente un buona organizzazione e strutturazione dello Stato. In ogni Comune, il Sindaco, nella veste di Ufficiale di Governo, è il responsabile della corretta tenuta dei Registri Anagrafici e di Stato Civile. Per l espletamento di tale compito si avvale dei funzionari comunali, che, dotati di adeguata professionalità ed esperienza, svolgono le proprie competenze istituzionali sulla base di leggi e regolamenti dello Stato, sotto la vigilanza delle Prefetture (Uffici Territoriali di Governo). Il primo foglio di famiglia del nostro Comune risale all anno 1929, porta la data del 1 luglio. Legislazione di riferimento Stato Civile R.D. n. 1238/1939 Ordinamento dello Stato Civile D.P.R. n. 396/2000 Regolamento per la revisione e la semplificazione dell ordinamento dello stato civile, a norma dell art. 2, comma 12, della L. 15 maggio 1997, n. 127 Anagrafe L. n. 1228/1954 Ordinamento delle Anagrafi della Popolazione Residente D.P.R. n. 223/1989 Approvazione del nuovo Regolamento Anagrafico della Popolazione Residente Leggi di applicazione generale D. Lgs. n. 267/2000 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali L. n. 241/1990 Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi D.P.R. n. 445/2000 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa. D.P.R. n. 642/1972 Imposta di Bollo D. Lgs n. 196/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali Elettorale D.P.R. n. 223/1967 Approvazione del testo unico delle leggi per la disciplina dell'elettorato attivo e per la tenuta e la revisione delle Liste Elettorali Leva D.P.R. n. 237/1964 e ss.mm.ii. Leva e reclutamento obbligatorio nell Esercito, nella Marina e nell Aereonautica L. n. 226/2004 e ss.mm.ii. Sospensione anticipata del servizio obbligatorio di leva e disciplina dei volontari di truppa in ferma prefissata, nonché delega al Governo per il conseguente coordinamento con la normativa di settore Principi fondamentali che regolano l attività del servizio I Servizi Demografici garantiscono equità di trattamento e valutazione nei confronti di tutti i cittadini, senza distinzioni di razza, etnia, sesso, lingua, religione ed opinioni politiche. Organizzazione del servizio L organizzazione è orientata al raggiungimento dell efficienza e dell efficacia ed alla ricerca delle soluzioni organizzative, procedurali e tecnologiche più idonee a conseguire l interesse pubblico. L ufficio Servizi Demografici garantisce, altresì, ai cittadini il diritto di conoscere le modalità di organizzazione ed il funzionamento dei servizi. Esso dispone di alcune tra le più rilevanti banche dati e garantisce il rispetto della privacy. Ciascun cittadino può presentare suggerimenti, segnalazioni e reclami ed ha il diritto di ottenere sempre una risposta. Si ritiene opportuno informare i cittadini che i dati relativi a nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale e residenza possono essere visualizzati da tutti i gestori di pubblici servizi che ne facciano richiesta, dagli organismi preposti al prelievo contributivo e fiscale ed, in generale, da ogni ente che debba verificare una dichiarazione sostitutiva di certificazione presentata dai privati o che debba eseguire accertamenti d ufficio. Nel fornire i dati che vengono richiesti, anche diversi da quelli citati, gli operatori prestano la massima attenzione al rispetto dei principi di necessità e pertinenza delle domande, vagliando caso per caso le motivazioni, e rilasciano informazioni solo se rispettano il dettato del codice della privacy. I dipendenti partecipano alla ricerca di modalità innovative e semplificate delle procedure al fine di snellire gli adempimenti a carico del cittadino. I Servizi Demografici garantiscono la continuità dell erogazione delle prestazioni di propria competenza durante gli orari di apertura al pubblico, salvo cause di forza maggiore. Le eventuali interruzioni di erogazione dei servizi o variazioni negli orari di apertura degli uffici sono comunicati agli utenti mediante: ü gli organi d informazione locale; ü il sito web del Comune; ü appositi avvisi all interno del Palazzo Municipale. Organizzazione del servizio L organigramma dei Servizi Demografici del Comune di Calatabiano è il seguente: SEGRETARIO COMUNALE AREE DI ATTIVITA' Amministrativa Economico- Finanziaria Gestione Entrate Tributarie ed Extratributarie Ecologia ed Ambiente Sportello Unico Attività Produttive Tecnica Vigilanza Anagrafe Assistiti Decentrata SERVIZI ED UFFICI Verifica Autocertificazioni Rilascio Certificati e Carte d'identità Stato Civile Anagrafe Leva Militare Elettorale A.i.r.e. Giudici Popolari Servizi offerti I Servizi erogati dai sopra citati uffici sono regolati dalla normativa statale che disciplina specificatamente l attività da espletare. ANAGRAFE Il Servizio Anagrafe garantisce la regolare tenuta del Registro della Popolazione Residente nel Comune, sia come singoli sia come componenti il nucleo famigliare che come convivenza, registrando nel tempo i movimenti della popolazione in entrata (nati ed immigrati) e in uscita (morti ed emigrati), oltre i cambi di abitazione. Gli uffici curano, pertanto, la registrazione delle variazioni anagrafiche e la relativa certificazione, nonché il rilascio delle carte d identità. A.I.R.E. Il Servizio A.I.R.E. gestione l anagrafe degli italiani residenti all estero: iscrizioni, cancellazioni ed aggiornamenti delle posizioni a seguito di comunicazioni di stato civile (nascita, morte, matrimonio e cittadinanza) mediante assidua corrispondenza con tutti i Consolati Italiani ed il Ministero degli Affari Esteri e rapporti diretti con il Ministero dell Interno. STATO CIVILE Il Servizio dello Stato Civile garantisce la registrazione del complesso di eventi determinanti lo status della persona, che possono essere indipendenti o dipendenti dalla sua volontà: atti di nascita, atti di cittadinanza, pubblicazioni di matrimonio, celebrazioni di matrimonio, atti di morte; aggiorna, attraverso le annotazioni, gli atti conservati in archivio e ne rilascia la relativa certificazione. Ha, inoltre, l obbligo di conservare tale documentazione, perché, dai relativi atti, la persona trae la titolarità di specifici e particolari diritti e obblighi verso lo Stato e verso gli altri consociati. ELETTORALE Il Servizio Elettorale provvede alla tenuta ed all aggiornamento degli elenchi degli elettori del Comune di Calatabiano, rilascia ai cittadini elettori le tessere elettorali necessarie per l esercizio del diritto al voto, assicura l aggiornamento degli Albi dei Presidenti e degli scrutatori di seggio elettorale. Rilascia le certificazioni di iscrizione nelle liste elettorali e gestisce la formazione e l aggiornamento delle suddette liste. GIUDICI POPOLARI Il Servizio Giudici Popolari provvede all aggiornamento degli albi dei Giudici Popolari di Corte d Assise e di Corte d Assise d Appello. LEVA MILITARE Il Servizio Leva Militare gestisce le posizioni relative alla leva militare: tenuta dei ruoli matricolari, benefici vari, formazione della lista di leva e pubblicazione all'albo Pretorio del Comune. Aggiorna d'ufficio i ruoli matricolari comunali, sulla base delle comunicazioni che intercorrono fra Comuni a seguito dei movimenti migratori della popolazione maschile. Comunica al Distretto Militare ed alla Capitaneria di Porto, con l'invio delle liste di leva degli iscritti. Provvede alla pubblicazione degli atti e delle notizie di interesse per il cittadino. ANAGRAFE ASSISTITI Lo sportello eroga i seguenti servizi: iscrizione, variazione e cancellazione anagrafe sanitaria; scelta e revoca del medico di base e del pediatra; emissione del libretto sanitario; operazioni di verifica per l emissione della tessera sanitaria. I Servizi Demografici assicurano un'informazione completa ai cittadini in merito alle modalità di accesso e di fruizione dei servizi attraverso i canali disponibili e fruibili dal pubblico, comprese le sezioni web dedicate. Realizza e mette a disposizione dei cittadini, sia in formato cartaceo che elettronico, la modulistica necessaria per lo svolgimento delle pratiche, anche sul sito web: I medesimi Servizi si impegnano ad informare il cittadino in merito a qualsiasi provvedimento che lo riguardi, indicando i riferimenti necessari per ottenere chiarimenti ed ulteriori informazioni e motivando eventuali decisioni assunte. Ubicazione degli Uffici e recapiti ED UFFICI: ANAGRAFE ASSISTITI DECENTRATA, VERIFICA AUTOCERTIFICAZIONI, RILASCIO CERTIFICATI E CARTE D IDENTITÀ Resp.le del servizio: Sig. Antonio Ucchino Istruttore amministrativo - cat. C con funzioni sostitutive del Responsabile del Servizio Stato Civile Contatti: Palazzo Comunale, Piazza V. Emanuele, 32 - primo piano Orario di ricevimento: lunedì, martedì e mercoledì dalle 9,30 alle 12,00 - martedì e giovedì dalle 16,30 alle 17,30 Tel.: E- mail: PEC: etna.it Fax: Risorse umane: Sig. Rosario Reitano Esecutore ai servizi di supporto - cat. B1 Responsabile dei Procedimenti riconnessi al Servizio Protocollo per funzioni collaborative o sostitutive del dipendente Livornese Giovanni Responsabile dei Procedimenti riconnessi ai Servizi Verifica Autocertificazioni - Rilascio certificati e carte d identità Tel.: (ufficio protocollo) PEC: etna.it Fax: ED UFFICI: ELETTORALE - A.I.R.E. - GIUDICI POPOLARI Resp.le del servizio: Sig.ra Adelaide Valentino Istruttore amministrativo - cat. C con funzioni sostitutive del Responsabile del Servizio Anagrafe e Leva Militare Contatti: Palazzo Comunale, Piazza V. Emanuele, 32 Orario di ricevimento: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 12,00 - martedì e giovedì dalle 16,00 alle 17,30 Tel.: E- mail: PEC: etna.it Fax: ED UFFICI: ANAGRAFE - LEVA MILITARE Resp.le del servizio: Sig.ra Rosaria Nocciola Istruttore amministrativo - cat. C con funzioni sostitutive del Responsabile del Servizio Elettorale A.I.R.E. Giudici Popolari Contatti: Palazzo Comunale, Piazza V. Emanuele, 32 Orario di ricevimento: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 12,00 - martedì e giovedì dalle 16,00 alle 17,30 Tel.: E- mail: PEC: etna.it Fax: ED UFFICI: STATO CIVILE Resp.le del servizio: Sig.ra Antonina Settimo Collaboratore amministrativo - cat. B3 con funzioni sostitutive del Responsabile del Responsabile dei Servizi Anagrafe Assistiti Decentrata Verifica Autocertificazioni. Rilascio certificati e carte d identità Contatti: Palazzo Comunale, Piazza V. Emanuele, 32 Orario di ricevimento: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 12,00 - martedì e giovedì dalle 16,00 alle 17,30 Tel.: E- mail: PEC: etna.it Fax: 3 LE SCHEDE DEI SERVIZI EROGATI ANAGRAFE Certificati anagrafici Rilascio certificati I certificati anagrafici sono attestazioni che riguardano i dati contenuti nei registri della popolazione residente nel Comune (residenza, stato di famiglia, cittadinanza, stato libero, nascita, morte, matrimonio) Allo sportello - Palazzo Comunale vedi link Autocertificazioni TEMPI DI RILASCIO Immediato allo sportello Imposta di bollo e diritti di segreteria. 0.52, salvo specifiche esenzioni da dichiarare da parte del richiedente Certificati anagrafici storici Rilascio certificati I certificati anagrafici storici attestano situazioni anagrafiche pregresse (certificato di residenza storico, certificato di stato di famiglia storico) Allo sportello - Palazzo Comunale (documento d identità in corso di validità per chi si presenta allo sportello) Per posta (fotocopia del documento in corso di validità se la richiesta viene inoltrata per posta) TEMPI DI RILASCIO Di norma entro 30 giorni, salvo ricerche particolarmente complesse Imposta di bollo e diritti di segreteria. 5,16 per il certificato di residenza Imposta di bollo di e diritti di segreteria di per ogni componente presente nel nucleo familiare per il certificato di famiglia Carta d identità Carte d identità E il documento che attesta l identità della persona Allo sportello - Palazzo Comunale. A domicilio, in casi straordinari per allettati, previo appuntamento DOCUMENTAZIONE NECESSARIA 3 fotografie formato tessera uguali e recenti, a capo scoperto su sfondo bianco Vecchia carta di identità o denuncia di smarrimento/furto TEMPI DI RILASCIO Immediato allo sportello A domicilio entro 3 giorni dalla richiesta Euro 5,42 Residenza Anagrafe Cambi di abitazione nell ambito del territorio comunale. DOCUMENTAZIONE NECESSARIA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA Entro 20 giorni dalla dat
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks