SOCIETÀ SIRACUSANA DI STORIA PATRIA. Archivio Storico. Serie IV, volume V XLIX ~ 2013 SIRACUSA

Description
SOCIETÀ SIRACUSANA DI STORIA PATRIA Archivio Storico Siracusano Serie IV, volume V XLIX ~ 2013 SIRACUSA 2 3 ARCHIVIO STORICO SIRACUSANO Organo della Società siracusana di Storia Patria Comitato Direttivo

Please download to get full document.

View again

of 7
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Internet & Web

Publish on:

Views: 0 | Pages: 7

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
SOCIETÀ SIRACUSANA DI STORIA PATRIA Archivio Storico Siracusano Serie IV, volume V XLIX ~ 2013 SIRACUSA 2 3 ARCHIVIO STORICO SIRACUSANO Organo della Società siracusana di Storia Patria Comitato Direttivo SOMMARIO Salvatore Adorno, Giuseppe Michele Agnello, Luigi Amato, Sebastiano Amato (Presidente), Angelo Annino (Vicepresidente), Roberto D Amico (Tesoriere), Vincenzo Di Falco (Segretario), Lavinia Gazzè (Bibliotecaria), Lorenzo Guzzardi (Vicepresidente), Sebastiano Moncada, Salvatore Santuccio Direttore responsabile Giuseppe Michele Agnello SAGGI E RICHERCHE Rosa Lanteri, Marco Simonte, Siracusa. Terrecotte figurate dagli scavi di Via Torino ( )... Marco Aimone, Il tesoro di Canicattini Bagni: spunti di ricerca... p Segretari di Redazione Salvatore Santuccio, Carmelo Scandurra Martina Del Popolo, Un buon affare per il governatore Cárdenas: l abbazia di Santa Maria di Roccadia Comitato di Redazione Salvatore Adorno, Luigi Amato, Sebastiano Amato (Presidente), Lavinia Gazzè, Lorenzo Guzzardi, Pasquale Magnano, Paolo Daniele Scirpo Comitato Scientifico Gabriella Alfieri, Gioacchino Barbera, Henri Bresc, Santo Burgio, Fabio Caruso, Antoni Conejo da Pena, Carmelo Crimi, Dieter Mertens, Pietro Militello, Fausto Carmelo Nigrelli, Mario Pagano, Dario Palermo, Mariarita Sgarlata, Lucia Trigilia, Giuseppe Voza Cetty Bella, Brevi note in margine al colera del 1837 a Catania... Luigi Sanfilippo, Elites locali e ordini religiosi in Sicilia tra XVIII e XIX secolo. Elementi inediti per un profilo del benedettino Roberto La Rocca... Vincenzo La Rosa, Sulla presenza e percezione del classico a Catania fra XIX e XXI secolo 4 Sommario 5 RASSEGNE BIBLIOGRAFICHE Incontri... p. 207 Recensioni... SOMMARI/ABSTRACTS... AUTORI E COLLABORATORI... ATTI E VITA DELLA SOCIETÀ a cura di Vincenzo Di Falco... Schede bibliografiche a cura di Carmelo Scandurra... Ricordo di Orazio Sudano a cura di Sebastiano Amato... Elenco dei Soci... L elaborazione delle immagini è a cura di Michelangelo Agnello SIRACUSA. TERRECOTTE FIGURATE DAGLI SCAVI DI VIA TORINO (SCAVI ) Rosa Lanteri, Marco Simonte 1. Siracusa. Nuovi dati topografici dagli scavi in area urbana 1 In questi ultimi anni, a causa della carenza dei fondi da destinare alla ricerca archeologica, l unica attività di scavo che è stato possibile effettuare è stata quella legata all archeologia preventiva e a Siracusa, in particolare, alla sorveglianza esercitata dalla U. O. Beni Archeologici del Servizio Soprintendenza durante i lavori per la realizzazione della rete fognaria di metropolitana del quartiere della Borgata di Siracusa. Purtroppo i dati acquisiti, per la natura stessa degli interventi, non possono che essere parziali, non essendo stato possibile, se non in rari casi, per ovvi problemi di viabilità e pubblica incolumità, ampliare le trincee 2. Tuttavia gli scavi hanno permesso di integrare i dati noti a partire dalle ricerche di Paolo Orsi, nonché di acquisire nuove conoscenze su un area coincidente in parte con l antico quartiere di Akradina. Come è noto, il quartiere moderno che gravita intorno a Piazza S. Lucia fino alla fine dell Ottocento era un vasto spazio rurale con poche case sparse, essendo Siracusa limitata alla sola 1 Il paragrafo 1 è di Rosa Lanteri, i paragrafi 2 e 3 sono di Marco Simonte. Questo numero dell Archivio Storico Siracusano è stato pubblicato con un contributo dell AVIS di Siracusa. 2 La larghezza delle trincee di scavo non supera 1.10/1.40 m, mentre le profondità variano da 1.60 m a 4.00 m. Un problema è rappresentato dai preesistenti sottoservizi che, oltre a intralciare l attività di scavo, avevano il più delle volte comportato lo sconvolgimento della stratigrafia e la distruzione delle strutture antiche. Direttivo, si è riunito nel corso dell anno 2013 cinque volte (15/1; 6/6; 9/7; 26/7; 31/10). Attività culturali e editoriali 1) 24 gennaio - Nella Sala delle conferenze della Provincia Regionale di Siracusa, Via Brenta 41, per il ciclo di incontri Per il 70 dell operazione Husky, conferenza del prof. R. Mangiameli sul tema: Da Casablanca all attacco in Sicilia; orientamenti strategico-tattici degli Alleati e contromisure dell Asse. 2) 9 febbraio - Nella Sala delle conferenze della Provincia Regionale di Siracusa, Via Brenta 41, Fabrizio La Manna e Salvatore Adorno hanno presentato il volume del socio Salvatore Santuccio Un protagonista del Risorgimento Siciliano: Emanuele Francica Barone di Pancali ( ): interventi di Corrado Piccione, Anna Reale e Luigi Amato. 3) 16 febbraio - Nella Sala conferenze della Provincia Regionale di Siracusa, via Brenta 41, i professori Francesco Tomasello, Claudia Guastella e Clara Biondi dell Università di Catania, hanno presentano il XLV volume dell Archivio Storico Siracusano, anno ) 21 febbraio - Nella Sala delle conferenze della Provincia Regionale di Siracusa, Via Brenta 41, alle ore 17.30, per il ciclo di incontri Per il 70 dell operazione Husky, conferenza del socio ing. L. Salvaggio sul tema: Lo sbarco nel litorale meridionale della Sicilia: le operazioni nel settore americano. 5) 11 marzo - Nella Sala Costanza Bruno del palazzo della Provincia Regionale di Siracusa, Via Malta 106, Sebastiano Amato e Luigi Amato hanno presentato il libro di Catena Fiorello Dacci oggi il nostro pane quotidiano. 6) 21 marzo - Nella Sala delle conferenze della Provincia Regionale di Siracusa, Via Brenta 41, alle ore 17.30, per il ciclo di incontri Per il 70 dell operazione Husky, conferenza dell avv. Francesco Maria Atanasio sul tema: Le scelte della Corona. 7) 12 aprile - Nella Sala delle conferenze della Provincia Regionale di Siracusa, Via Brenta 41, presentazione della nuova edizione de L inferriata di Laura Di Falco: intervengono Simona Lo Iacono, Salvatore Adorno e Fausta Di Falco. 8) 24 aprile - Nella Sala delle conferenze della Provincia Regionale di Siracusa, Via Brenta 41, per il ciclo di incontri Per il 70 dell operazione Husky, conferenza del prof. R. Mangiameli sul tema: Attacco e caduta della Piazzaforte Augusta/Siracusa e avanzata alleata fino al Simeto. 9) 18 maggio - Presso il Museo Regionale P. Orsi, Giornata di studi su Salvo Monica. Intervengono Rosa Maria Villani, Paolo Giansiracusa, Corrado Di Pietro, Angela Manenti e Sebastiano Amato. 10) 23 maggio - Nella Sala delle conferenze della Provincia Regionale di Siracusa, Via Brenta 41, per il ciclo di incontri Per il 70 dell operazione Husky, conferenza del prof. G. Schininà sul tema Effetti dell invasione sulla società civile tra crisi e trasformazione: la politica, l economia, il costume sociale, la cultura. 11) 25 maggio - Presso la Biblioteca dei Frati Minori Cappuccini, Largo Latomie n. 2, in collaborazione con la Deputazione della Cappella di S. Lucia, incontro sul tema: Ricordando Carmelo Tuccitto. Interventi del prof. Salvatore Riolo, di mons. Giuseppe Greco e del prof. Luigi Amato. Relazioni del prof. Salvatore Adorno, della prof.ssa Marika Cirone Di Marco e della dott.ssa Loredana Faraci. Schede Bibliografiche a cura di Carmelo Scandurra 1) Salvatore Adorno, Fabio Salerno et Alii, I Priolesi raccontano Priolo, Siracusa, VerbaVolant Edizioni, 2013, pp ) Gaetano Allotta, Pensieri e ricordi, Palermo, La Rosa, 1998, pp ) Gaetano Allotta, Giuseppe Sorce, L Unione Europea: raccolta di trattati e principali fonti normative, Agrigento, Centro Studi Giulio Pastore, 2007, pp ) Luigi Amato, Su Turi Rovella e alcuni dei suoi inediti sonetti, Siracusa, Istituto Siciliano di Studi Antropologici- Sociali, 2012, pp. 160. ) Gaetano Arena, Inter eximia naturae dona. Il silfio cirenaico fra Ellenismo e Tarda Antichità, Acireale-Roma, Bonanno Editore, 2008, pp ) Carmelo Bajamonte, Dario Lo Dico, Sergio Troisi, Album Sicilia. Viaggio ottocentesco di Eugene Sevaistre, Palermo, Kalòs, 2007, pp ) Nicoletta Bazzano, Donna Italia. Storia di un allegoria dall antichità ai giorni nostri, Vicenza, Colla Editore, 2011, pp ) Canti bizantini di Sicilia. Rielaborazioni per voci liriche e banda di Salvatore Di Grigoli, a c. di Girolamo Garofalo, Palermo, Regione Siciliana - Assessorato dei Beni Culturali e dell Identità Siciliana, 2010, pp ) Paolo Borrometi, Enzo Papa, Passaggio a Sud Est. Luoghi dei viaggiatori in Val di Noto, Siracusa, Lombardi Editori, 2012, pp ) Corrado Cartia, Siracusa nel cuore. I Vittorini, Siracusa, Emanuele Romeo Editore, 2012, pp ) Margherita Cassia, La piaga e la cura. Poveri e ammalati, medici e monaci nell Anatolia rurale tardoantica, Acireale-Roma, Bonanno Editore, 2009, pp ) Silvana Chiesa, I conti del maestro di cucina. Acquisti e spese alla corte del cardinale Cristoforo Madruzzo (dicembre 1564), Trento, Società di Studi Trentini di Scienze Storiche, 2012, pp ) Marcello Cioè, I Cappuccini in Siracusa, Siracusa, Provincia Frati Minori Cappuccini, 2006, pp ) M. Cioè, I Cappuccini in Licodia Eubea, Siracusa, Provincia Frati Minori Cappuccini, 2008, pp ) M. Cioè, I conventi cappuccini di Palazzolo Acreide. Storia, uomini, arte, Siracusa, Provincia Frati Minori Cappuccini, 2010, pp ) Laura Di Falco, L inferriata, Siracusa, VerbaVolant Edizioni, 2012, pp ) Età. Saggi e documenti, Scordia, Museo civico etnoantropologico e Archivio storico Mario De Mauro, 2011, pp ) Gianni Failla, Cammino di popolo, Siracusa, Mediterranea Tipografia Editrice, 2013, pp ) Catena Fiorello, Dacci oggi il nostro pane quotidiano. Ricordi, sogni e ricette di una famiglia come tante. La mia, Milano, Rizzoli, 2013, pp ) Daniela Frisone, Siracusa allo specchio. Storia, costume, identità, Siracusa, Emanuele Romeo Editore, 2012, pp ) Nuccio Gambera, Museo di parole, linguaggio e società. Contributo per un vocabolario della parlata di Scordia, Scordia, Museo civico etno-antropologico e Archivio storico Mario De Mauro, 2011, pp ) Diego Gimondi, Osvaldo Gimondi, Sedrina. Solidarietà e partecipazione per l indipendenza e l Unità d Italia , Sedrina, Centro Studi Francesco Cleri, 2011, pp ) Filippo Gurgone, L ora del pane. Uomini e cose di Floresta, Scordia, Museo civico etno-antropologico e Archivio storico Mario De Mauro, 2012, pp ) Vincenzo La Rosa, Una questione meridionale di età preistorica?, Acireale-Roma, Bonanno Editore, 2011, pp ) Bruno Lavagnini, Scritti di storia sulla Grecia antica, bizantina e moderna, Caltanissetta, Lussografica, 1997, pp ) Michele Liistro, Ortigia. Memoria e futuro, Roma, Edizioni Kappa, 2008, pp ) Alessandro Loreto, Il Teatro Massimo Comunale. Il melodramma a Siracusa tra Otto e Novecento ( ), Lucca, LIM - Libreria Musicale Italiana, 2013, pp ) Paolo Magnano, I carabinieri a Melilli. 150 anni di presenza dell Arma nella cittadina iblea, Siracusa, Morrone Editore, 2012, pp ) Media arabi e cultura nel Mediterraneo, a c. di Domenico Nunnari, Ornella Milella, Roma, Gangemi Editore, 2009, pp ) Emanuele Messina, Presente e futuro. Riflessioni sui nostri giorni, Roma, Albatros Il Filo, 2011, pp ) Salvatore Monitto, Musica: gioiosa passione. Aneddoti, racconti e ricordi, Scordia, Museo civico etno-antropologico e Archivio storico Mario De Mauro, 2011, pp ) Pietro Nenni, Garibaldi. Il condottiero in camicia rossa, Siracusa, Lombardi Editori, 2010, pp ) Marco Notarmuzi, Il costume delle donne di Scanno, Sulmona, Tipografia La Moderna, 2010, pp ) Omaggio a Piero Camilla. Storico della libertà, a c. di Rinaldo Comba, Giovanni Coccoluto, Emanuele Forzinetti, Cuneo, Società per gli Studi Storici della Provincia di Cuneo, 2012, pp ) Caterina Orlando, Una città per le regine. Istituzioni e società a Siracusa tra XIII e XV secolo, Caltanissetta, Sciascia, 2012, pp ) Antonio Palermo, Raffaello Politi: uomo e scrittore (Siracusa, Girgenti, 1870), Marino, Tipografica Renzo Palozzi, 2007, pp ) Roberto Pancheri, Giovanni Battista Lampi alla corte di Caterina II di Russia, Trento, Società di Studi Trentini di Scienze Storiche, 2011, pp ) Enzo Papa, Viaggiatori in Val di Noto. Utopie, scoperte, estasi e visioni, Siracusa, Lombardi Editori, 2013, pp ) Giuseppe Parlato, Siracusa dal 1830 al 1880, Catania, Giannotta, 1919, pp. 315 [rist. anast. 2013]. 40) Valentina Perini, Il Simonino. Geografia di un culto inventato ( ), Trento, Società di Studi Trentini di Scienze Storiche, 2012, pp ) Ottavio Perricone, Viva la Talia! Il Risorgimento in Val di Noto, Rosolini, Tipografia Santocono, 2011, pp ) Vito Piergiovanni, Norme, scienza e pratica giuridica tra Genova e l Occidente medievale e moderno, 2 voll., Genova, Società Ligure di Storia Patria, 2012, pp ) Francesco Prontera, Geografia e storia nella Grecia antica, Firenze, Olschki, 2011, pp ) Pierluigi Ridolfi, Canti e poesie per un Italia unita. Dal 1821 al 1861, Roma, Associazione amici dell Accademia dei Lincei, 2011, pp ) P. Ridolfi, L Unità d Italia dalle pagine della Gazzetta Ufficiale. I primi anni, Roma, Associazione amici dell Accademia dei Lincei, 2011, pp ) Concetto Rizza, I mezzi di trasporto per terra e per mare, Priolo Gargallo, Tipografia Tarantello, 2011, pp ) Giuseppe Rovella, Inizio d amore e altri racconti. Prefazione di Emanuele Messina, Palazzolo Acreide, Istituto di Studi Acrensi, 2007, pp ) Italo Russo, Una ipotesi sulla funzione delle trincee nei villaggi neolitici di Megara Hyblaea e di Stentinello [Quaderni di Archeologia Preistorica, 9], Augusta, EdM Edizioni del Mediterraneo, 2012, pp ) Renata Russo Drago, Tra violenza e onore. Le donne nei processi penali del periodo borbonico ( ). Prefazione di Corrado Piccione, Siracusa, Lombardi Editori, 2012, pp ) Giovanni Saladino, Neokastron Romaion. Alla scoperta dell antica madre, Roma, Saladino Edizioni, 2011, pp ) G. Saladino, Storia della Calabria bizantina. L Alto Medioevo imperiale ed ecclesiastico, Roma, Saladino Edizioni, 2011, pp ) G. Saladino, Ascetismo calabro. Mille anni di santità bizantina, Roma, Saladino Edizioni, 2012, pp ) Salvatore Santuccio, Governare la città. Territorio, amministrazione e politica a Siracusa ( ), Milano, Franco Angeli, 2010, pp ) S. Santuccio, Un protagonista del Risorgimento siciliano. Emanuele Francica Barone di Pancali ( ), Siracusa, VerbaVolant Edizioni, 2012, pp ) Rosa Savarino, Terre di carta. La rappresentazione del territorio netino nel XVIII secolo, Siracusa, Morrone Editore, 2011, pp ) La Sicilia raccontata dai cartografi. XVI-XIX secolo. Mostra di antiche mappe cartografiche, a c. di Antonio La Gumina, con la collaborazione di Lavinia Gazzè e Francesca Gringeri Pantano, Palermo, Ducezio, 2012, pp ) Elvira Siringo, Il passaggio anomalo dell onda. Pièce teatrale, Siracusa, Lombardi Editori, 2013, pp ) Orazio Sudano, La battaglia di Solarino dell luglio Acquisizione di nuovi documenti e testimonianze, Solarino, Essedi, 2013, pp ) Henry Swinburne, Viaggio nelle Due Sicilie negli anni Introduzione, traduzione e commento a c. di Maria Grazia Nicolosi, con annotazioni di carattere numismatico a c. di Giuseppe Guzzetta, La Spezia, Agorà, 2000, pp ) Il Teatro Comunale di Siracusa Architettura, pittura, musica e restauro, Siracusa, Morrone Editore, 2013, pp. 36. ) Carlo Truppi, In difesa del paesaggio. Per una politica della bellezza, Milano, Mondadori Electa, 2011, pp ) Carmelo Tuccitto, Tra spirito e materia. Aforismi, epigrammi, riflessioni, scherzi e altro in versi vernacolari siracusani, Siracusa, Grafica Saturnia, 2012, pp ) Antonio Vitellaro, Luciano Scarabelli. L avventura di un intellettuale laico dell 800, Caltanissetta, Paruzzo, 2008, pp ) Giuseppe Voza, Lorenzo Guzzardi, Vincenzo Latina, Il Tempio ionico di Siracusa, Siracusa, Erre Produzioni, 2013, pp. 60. RICORDO DI ORAZIO SUDANO 1 La notizia è giunta ieri sera, mentre eravamo riuniti in assemblea; è piombata improvvisa, inattesa, sentenza definitiva che chiudeva la vita di un uomo, di un socio, di un amico, inchiodandoci per un attimo, breve ma intenso, alla nostra insufficienza, alla nostra precarietà di esseri transeunti. Non ce l aspettavamo, perché tutto in questi ultimi mesi sembrava muoversi in altra direzione, con fervore di idee e di progetti, legati al suo amore per Solarino e alla sua passione per i fatti della fatale estate di settanta anni fa. Era rimasto, infatti, profondamente legato ai tragici eventi del luglio del 43 che avevano interessato Solarino, ai quali aveva assistito adolescente, e quelle vicende dolorose che avevano coinvolto tanti giovani soldati, al di là delle distinzioni nazionali e degli schieramenti, avevano fatto nascere in lui il desiderio di chiarire tutti i momenti della battaglia e di recuperare i nomi di coloro che l avevano combattuta, in modo da completare e chiudere, dando, per così dire un senso, al destino di molti protagonisti conosciuti e, se possibile, di altri ancora anonimi. Tutti avevano fatto il loro dovere e tutti avevano il diritto di essere tratti fuori dall oblio. 1 Orazione funebre tenuta a Solarino, nella Chiesa di San Paolo, il 17 settembre Da questo atteggiamento discende l impegno di una ricerca capillare per identificare i luoghi e per legare ad essi i nomi degli uomini, in una simbiosi che è una specie di riscatto dalla morte, un farli rivivere nei nomi delle contrade e nelle pietre quasi, che egli conosceva una per una, con strade e curve, ponticelli e spallette. Lo interessavano, certo, gli aspetti militari, ma più ancora, ripeto, i risvolti umani di quelle giovani vite spente, alle quali ha voluto caparbiamente fino alla fine dare un nome, come dimostra la sua recentissima fatica sulle giornate dall 11 al 13 luglio 1943, che diventa una specie di pellegrinaggio e un testamento spirituale, che completano l altra opera, Solarino nella seconda guerra mondiale. Fino al tredici luglio scorso ci ha guidato con entusiasmo a Piano Randazzo alla Trigòna, dove si concluse la resistenza italiana. Con noi due giornalisti-storici inglesi, Ian Murray e Caroline Atkinsons, che attendono alla composizione di un libro sullo sbarco nel settore inglese. Indicava con assoluta precisione ogni pietra, ogni albero (anche il posto di quelli che non esistono più), quasi vi aleggiassero le anime dei caduti, ripetendo la frase: «Queste pietre e questi alberi sono testimoni». La ripeté davanti alla spalletta di un ponticello, che porta incise alcune lettere, ancora visibili, che ha interpretato come iniziali dei nomi di alcuni soldati, e nel luogo della resa del comandante della Napoli, gen. Gotti Porcinari, guardando a distanza verso Manniraronna, in maniera definitiva e involontariamente solenne. Lì era finita la storia. Amava ricordare Tullio Marcon, con cui condivideva un senso di grande rispetto e pietà per i morti, giovani e quasi tutti sepolti in una terra che non era quella dei loro padri e che riposavano, come era solito ripetere con una frase a voi solarinesi familiare, «lontano dalle loro mamme». E in questo io trovo la sua più autentica vocazione di storico e di uomo. Anche a nome degli amici e dei soci della nostra Società, «Ciao, Orazio». Il Presidente Sebastiano Amato
Related Search
Similar documents
View more...
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks