Comunicazione inizio lavori asseverata - CILA

Description
Al Comune di Codice ISTAT Ufficio destinatario SUAP SUE CILA CILA con altre comunicazioni o SCIA CILA con richiesta contestuale di atti presupposti Comunicazione inizio lavori asseverata - CILA (art. 6-bis

Please download to get full document.

View again

of 10
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Magazines/Newspapers

Publish on:

Views: 0 | Pages: 10

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
Al Comune di Codice ISTAT Ufficio destinatario SUAP SUE CILA CILA con altre comunicazioni o SCIA CILA con richiesta contestuale di atti presupposti Comunicazione inizio lavori asseverata - CILA (art. 6-bis del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380) DATI DEL TITOLARE (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell'allegato ULTERIORI INTESTATARI DEL PROCEDIMENTO ) Il sottoscritto Cognome Nome Codice Fiscale Data di nascita Sesso (M/F) Cittadinanza Luogo di nascita Residenza Provincia Comune Indirizzo Civico CAP Telefono Fax (posta elettronica ordinaria) PEC (domicilio digitale) in qualità di (questa sezione deve essere compilata se il dichiarante non è la persona fisica) Ruolo Denominazione/Ragione sociale Tipologia Sede legale Provincia Comune Indirizzo Civico CAP Codice Fiscale Partita IVA Telefono Fax Iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio Provincia Numero iscrizione Iscrizione al Repertorio Econimico e Amministrativo (REA) Numero iscrizione Posizione INAIL Codice INAIL impresa DICHIARAZIONI Consapevole delle sanzioni penali previste dalla Legge per le false dichiarazioni e attestazioni (art. 76 del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445 e Codice Penale), sotto la propria responsabilità a) Titolarità dell'intervento DICHIARA di avere titolo alla presentazione di questa pratica edilizia in quanto (Ad es. proprietario, comproprietario, usufruttuario,amministratore di condominio etc ) dell'immobile interessato dall'intervento e di a.1 avere titolarità esclusiva all'esecuzione dell'intervento a.2 non avere titolarità esclusiva all'esecuzione dell'intervento, ma di disporre comunque della dichiarazione di assenso dei terzi titolari di altri diritti reali o obbligatori b) Opere su parti comuni o modifiche esterne che le opere oggetto della presente comunicazione di inizio lavori b.1 non riguardano parti comuni b.2 riguardano le parti comuni di un fabbricato condominiale (l amministratore deve, comunque, disporre della delibera dell assemblea condominiale di approvazione delle opere) b.3 riguardano parti comuni di un fabbricato con più proprietà, non costituito in condominio,e dichiara che l intervento è stato approvato dai comproprietari delle parti comuni, come risulta dall allegato ulteriori intestatari, firmato da parte di tutti i comproprietari e corredato da copia di documento d identità b.4 riguardano parti dell edificio di proprietà comune ma non necessitano di assenso perché, secondo l art c.c., apportano, a spese del titolare, le modificazioni necessarie per il miglior godimento delle parti comuni non alterandone la destinazione e senza impedire agli altri partecipanti di usufruirne secondo il loro diritto COMUNICA c) Presentazione della comunicazione di inizio dei lavori asseverata l'inizio dei lavori per interventi soggetti a CILA c.1 per la cui realizzazione non sono necessari altri atti di assenso, altre segnalazioni o comunicazioni per la cui realizzazione sono necessari altri atti di assenso, altre segnalazioni o comunicazioni, pertanto: c.2 presenta in allegato alla CILA le comunicazioni o segnalazioni certificate di inizio attività indicate nel quadro riepilogativo allegato c.3 presenta contestualmente alla CILA la domanda per l acquisizione d ufficio degli atti assenso necessari alla realizzazione dell intervento,indicati nel quadro riepilogativo allegato. Il titolare dichiara di essere a conoscenza che l intervento oggetto della comunicazione può essere iniziato solo dopo la comunicazione da parte dello Sportello Unico dell avvenuto rilascio dei relativi atti di assenso d) Qualificazione dell'intervento (*) che la presente comunicazione riguarda l intervento descritto di seguito nella dichiarazione del progettista, che rientra tra quelli soggetti alla comunicazione di inizio lavori asseverata (art. 6-bis del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380 e Sezione II-Edilizia della Tabella A del Decreto Legislativo 25/11/2016, n. 222): d.1 che i lavori avranni inizio d.1.1 in data Data d.1.2 dopo la comunicazione, da parte dello sportello unico, dell'avvenuta acquisizione degli atti di assenso presupposti d.2 intervento in corso di esecuzione,iniziato in data Data (art. 6-bis, comma 5 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380) con pagamento di sanzione e pertanto allega ricevuta di versamento di 333,00 d.3 intervento realizzato in data Data (art. 6-bis, comma 5 Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380) con pagamento di sanzione e pertanto e pertanto allega ricevuta di versamento di 1.000,00 e che riguarda (solo nel caso di presentazione allo Sportello Unico per le Attività Produttive SUAP): d.4 attività che rientrano nell ambito del procedimento automatizzato ai sensi degli articoli 5 e 6 del Decreto del Presidente della Repubblica 07/09/2010, n. 160 d.5 attività che rientrano nell ambito del procedimento ordinario ai sensi dell articolo 7 del Decreto del Presidente della Repubblica 07/09/2010, n. 160 e) Localizzazione dell'intervento che l'intervento interessa l'immobile sito in Tipo Codice catastale Sezione Foglio Numero Subalterno Categoria Provincia Comune Indirizzo Civico Barrato Piano Ulteriori particelle o subalterni (allegare il modulo ulteriori particelle o subalterni oggetto del procedimento ) il procedimento riguarda ulteriori particelle o subalterni Destinazione d'uso principale f) Calcolo del contributo di costruzione (*) che l'intervento da realizzare f.1 è a titolo gratuito f.2 è a titolo oneroso,in quanto rientra negli interventi di manutenzione straordinaria, che comportano aumento del carico urbanistico e aumento della superficie calpestabile; pertanto allega il prospetto di calcolo preventivo del contributo di costruzione, commisurato all incidenza delle sole opere di urbanizzazione, a firma di tecnico abilitato, e: f.2.1 allega la ricevuta di versamento f.2.2 effettuerà, prima dell inizio dei lavori, il pagamento del contributo commisurato all incidenza delle sole opere di urbanizzazione g) Tecnici incaricati di aver incaricato, in qualità di progettista, il tecnico indicato alla sezione 2 dell allegato SOGGETTI COINVOLTI e dichiara inoltre g.1 di aver incaricato in qualità di altri tecnici, i soggetti indicati nell allegato SOGGETTI COINVOLTI g.2 che gli altri tecnici incaricati saranno individuati prima dell inizio dei lavori g.3 che non è necessario incaricare altri tecnici oltre al progettista h) Impresa esecutrice dei lavori h.1 che i lavori sono/saranno eseguiti dalla impresa/e indicata/e nell allegato SOGGETTI COINVOLTI h.2 che, in quanto opere di modesta entità che non interessano le specifiche normative di settore, i lavori sono/saranno eseguiti in prima persona, senza alcun affidamento a ditte esterne h.3 che l impresa/e sarà/saranno individuata/e prima dell inizio dei lavori i) Rispetto degli obblighi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro che l'intervento non ricade nell ambito di applicazione delle norme in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (Decreto Legislativo 09/04/2008, n. 81) ricade nell ambito di applicazione delle norme in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (Decreto Legislativo 09/04/2008, n. 81) e pertanto: relativamente alla documentazione delle imprese esecutrici dichiara che l entità presunta del cantiere è inferiore a 200 uomini-giorno ed i lavori non comportano i rischi particolari di cui all allegato XI del Decreto Legislativo 09/04/2008, n. 81 e di aver verificato il certificato di iscrizione alla Camera di commercio, il documento unico di regolarità contributiva, corredato da autocertificazione in ordine al possesso degli altri requisiti previsti dall allegato XVII del Decreto Legislativo 09/04/2008, n. 81, e l autocertificazione relativa al contratto collettivo applicato dichiara che l entità presunta del cantiere è pari o superiore a 200 uomini-giorno o i lavori comportano i rischi particolari di cui all allegato XI del Decreto Legislativo 09/04/2008, n. 81 e di aver verificato la documentazione di cui alle lettere a) e b) dell'art. 90 comma 9 prevista dal Decreto Legislativo 09/04/2008, n. 81 circa l idoneità tecnico professionale della/e impresa/e esecutrice/i e dei lavoratori autonomi, l organico medio annuo distinto per qualifica, gli estremi delle denunce dei lavoratori effettuate all'istituto nazionale della previdenza sociale (INPS), all'istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro (INAIL) e alle casse edili, nonché il contratto collettivo applicato ai lavoratori dipendenti, della/e impresa/e esecutrice/i relativamente alla notifica preliminare di cui all articolo 99 del Decreto Legislativo 09/04/2008, n. 81 dichiara che l intervento non è soggetto all invio della notifica dichiara che l intervento è soggetto all invio della notifica e allega alla presente comunicazione la notifica, il cui contenuto sarà riprodotto su apposita tabella, esposta in cantiere per tutta la durata dei lavori, in luogo visibile dall'esterno (*) ricade nell'ambito di applicazione del d.lgs. 81/2008 ma si riserva di presentare le dichiarazioni di cui al presente quadro prima dell'inizio lavori, poiché i dati dell'impresa esecutrice saranno forniti prima dell'inizio lavori (*) di essere a conoscenza che l efficacia della presente CILA è sospesa qualora sia assente il piano di sicurezza e coordinamento di cui all articolo 100 del Decreto Legislativo 09/04/2008, n. 81 o il fascicolo di cui all articolo 91, comma 1, lettera b), quando previsti, oppure in assenza di notifica di cui all articolo 99, quando prevista, oppure in assenza di documento unico di regolarità contributiva j) Rispetto della normativa sulla privacy di aver letto l informativa sul trattamento dei dati personali posta al termine del presente modulo Attenzione: qualora dai controlli successivi il contenuto delle dichiarazioni risulti non corrispondente al vero, oltre alle sanzioni penali, è prevista la decadenza dai benefici ottenuti sulla base delle dichiarazioni stesse (art. 75 del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445). INFORMATIVA SULLA PRIVACY (ART. 13 del Decreto Legislativo 30/06/2003, n. 196) Il d.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ( Codice in materia di protezione dei dati personali ) tutela le persone e gli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Pertanto, come previsto dall art. 13 del Codice, si forniscono le seguenti informazioni: Finalità del trattamento. I dati personali saranno utilizzati dagli uffici nell ambito del procedimento per il quale la dichiarazione viene resa. Modalità del trattamento. I dati saranno trattati dagli incaricati sia con strumenti cartacei sia con strumenti informatici a disposizione degli uffici. Ambito di comunicazione. I dati potranno essere comunicati a terzi nei casi previsti della Legge 07/08/1990, n. 241 ( Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi ) ove applicabile, e in caso di controlli sulla veridicità delle dichiarazioni (art. 71 del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445 ( Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa ). Diritti. L interessato può in ogni momento esercitare i diritti di accesso, di rettifica, di aggiornamento e di integrazione dei dati come previsto dall art. 7 del Decreto Legislativo 30/06/2003, n Per esercitare tali diritti tutte le richieste devono essere rivolte al SUAP/SUE. Titolare del trattamento: SUAP/SUE di DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA Il sottoscritto progettista Cognome Nome Codice Fiscale Albo o Ordine Provincia/Regione Numero iscrizione N.B. : Tutti gli altri dati relativi al progettista (anagrafici, timbro ecc.) sono contenuti nell'allegato Soggetti coinvolti Il progettista, in qualità di tecnico asseverante, preso atto di assumere la qualità di persona esercente un servizio di pubblica necessità ai sensi degli articoli 359 e 481 del Codice Penale, consapevole che le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle sanzioni penali previste dagli artt. 75 e 76 del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445, sotto la propria responsabilità DICHIARA 1) Tipologia di intervento e descrizione sintetica delle opere che i lavori riguardano l immobile individuato nella comunicazione di inizio lavori di cui la presente relazione costituisce parte integrante e sostanziale; che le opere in progetto sono subordinate a comunicazione di inizio lavori in quanto rientrano nella seguente tipologia di intervento ai sensi dell articolo 6-bis del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380: 1.1 interventi di manutenzione straordinaria di cui all'articolo 3, comma 1, lettera b) del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, ivi compresa l'apertura di porte interne o lo spostamento di pareti interne, sempre che non riguardino le parti strutturali dell'edificio (Attività n. 3, Tabella A, Sez. II, Decreto Legislativo 25/11/2016, n. 222) 1.2 Interventi di restauro e risanamento conservativo di cui all articolo 3, comma 1, lettera c) del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380 qualora non riguardino parti strutturali dell edificio (Attività n. 5, Tabella A, Sez. II, Decreto Legislativo 25/11/2016, n. 222) 1.3 Interventi di eliminazione delle barriere architettoniche che comportino la realizzazione di ascensori esterni ovvero di manufatti che alterino la sagoma dell edificio (Attività n. 22, Tabella A, Sez. II, Decreto Legislativo 25/11/2016, n. 222) 1.4 Opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo che abbiano carattere geognostico (ad esclusione dell attività di ricerca di idrocarburi) che siano eseguite in aree interne al centro edificato (Attività n. 31, Tabella A, Sez. II, Decreto Legislativo 25/11/2016, n. 222) 1.5 Movimenti di terra non strettamente pertinenti all esercizio dell attività agricola e alle pratiche agro-silvopastorali (Attività n. 32, Tabella A, Sez. II, Decreto Legislativo 25/11/2016, n. 222) 1.6 Serre mobili stagionali funzionali allo svolgimento dell attività agricola che presentino strutture in muratura (Attività n. 33, Tabella A, Sez. II, Decreto Legislativo 25/11/2016, n. 222) 1.7 Realizzazione di pertinenze minori che le norme tecniche degli strumenti urbanistici, in relazione alla zonizzazione e al pregio ambientale e paesaggistico delle aree, non qualifichino come interventi di nuova costruzione, ovvero che comportino la realizzazione di un volume inferiore al 20% del volume dell edificio principale (Attività n. 34, Tabella A, Sez. II, Decreto Legislativo 25/11/2016, n. 222; articolo 3, comma 1, lett. e.6 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380) 1.8 Altri interventi non riconducibili all elenco di cui agli articoli 6, 10 e 22 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380 (Attività n. 30, Tabella A, Sez. II, Decreto Legislativo 25/11/2016, n. 222) (specificare il tipo di intervento) Tipo intervento e che consistono in: QUALORA, PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO, SIA NECESSARIO PRESENTARE ALTRE ASSEVERAZIONI, RELAZIONI, SEGNALAZIONI O COMUNICAZIONI E/O ACQUISIRE AUTORIZZAZIONI, SI RINVIA, OVE COMPATIBILI, ALLE RELATIVE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE E NEL QUADRO RIEPILOGATIVO DELLA SCIA 3 2) Altre comunicazioni, segnalazioni, asseverazioni etc. (*) che per la realizzazione dell intervento edilizio sono necessarie le seguenti segnalazioni, asseverazioni, comunicazione e notifiche che si presentano contestualmente alla CILA. Comunicazioni, segnalazioni, etc. Specificare 3) Atti di assenso da acquisire che la realizzazione dell intervento edilizio è subordinata al rilascio dei seguenti atti di assenso, obbligatori ai sensi delle normative di settore, per cui si richiede la loro acquisizione d ufficio sulla base della documentazione allegata alla presente comunicazione Tipologia di atto Specificare NOTE: ASSEVERAZIONE DEL PROGETTISTA Il progettista, in qualità di persona esercente un servizio di pubblica necessità ai sensi degli artt.359 e 481 del Codice Penale, esperiti i necessari accertamenti di carattere urbanistico, edilizio, statico, igienico ed a seguito del sopralluogo, ASSEVERA che l intervento, compiutamente descritto negli elaborati progettuali, è conforme agli strumenti urbanistici approvati e ai regolamenti edilizi vigenti, nonché che è compatibile con la normativa in materia sismica e con quella sul rendimento energetico nell'edilizia e che non vi è interessamento delle parti strutturali dell'edificio. Attenzione: qualora dai controlli successivi il contenuto delle dichiarazioni risulti non corrispondente al vero, oltre alle sanzioni penali, è prevista la decadenza dai benefici ottenuti sulla base delle dichiarazioni stesse (art. 75 del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445). INFORMATIVA SULLA PRIVACY (ART. 13 del Decreto Legislativo 30/06/2003, n. 196) Il d.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ( Codice in materia di protezione dei dati personali ) tutela le persone e gli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Pertanto, come previsto dall art. 13 del Codice, si forniscono le seguenti informazioni: Finalità del trattamento. I dati personali saranno utilizzati dagli uffici nell ambito del procedimento per il quale la dichiarazione viene resa. Modalità del trattamento. I dati saranno trattati dagli incaricati sia con strumenti cartacei sia con strumenti informatici a disposizione degli uffici. Ambito di comunicazione. I dati potranno essere comunicati a terzi nei casi previsti della Legge 07/08/1990, n. 241 ( Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi ) ove applicabile, e in caso di controlli sulla veridicità delle dichiarazioni (art. 71 del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445 ( Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa ). Diritti. L interessato può in ogni momento esercitare i diritti di accesso, di rettifica, di aggiornamento e di integrazione dei dati come previsto dall art. 7 del Decreto Legislativo 30/06/2003, n Per esercitare tali diritti tutte le richieste devono essere rivolte al SUAP/SUE. Titolare del trattamento: SUAP/SUE di Quadro Riepilogativo della documentazione 4 DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA CILA ALLEGATO DENOMINAZIONE N ulteriori intestatari del procedimento QUADRO INFORMATIVO DI RIFERIMENTO Soggetti coinvolti g), h) Sempre obbligatorio Ricevuta di versamento dei diritti di segreteria (*) Ulteriori particelle o subalterni oggetto del procedimento Copia del documenti di identità del/i titolare/i e/o del tecnico Dichiarazione di assenso dei terzi titolari di altri diritti reali o obbligatori Ricevuta di versamento a titolo di oblazione d) Ricevuta di versamento a titolo di oblazione d) Prospetto di calcolo preventivo del contributo di costruzione Ricevuta di versamento del contributo di costruzione - Sempre obbligatorio Elaborati grafici dello stato di fatto e progetto - Sempre obbligatori Documentazione fotografica - Notifica preliminare (articolo 99 del D.Lgs. n. 81/2008) Altro (specificare) e) - a) f) f) - CASI IN CUI E' PREVISTO Obbligatorio in caso di presentazione cartacea, non richiesto in caso di presentazione telematica Se non si ha titolarità esclusiva all esecuzione dell intervento Se, ai sensi dell art. 6-bis, comma 5 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, la comunicazione è presentata spontaneamente quando l'intervento è in corso di esecuzione Se l intervento, ai sensi dell art. 6-bis, comma 5 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380 è stato realizzato in assenza di comunicazione asseverata di inizio lavori. Se l intervento da realizzare è a titolo oneroso ed il contributo di costruzione è calcolato dal tecnico abilitato S
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks