Proposta della Direzione Generale N. 311 del

Description
Proposta della Direzione Generale N. 311 del DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO N 258/C del 05/08/2010 OGGETTO: Nomina delle Commissioni di riconoscimento dei benefici in materia di invalidità civile,

Please download to get full document.

View again

of 7
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Food & Beverages

Publish on:

Views: 0 | Pages: 7

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
Proposta della Direzione Generale N. 311 del DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO N 258/C del 05/08/2010 OGGETTO: Nomina delle Commissioni di riconoscimento dei benefici in materia di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità. PREMESSO - che con l'art. 20 del decreto Legge 1 Luglio 2009, n 78, convertito con modificazioni nella legge 3 agosto 2009, n 102, il legislatore ha introdotto importanti innovazioni nel processo di riconoscimento dei benefici in materia di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità, con l'obbiettivo di realizzare la gestione coordinata delle fasi amministrative e sanitarie finalizzata ad una generale contrazione dei tempi di attraversamento del processo di erogazione delle prestazioni; - che con la Circolare INPS n 131 del , viene illustrato il flusso organizzativo e procedurale di attuazione dei principi contenuti nel disposto normativo del suddetto art. 20: Il nuovo processo dell'invalidità civile alla luce dell'art. 20 del D.L. n 78/2009 convertito nella legge 102 del 3 agosto Gli aspetti organizzativi e procedurali del nuovo sistema ; - che per motivi di funzionalità, tenuto conto dei lunghi periodi di attesa, si ritiene opportuno istituire n 2 commissioni, di cui una con sede in Lanusei ed una con sede in Tortoli, regolarizzandone la costituzione con la nomina per ognuna delle sedi di un medico specialista in medicina legale, cosi come previsto dall'art. 1 comma 2 della legge n 295/90 e ribadito e meglio specificato dalla circolare dell'assessorato Regionale Igiene e Sanità n del ; 258-C pag. 1 di 7 VISTA la Legge 15 ottobre 1990, n. 295 che assegna alle Aziende Sanitarie Locali l accertamento delle invalidità civile e che nell ambito di ciascuna ASL operano una o più commissioni mediche incaricate di effettuare gli accertamenti; VISTO il D.L. n.78/2009 convertito con modificazioni nella Legge 102 del 3 agosto 2009 che prevede che le Commissioni mediche ASL sono integrate dal medico INPS quale componente effettivo; ACCERTATO che l allegato A (Funzioni e compiti delle strutture complesse e semplici dipartimentali) del Regolamento del Dipartimento di Prevenzione, approvato con deliberazione n. 76 del 27/02/2009 prevede che la struttura semplice della Medicina Legale l effettuazione di accertamenti medico legali nell ambito della invalidità civile dell handicap e della disabilità ; CONSIDERATO che, per quanto sopra riportato, si rende necessario, ai sensi dell articolo 18 del succitato Regolamento del Dipartimento di Prevenzione, apportare delle modifiche al medesimo regolamento in relazione alla Legge 15 ottobre 1990, n. 295 ed alla circolare dell'assessorato Regionale Igiene e Sanità n del ; PRESO ATTO che la circolare dell'assessorato Regionale Igiene e Sanità n del , prevede che la Presidenza in mancanza di un Dirigente Medico Specialista in Medicina Legale deve essere affidata prioritariamente ad un Dirigente Medico specialista in Medicina del Lavoro o Igiene e Sanità Pubblica e che i presidenti devono essere in possesso della specializzazione ovvero avere cinque anni di anzianità di servizio nella disciplina con specifiche competenze in materia ; CONSIDERATO che la medesima circolare dell'assessorato Regionale Igiene e Sanità n del , per abbattere i costi di funzionamento delle commissioni prevede che i presidenti, i componenti e i segretari devono essere individuati tra il personale dipendente del servizio di Igiene Pubblica o degli altri servizi del Dipartimento di Prevenzione o, comunque prioritariamente, tra il personale dipendente dell azienda della ASL e che il personale dipendente deve svolgere la propria attività in orario di servizio, secondo le condizioni di cui 258-C pag. 2 di 7 all art 1, comma 2 della legge regionale 18/01/1993, n. 3 e senza che ciò comporti disagio per l utente; RITENUTO di dover rettificare il punto L effettuazione di accertamenti medico legali nell ambito della invalidità civile dell handicap e della disabilità riportato alla pag. 32 di 64 dell allegato A (Funzioni e compiti delle strutture complesse e semplici dipartimentali) del Regolamento del Dipartimento di Prevenzione, approvato con deliberazione n. 76 del 27/02/2009, con il seguente punto: gli accertamenti medico legali nell ambito della invalidità civile dell handicap e della disabilità ; PRESO ATTO del parere del Responsabile del Dipartimento di Prevenzione che si allega alla presente per farne parte integrante e sostanziale; VISTA l'allegata nota A.N.M.I.C. Prot. N del con la quale vengono trasmessi i nominativi dei propri rappresentanti nelle Commissioni sedi di Lanusei e Tortoli; PRESO ATTO dei nominativi dei propri rappresentanti dell' A.N.F.A.S.; VISTE la L. n 118 del , il D.M n 387, la Legge 104/92, la L.R.6/92 e la Legge Regionale 18 gennaio 1993, n. 3; VISTE le Circolari Regionali n 25008/DG del e n 33218/4 del ; RITENUTO di individuare i componenti della parte medica delle Commissioni nel pieno rispetto del principio della discontinuità e delle rotazioni; VISTA la L.R. n 10/2006; VISTO il D.Lgs. n 229/99 e successive modificazioni; VISTI i pareri favorevoli del Direttore Amministrativo e del Direttore Sanitario, resi ai sensi dell art. 32, c. 8 dell Atto Aziendale; SENTITI in comune il Direttore Amministrativo ed il Direttore Sanitario; 258-C pag. 3 di 7 D E L I B E R A PER i motivi esposti in premessa DI RETTIFICARE il punto L effettuazione di accertamenti medico legali nell ambito della invalidità civile dell handicap e della disabilità riportato alla pag. 32 di 64 dell allegato A (Funzioni e compiti delle strutture complesse e semplici dipartimentali) del Regolamento del Dipartimento di Prevenzione, approvato con deliberazione n. 76 del 27/02/2009, con il seguente punto: gli accertamenti medico legali nell ambito della invalidità civile dell handicap e della disabilità ; DI NOMINARE le commissioni per il riconoscimento dell'invalidità civile, accertamento disabilità ex legge 68/99 e degli stati di invalidità ex L. 102/92, sedi di Lanusei e Tortoli cosi come di seguito indicato: SEDE DI LANUSEI TITOLARI PRESIDENTE COMP. AZ.LE ASSISTENTE SOC. Dr. Ugo Stochino Dr. Virgilio Nieddu Dr. Giovanni Contu Dr. Antonio Demontis Dr.ssa Maria Franca Deidda Dr.ssa Teresa Camboni SUPPLENTI Dr.ssa Tonina Mulas Dr.ssa Giuseppina Sanna Dr.ssa Angela M. Deplano Dr. Alberto Soro SEGRETARIO Responsabile attività amministrativa invalidi civili sede di Lanusei Sig. Paolo Curreli; 258-C pag. 4 di 7 SEDE TORTOLI TITOLARI PRESIDENTE COMP. AZ.LE ASSISTENTE SOC. Dr.ssa Marina Deplano Dr. Luigi Riggi Dr. Sandro Rubiu Dr. Gabriele Sette Dr.ssa Maria Franca Deidda Dr.ssa Teresa Camboni SUPPLENTI COMP Dr. Antonio Vacca Dr. Germano Usai Dr. Bernardo Fancello Dr. Alberto Soro SEGRETARIO Responsabile attività amministrative sede di Tortoli Sig.ra Annarita Delogu; DI PRECISARE che i due segretari si possano sostituire tra di loro nell'attività delle Commissioni in caso di assenza; DI RICONOSCERE ai componenti e ai segretari le indennità economiche cosi come previsto dalla legge Regionale 28 Aprile 1992, N 6 Art. 68, e dalla Legge Regionale 22 Aprile 2002, n. 7 art. 27; DI FARE FRONTE alla relativa spesa presunta di ,00 con i fondi di cui allo specifico budget anno 2010 cosi come di seguito indicato: Piano dei Conti codice n Dirigenza Medica ,00; Piano dei Conti codice n Comparto ruolo Amm.vo 8.500,00; Piano dei Conti codice n Comparto ruolo Tecnico 2.800,00; DI DELEGARE il Servizio Affari Generali e Legali per le attività relative alle liquidazioni ai componenti e ai segretari delle Commissioni succitate; 258-C pag. 5 di 7 DI DARE mandato alla struttura della di Medicina Legale, all interno delle proprie competenze in materia di accertamenti delle disabilità, di curare le funzioni di segreteria, assicurare l assegnazione delle pratiche ed il funzionamento delle singole commissioni nonché di promuovere lo scambio di esperienze tra le commissioni e favorire l uniformità dei comportamenti; DI INCARICARE dell'esecuzione della presente il Servizio Affari Generali e Legali, il servizio della Medicina Legale ed il Servizio del Bilancio ciascuno per gli adempimenti di propria competenza; CHE la presente deliberazione, che abroga la deliberazione del Direttore Generale n 113 del , è immediatamente esecutiva. IL COMMISSARIO Dott. Francesco Pintus Il Direttore Sanitario Dott. Orlando Scintu Il Direttore Amministrativo f.f. Dott. Virgilio Frau 258-C pag. 6 di 7 Il Responsabile del Servizio Affari Generali certifica che la presente deliberazione è stata pubblicata nell Albo Pretorio di questa Amministrazione per la durata di giorni 15 con decorrenza dal 06/08/2010. IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI [ ] Esecutiva in quanto atto non soggetto a controllo preventivo (art. 29, 2 comma L.R. 10/2006). [ ] Esecutiva in data in quanto al controllo regionale non sono stati riscontrati vizi (art. 29, 1 comma L.R. 10/2006). [ ] Annullata in sede di controllo regionale con decisione n del (art. 29, 1 comma L.R. 10/2006). Prot. n PG/2010/19962 Lanusei, li 06/08/2010 DESTINATARI: Collegio Sindacale Resp. Servizio AA.GG. Resp. Servizio Bilancio Resp. Servizio Personale IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI 258-C pag. 7 di 7
Related Search
Similar documents
View more...
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks