GRUPPO BNL Relazione Trimestrale al 30 settembre PDF

Description
GRUPPO BNL Relazione Trimestrale al 30 settembre 2006 BANCA NAZIONALE DEL LAVORO SpA Iscritta all Albo delle Banche e capogruppo del gruppo bancario BNL - iscritto all Albo dei gruppi bancari presso la

Please download to get full document.

View again

of 28
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Psychology

Publish on:

Views: 0 | Pages: 28

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
GRUPPO BNL Relazione Trimestrale al 30 settembre 2006 BANCA NAZIONALE DEL LAVORO SpA Iscritta all Albo delle Banche e capogruppo del gruppo bancario BNL - iscritto all Albo dei gruppi bancari presso la Banca d Italia - Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento della Società BNP Paribas S.A. Parigi Capitale sociale euro ,12 interamente versato. Codice Fiscale e numero di iscrizione nel Registro delle Imprese di Roma Partita I.V.A Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi Sede Legale e Direzione Generale : Via Vittorio Veneto n Roma Internet: BANCA NAZIONALE DEL LAVORO SpA Consiglio di Amministrazione LUIGI ABETE SERGIO EREDE JEAN-LAURENT BONNAFÉ ROGER ABRAVANEL(3) PHILIPPE BLAVIER GEORGES CHODRON de COURCEL JEAN CLAMON ANDREA GUERRA (4) BERNARD LEMÉE (4) PAOLO MAZZOTTO (2) STEFANO MICOSSI (2) MASSIMO PONZELLINI (1) BAUDOUIN PROT ANTOINE SIRE PIERLUIGI STEFANINI Presidente Vice Presidente Amministratore Delegato Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Segretario del Consiglio PIERPAOLO COTONE Direttore Generale MARIO GIROTTI Collegio Sindacale PIER PAOLO PICCINELLI GUGLIELMO MAISTO ANDREA MANZITTI GUGLIELMO FRANSONI MARCO PARDI Presidente Sindaco Effettivo Sindaco Effettivo Sindaco Supplente Sindaco Supplente Società di Revisione Deloitte & Touche SpA (1) Coordinatore del Comitato per il Controllo Interno (2) Membro del Comitato per il Controllo Interno (3) Coordinatore del Comitato per la Remunerazione (4) Membro del Comitato per la Remunerazione Scadenza Consiglio di Amministrazione: approvazione bilancio 2008 INDICE Introduzione... 1 Struttura del Gruppo... 3 Azionariato della Capogruppo... 4 Dati di sintesi del Gruppo... 5 Prospetti contabili consolidati riclassificati... 7 Stato patrimoniale riclassificato...7 Conto economico riclassificato e flussi economici trimestrali...8 Criteri di redazione Note illustrative Il contesto di mercato...12 Principi contabili di riferimento e area di consolidamento...15 Sintesi dei risultati...17 L evoluzione reddituale...20 Il margine d intermediazione...20 Le rettifiche e le riprese di valore nette...24 I costi operativi...25 Le altre componenti reddituali...26 Le grandezze patrimoniali...28 I crediti...28 Le cartolarizzazioni...29 La qualità del credito...30 La raccolta...32 Il portafoglio delle attività finanziarie e la posizione interbancaria...34 Gli investimenti partecipativi...35 I fondi del passivo...35 Le attività e passività fiscali...38 I conti di capitale...40 Eventi ed operazioni significative non ricorrenti...42 Informativa di settore...47 La valutazione del mercato...54 Il presidio e la gestione dei rischi...58 I fatti di rilievo dopo la chiusura del trimestre e la prevedibile evoluzione dei risultati a fine anno...64 Prospetti contabili consolidati Stato patrimoniale consolidato...66 Conto economico consolidato...68 Rendiconto finanziario...69 Prospetto delle variazioni del patrimonio netto consolidato...70 Prospetto consolidato dei proventi e degli oneri rilevati...71 INTRODUZIONE Le risultanze contabili dei primi nove mesi del 2006 del Gruppo BNL sono state condizionate dal processo di integrazione contabile nel Gruppo BNP Paribas anche ai fini del consolidamento dei risultati in quelli della casa-madre a partire dal 1 aprile L impatto sul conto economico consolidato dell attività di revisione e armonizzazione dei criteri valutativi, realizzata come già evidenziato nella Relazione semestrale in occasione della chiusura dei conti al , è stimabile in 550 milioni al lordo delle relative imposte. Per effetto del positivo apporto della gestione ordinaria e del rafforzamento dello sviluppo reddituale sperimentato nel periodo, l utile netto dei primi nove mesi 2006 si attesta a 179 milioni, di cui 109 milioni di pertinenza del terzo trimestre. La Capogruppo BNL ha chiuso il conto economico dei nove mesi con un risultato netto di periodo di 126 milioni, di cui 77 milioni nel terzo trimestre. In sintesi, l evoluzione dei principali margini economici, rispetto allo stesso periodo del 2005, è riconducibile ai seguenti fattori: incremento dello spread dei tassi e aumento medio delle masse intermediate che hanno determinato una crescita nel periodo del margine di interesse del 6,7%; sostanziale conferma del flusso commissionale (-0,4%); opportunità colte sul mercato in relazione ad importanti posizioni creditorie pregresse (principalmente Iraq e Fiat), i cui benefici hanno contribuito a sostenere la crescita del margine di intermediazione fino a superare l 8%; incremento del costo del credito, per effetto essenzialmente del menzionato processo di armonizzazione contabile con conseguente significativo miglioramento del profilo qualitativo degli assets, garantito da un aumento di 4 punti percentuali (dal 54 al 58%) dei presidi creditizi sugli attivi deteriorati (stabile al 68% la copertura per le sofferenze, in lieve diminuzione per gli incagli, in forte crescita per i crediti scaduti da oltre 180 giorni e per i crediti ristrutturati) ed in bonis, ponendo così il Gruppo BNL ai vertici del ranking nazionale e su valori paragonabili agli standard internazionali; presidio della dinamica dei costi strutturali, personale e altre spese amministrative, che diminuiscono complessivamente rispetto al periodo a confronto dell 1,9%. Lo stretto controllo di queste spese ha garantito una riduzione del cost/income ratio di circa 2 punti percentuali, pur nell ambito del previsto riavvio della crescita dell organico, principalmente presso la Capogruppo BNL, prevalentemente indirizzata a potenziare e valorizzare la forza commerciale della Rete distributiva; miglioramento di importanti indicatori di efficienza, tra cui il margine d intermediazione per dipendente passato 1 dai 126 mila euro dei primi nove mesi del 2005 ai 135 mila euro dei primi tre trimestri del Il Gruppo BNL ha consolidato nel periodo la propria struttura patrimoniale, con un aumento del patrimonio netto (lordo terzi) del 4,2%. La conferma della qualità del credito e la capacità di autofinanziamento hanno consentito di migliorare ulteriormente sia il Tier 1 ratio (dal 6,7% di fine 2005 al 7,3% di fine settembre 2006) sia il coefficiente di solvibilità (Total risk ratio) che, anche a seguito del prestito subordinato Lower Tier 2 erogato a fine settembre a BNL da BNP Paribas per un ammontare di 700 milioni, supera nettamente il 10%. * * * Tra i fatti di rilievo intervenuti nel terzo trimestre si segnala che, nel quadro del programma di integrazione nel Gruppo BNP Paribas, l Assemblea Straordinaria degli Azionisti BNL lo scorso 15 settembre ha modificato alcuni articoli dello Statuto sociale della Banca, relativi agli organi deliberativi e alle rispettive attribuzioni. L obiettivo prioritario di tali cambiamenti è la semplificazione della struttura di governance e la chiarezza delle responsabilità e dei conseguenti poteri tra la gestione ordinaria degli affari, affidata al management, e l indirizzo strategico e la funzione di controllo, prerogative del Consiglio di Amministrazione. Il più importante cambiamento deliberato, nello stesso 15 settembre, dal Consiglio di Amministrazione è la revoca della delibera con la quale era stato istituito e nominato il Comitato Esecutivo, attribuendo all Amministratore Delegato tutti i poteri inerenti la gestione della Banca, che non siano riservati alla competenza esclusiva del Consiglio di Amministrazione o del Presidente. 2 STRUTTURA DEL GRUPPO RETAIL CORPORATE CORPORATE CENTER CAPOGRUPPO BNL SpA retail BNL SpA corporate BNL SpA corporate center Imprese consolidate con il metodo integrale Artigiancassa SpA BNL International Lussemburgo SA BNL Edizioni Srl Artigiansoa SpA Ifitalia SpA BNL Finance SpA BNL Broker Assicurazioni SpA Locafit SpA BNL International Investment SA BNL Direct Service SpA Locatrice Italiana SpA BNL Multiservizi SpA BNL Fondi Immobiliari SGR PA Vela Lease Srl (1) BNL Partecipazioni SpA BNL Gestioni SGR PA Vela Public Sector Srl (1) Creaimpresa SpA Vela Home Srl (1) Lavoro Bank AG Zurigo Vela Abs Srl (1) Servizio Italia SpA BNL Positivity Srl Imprese consolidate con il metodo del patrimonio netto(2) BNL Vita SpA Serfactoring SpA Cooperleasing SpA Locatrice Strumentale Srl Elep SpA (1) Società veicolo di operazioni di cartolarizzazione. I relativi crediti, nella rappresentazione per area di attività, sono inclusi nei settori di riferimento. (2) Ad eccezione delle società in liquidazione 3 AZIONARIATO DELLA CAPOGRUPPO Situazione al 30 settembre 2006 NUMERO AZIONI ORDINARIE CAPITALE SOCIALE (euro ) PARTECIPAZIONE (%) SUL CAPITALE: ORDINARIO 1 BNP PARIBAS (1) ,80 99,14 2 Altri Azionisti ,00 0,86 CAPITALE RAPPRESENTATO DA AZIONI ORDINARIE (V.N. euro 0,72) ,80 100,00 CAPITALE RAPPRESENTATO DA AZIONI DI RISPARMIO (V.N. euro 0,72) ,32 CAPITALE COMPLESSIVO ,12 (1) Di cui senza diritto di voto Nota: in data 6 ottobre 2006 è stato esercitato da BNP Paribas il diritto di acquisto ai sensi dell'art. 111 del Dlgs. 58/98 sulle restanti azioni ordinarie BNL SpA ancora in circolazione (c.d. squeeze-out); in data 9 ottobre 2006 BNP Paribas ha comunicato al mercato di aver acquistato sul mercato dei blocchi azioni di risparmio BNL SpA. In conseguenza di tale acquisto la partecipazione complessiva di BNP Paribas è pari al 72,11% circa delle azioni di risparmio BNL SpA. Rappresentante comune degli azionisti di risparmio: Luigi Vaglica 4 DATI DI SINTESI DEL GRUPPO Dati economici (milioni di euro) 9 mesi mesi 2005 Var % Margine di interesse ,7 Commissioni nette ,5 Margine d'intermediazione ,3 Rettifiche di valore nette su crediti (438) (79) + 454,4 Costi operativi (1.599) (1.415) + 13,0 Utile dell'operatività corrente al lordo delle imposte ,5 Utile di periodo ,7 Dati patrimoniali (milioni di euro) 30/09/ /12/2005 Var % Crediti verso clientela ,1 Attività finanziarie di negoziazione, disponibili per la vendita e detenute sino alla scadenza ,2 Totale attivo ,5 Raccolta diretta da clientela (1) ,3 Raccolta indiretta ,9 Patrimonio netto (lordo terzi) ,2 Patrimonio netto di pertinenza della Capogruppo ,1 (1) Include i debiti verso la clientela, i titoli in circolazione e le passività finanziarie valutate al fair value. Indici di efficienza (% e migliaia di euro) 9 mesi mesi 2005 Cost / income ratio (%) (1) 63,7 65,6 Cost / income ratio rettificato (%) (2) 61,4 62,6 Commissioni nette / Spese del personale (%) 84,1 82,5 Margine d'intermediazione per dipendente (3) Margine d'intermediazione/punti operativi /09/ /12/2005 Attività finanziarie della clientela per dipendente (3) (4) Attività finanziarie della clientela/agenzie retail e punti vendita specializzati BNL (1) Rapporto tra i costi operativi, esclusi gli accantonamenti ai fondi per rischi e oneri, e il margine di intermediazione. L indice è influenzato dai riflessi dell armonizzazione contabile con la Capogruppo francese. (2) Rapporto tra i costi operativi, esclusi gli accantonamenti ai fondi per rischi e oneri, e il margine di intermediazione incrementato dell effetto interessi da attualizzazione dei crediti deteriorati. L indice è influenzato dai riflessi dell armonizzazione contabile con la Capogruppo francese. (3) Calcolato rispetto al numero medio dei dipendenti. (4) L aggregato al numeratore è composto dalla raccolta diretta e indiretta della clientela. 5 Dati di sintesi del Gruppo Indici di rischiosità del credito (%) 30/09/ /12/2005 Incidenza su crediti a clientela Sofferenze/Crediti a clientela 1,7 1,6 Incagli/Crediti a clientela 1,1 1,2 Crediti ristrutturati/crediti a clientela 0,1 0,2 Crediti scaduti da oltre 180 gg/crediti a clientela 0,4 0,7 Tasso di copertura Sofferenze Incagli Ristrutturati 34 - Crediti scaduti da oltre 180 gg Crediti in bonis 1 1 Struttura patrimoniale di vigilanza (milioni di euro e %) 30/09/ /12/2005 Attività a rischio ponderate (RWA) Patrimonio di vigilanza di base (Tier 1) Patrimonio di vigilanza Prestiti subordinati di terzo livello Tier 1 ratio 7,3 6,7 Total risk ratio (1) 10,6 9,5 (1) Rapporto tra il patrimonio di vigilanza, incrementato dei prestiti subordinati di terzo livello a tal fine computabili, e le attività a rischio ponderate. Dati di struttura operativa 30/09/ /12/2005(1) Numero dipendenti a fine periodo Numero medio dipendenti (2) Numero punti operativi di cui Agenzie Retail BNL Punti vendita specializzati BNL Filiali Estere BNL 4 4 Punti vendita società del Gruppo (1) I dati non comprendono il personale e gli sportelli del raggruppamento societario dismesso operante in Argentina, il cui programma di cessione si è completato nel secondo trimestre del 2006, pari a dipendenti e 91 sportelli al 31 dicembre (2) Semisomma dei dipendenti di inizio e fine periodo di riferimento 6 PROSPETTI CONTABILI CONSOLIDATI RICLASSIFICATI Stato Patrimoniale consolidato riclassificato (milioni di euro) Codice voce dello schema di bilancio ATTIVO 30/09/ /12/2005 obbligatorio (*) Variazioni Importo % Rinvio alle Note illustrative (**) 10 Cassa e disponibilità liquide (66) -14,0 60 Crediti verso banche , Crediti verso clientela , , 30, 40, 50 Attività finanziarie di negoziazione, disponibili per la vendita e detenute sino alla scadenza (3.552) -40, Derivati di copertura ,0 90 Adeguamento di valore delle attività finanziarie oggetto di copertura generica (169) -59,5 100 Partecipazioni , , 130 Attività materiali e immateriali ,0 150 Attività non correnti e gruppi di attività in via di dismissione (1.279) -100,0 140, 160 Attività fiscali e altre attività ,8 12 Totale attivo (1.345) -1,5 I DATI INFRANNUALI NON SONO OGGETTO DI VERIFICA DA PARTE DELLA SOCIETA DI REVISIONE (milioni di euro) Codice voce dello schema di bilancio PASSIVO E PATRIMONIO NETTO 30/09/ /12/2005 obbligatorio (*) Variazioni Importo % Rinvio alle Note illustrative (**) 10 Debiti verso banche , , 30, 50 Raccolta diretta da clientela , Passività finanziarie di negoziazione (235) -12,7 60 Derivati di copertura (59) -15,0 70 Adeguamento di valore delle passività finanziarie oggetto di copertura generica (175) (37) (138) 373,0 110, 120 Fondi per rischi e oneri e per trattamento fine rapporto del personale , Passività associate ad attività in via di dismissione (1.180) -100,0 80, 100 Passività fiscali e altre passività (632) -25,2 12 da: 140 a: 220 Patrimonio netto ,2 13 di cui: di pertinenza della Capogruppo ,1 210 di pertinenza di terzi ,0 Totale passivo e patrimonio netto (1.345) -1,5 I DATI INFRANNUALI NON SONO OGGETTO DI VERIFICA DA PARTE DELLA SOCIETA DI REVISIONE (*) Nella colonna sono indicati i codici delle voci degli schemi obbligatori di bilancio i cui ammontari confluiscono nelle voci del presente schema riclassificato (Comunicazione Consob n.dem/ del ) (**) Nella colonna sono indicati i numeri identificativi dei paragrafi delle Note illustrative in cui sono fornite indicazioni di dettaglio degli importi delle voci del presente schema riclassificato. 7 Prospetti contabili consolidati Conto Economico consolidato riclassificato (milioni di euro) Codice voce dello schema di bilancio obbligatorio (*) 9 mesi mesi 2005 (1) Variazioni Importo % Rinvio alle Note illustrative (**) 30 Margine di interesse , Commissioni nette (4) - 0,5 1 di cui 70 Dividendi su partecipazioni ,3 di cui 70, 80, 90,110 Risultato netto e dividendi dell'attività di negoziazione, di copertura e fair value option (13) 91 (104) - 114, a, b Utili (perdite) da cessione di crediti e altre attività finanziarie ,4 100 d Utili (perdite) da riacquisto di passività finanziarie (1) (9) 8-88,9 120 Margine di intermediazione , a Rettifiche/riprese di valore nette per deterioramento di crediti (438) (79) (359) + 454, b, d Rettifiche/riprese di valore nette per deterioramento di altre attività finanziarie (47) 4 (51) n.s Risultato netto della gestione finanziaria (234) - 11,4 180 Spese amministrative (1.362) (1.388) 26-1,9 3 a) spese per il personale (892) (914) 22-2,4 3 b) altre spese amministrative (470) (474) 4-0, Accantonamenti netti ai fondi per rischi ed oneri (131) (18) (113) + 627, Rettifiche/riprese di valore nette su attività materiali (42) (36) (6) + 16, Rettifiche/riprese di valore nette su attività immateriali (149) (76) (73) + 96, Altri oneri/proventi di gestione (18) -17, Costi operativi (1.599) (1.415) (184) + 13, Utili (perdite) delle partecipazioni (7) 12 (19) -158, Utili (perdite) da cessione di investimenti e impairment da avviamento n.s Utile della operatività corrente al lordo delle imposte (427) - 65, Imposte sul reddito del periodo dell'operatività corrente (149) (270) , Utile della operatività corrente al netto delle imposte (306) - 80, Utile (perdita) dei gruppi di attività in via di dismissione al netto delle imposte , Utile di periodo (235) - 56, Utile di periodo di pertinenza di terzi - (1) 1 n.s Utile di periodo di pertinenza della Capogruppo (234) - 56,7 4 Utile base per azione (EPS basic) euro 0,038 0,135-0,097-71,9 Utile diluito per azione (EPS diluted) euro 0,038 0,135-0,097-71,9 I DATI INFRANNUALI NON SONO OGGETTO DI VERIFICA DA PARTE DELLA SOCIETA DI REVISIONE (1) I dati, rispetto agli analoghi già pubblicati, riflettono l applicazione retroattiva, dalla data di transizione agli IAS/IFRS, dei sopravvenuti: 1) emendamenti ai principi contabili internazionali (IAS 19 revised e fair value option); 2) specifiche espositive sui contenuti delle voci di bilancio emanate dalla Banca d Italia (Circ. 262 del dicembre 2005), 3) diverse indicazioni interpretative emerse a seguito delle specifiche applicative degli IAS/IFRS fornite dall Organismo Italiano di Contabilità (O.I.C.) ed in sede associativa (ABI). (*) Nella colonna sono indicati i codici delle voci degli schemi obbligatori di bilancio i cui ammontari confluiscono nelle voci del presente schema riclassificato (Comunicazione Consob n.dem/ del ). Al riguardo si fa presente che la voce 70 Dividendi e proventi simili, pari a 264 milioni di euro al 30 settembre 2006, è stata ricondotta nel CE riclassificato per 12 milioni di euro alla voce Dividendi su partecipazioni e per 252 milioni di euro alla voce Risultato netto e dividendi dell'attività di negoziazione, di copertura e fair value option riguardando dividendi su titoli azionari di trading. (**) Nella colonna sono indicati i numeri identificativi dei paragrafi delle Note illustrative in cui sono fornite indicazioni di dettaglio degli importi delle voci del presente schema riclassificato. 8 Prospetti contabili consolidati I flussi trimestrali Esercizio 2006 Esercizio 2005 (milioni di euro) 3 Trimestre 2 Trimestre 1 Trimestre 4 Trimestre 3 Trimestre (1) 2 Trimestre (1) 1 Trimestre (1) Margine di interesse Commissioni nette Dividendi su partecipazioni Risultato netto e dividendi dell'attività di negoziazione, di copertura e fair value option 45 (72) Utili (perdite) da cessione di crediti e altre attività finanziarie Utili (perdite) da riacquisto di passività finanziarie - - (1) (1) (3) (3) (3) Margine di intermediazione Rettifiche/riprese di valore nette per deterioramento di crediti (60) (308) (70) (27) 10 (56) (33) Rettifiche/riprese di valore nette per deterioramento di altre attività finanziarie (9) (38) - (9) 2 3 (1) Risultato netto della gestione finanziaria Spese amministrative (462) (470) (430) (492) (492) (479) (417) a) spese per il personale (306) (309) (277) (301) (341) (299) (274) b) altre spese amministrative (156) (161) (153) (191) (151) (180) (143) Accantonamenti netti ai fondi per rischi ed oneri (25) (76) (30) (18) (14) (4) - Rettifiche/riprese di valore nette su attività materiali (14) (14) (14) (15) (12) (11) (13) Rettifiche/riprese di valore nette su attività immateriali (36) (88) (25) (32) (26) (26) (24) Altri oneri/proventi di gestione Costi operativi (506) (619) (474) (527) (518) (489) (408) Utili (perdite) delle partecipazioni 4 (16) Utili (perdite) da cessione di investimenti e impairment da avviamento (1) Utile della operatività corrente al lordo delle imposte 203 (255) Imposte sul reddito del periodo dell'o
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks