Casi Clinici QUALITÀ SVIZZERA.

Description
Casi Clinici QUALITÀ SVIZZERA ia Una famiglia svizzera e la sua passione Una famiglia svizzera e la sua passione Due generazioni e una grande passione per le invenzioni ingegneristiche

Please download to get full document.

View again

of 43
All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
Information
Category:

Novels

Publish on:

Views: 0 | Pages: 43

Extension: PDF | Download: 0

Share
Transcript
Casi Clinici QUALITÀ SVIZZERA ia Una famiglia svizzera e la sua passione Una famiglia svizzera e la sua passione Due generazioni e una grande passione per le invenzioni ingegneristiche meccaniche di precisione e per un servizio clienti altamente qualificato. Padre e figlia, sostenuti da uno staff competente e fortemente motivato, si impegnano a realizzare prodotti svizzeri di eccellente qualità per i dentisti di tutto il mondo alla ricerca di ottimi materiali e soluzioni personalizzate, a prezzi competitivi. Gli oltre 35 anni di tradizione e di esperienza comprovata vanno di pari passo con un grande interesse per le nuove tecnologie e invenzioni. Un azienda a conduzione familiare, dove tutti pensano e agiscono al fine di raggiungere un unico obiettivo: realizzare prodotti dentali innovativi di assoluto pregio. Tutto questo è ia SA. Rigorosamente Made in Switzerland ia ha sede nel sud della Svizzera e garantisce che tutti i suoi prodotti vengono fabbricati in loco, secondo i più alti standard di produzione, affidabilità e sicurezza: dall acquisizione delle materie prime fino al servizio post-vendita. La posizione privilegiata, in un territorio politicamente ed economicamente stabile, ci permette di pianificare strategie industriali a lungo termine che vanno a beneficio dei nostri clienti di tutto il mondo, distribuiti in oltre 110 paesi. Questi possono quindi contare sulla garanzia di una qualità costante, oltre che su una collaborazione affidabile e durevole con un azienda svizzera rinomata a livello mondiale. Contenuto CASO CLINICO LumiContrast Matrici sezionali a bassa riflessione - alto contrasto (Dr. Merlini) 4-8 CASO CLINICO F-Splint-Aid Slim in parodontologia (Dr. Hagner) 9-18 CASO CLINICO F-Splint-Aid Slim in ortodonzia (Dr. Reichert) CASO CLINICO F-Splint-Aid Slim in parodontologia (Dr. Sigrist) CASO CLINICO Fiber-Splint ML in attesa di un impianto (Dr. Derchi) CASO CLINICO Fiber-Splint Ortho Evolution nello splintaggio post-ortodontico (Dr. Derchi) VALUTAZIONE CLINICA Valutazione clinica Hemo-Wedges (Dr. Molteni) Modulo d ordine 41 3 Introduzione LUMICONTRAST MATRICI SEZIONALI A BASSA RIFLESSIONE LumiContrast per lo sviluppo della quale ia si è basata su parametri qua li e ne è risu ltata una soluzione che p reserva gli occhi Caratteristiche e e vantaggi: Super ficie blu opaca che riduce il riflesso di luce, senza eff etto accecante Alta densità di contrasto fra colore scuro/denti bianchi per individuare con maggiore Meto do high-tech di colorazion e della matrice: il colore n on si stacca Nessu n rivestimento colorato: l e particelle non si disperdd ono nella cavità o nel m ateriale di otturazione Acciai o di altissima qualità: la m atrice e non viene deformata dai cunei interdentali uso di sorgenti di luce intense abbinate ad e microscopi dentali: ALTO CONTRASTO CASO CLINICO: LUMICONTRAST APPLICAZIONE SOTTO IL MICROSCOPIO Per gentile concessione del Dr. med. d ent. L uca Merlin i, Svizzera Una paziente 25enne, non fumatrice e c on una buona anamnesi generale si presenta in studio con una lesione mesiale al dente 36 alla preparazione della cavità, alla posa della matrice e in materiale composito con di un microscopioo dentale ( Zeiss, OPMI Pr omagis -by- icando le n trast ( D r. M erlin i ) ia SA Ca so Clinic o LumiCo n 1 4 I mmagine 1: Pr reparazione della cavità e posa della matrice sezionalee L vienee isolata tramite diga e fissata con i ganci. Viene preparata la cavità e piazzata la matrice sezionale viene perfe e ttamente adagiata al d en te con un cuneo ( misura XS, ia) LumiContrast. Si noti inoltre il vantaggio apportato dai piedini in silicone a fo rma triangolare, adattabili e montati a LumiContrast. Immagine 2: Ri sulta ato subito dopo aver rimosso la matri ice Risultato dopo la stratificazione di composito e subito dop o aver rimosso la matrice LumiContrast. Il punto di contatto è praticamente perfetto sbavature, che riduce notevolmente la fase finale di rifinitura. Immagine 3: Al tro caso clinico che esemp lif fica il vantaggio del contra asto A lato un altro caso clinico, su un paziente di Oltre a mettere in risalto la mancanza di come il colore scuro della matrice sia di notevole valore aggiunto per definire con precisione il bordo della ca vità (contrasto). n trast ( D r. M erlin i ) ia SA Ca so Clinic o LumiCo n 2 5 Conclusioni Utilizzo il sistema di matrici LumiCon trast, che si compone di matrici sezionali molari, premolari e di anelli di colorazione scura, da alcuni mesi. Grazie alla riduzione massiccia dei riflessi e al notevole aumento del contrasto, il mio lavoro quotidiano sotto il microscop io risu lta n otevolmentee semplificato e gli occhi sono molto più riposati. microscopio (D r. Merlin i ) sotto il trast ia SA C a so clinico LumiCo n 3 6 QUALITÀ SVIZZERA Modulo d ordine: Introkit: Nr. Art. Q.tà LumiContrast Introkit: 120 Matrici Sezionali assortite + REF Anelli + 6 Tubicini per anelli Ricariche LumiContrast: Nr. Art. Q.tà LumiContrast - Matrici Sezionali Premolari REF mm/5mm, 35 pz. LumiContrast - Matrici Sezionali Molari REF mm/6.4mm, 35 pz. LumiContrast - Matrici Sezionali Premolari (fini) REF mm/5mm, 35 pz. LumiContrast - Matrici Sezionali Molari (fini) REF mm/6.4mm, 35 pz. LumiContrast - Matrici Sezionali Molari con REF 6746 estensione cervicale 0.04mm/6.4mm+Est., 35 pz. LumiContrast - Matrici Sezionali Molari fini con REF 6756 estensione cervicale 0.025mm/6.4mm+Est., 35 pz. LumiContrast - 3 Anelli + 6 DeltaTubes REF 6757 (autoclavabili, termodisinfettabili) Timbro & Firma Rivenditore abituale: Inviateci il vostro ordine via fax: oppure per 7 8 Introduzione generale F-SPLINT-AID SLIM IN PARODONTOLOGIA DEL NASTRO IN FIBRADIVETRO PRE- IMPREGNATO DI AGENTE AD ESIVO F-Splint-A id Slim è un nastro in fibra di vetro pre-impregnato di agente adesivo. Que sta n uova versione, di larghezza ridotta (solo 2 mm), garantisce la stessa resistenza, sebbene sia stata concepita per il trattamento di superfi ci di dimensioni p iccole. È il primo prodotto di ques to tipo al mondo con fezionato in un flacone ri chiudibile e presenta i s eguenti vantaggi: : in pochi passi si ottiene un risultato ecce zionale alta m ente estetico: lo splintaggio ha un colore simile a quello del dente naturale materiale p regiato: il nastro in revolezz a imba l laggio singolare : flacon e in plastica scura (prot egge dalla luce), facile da aprire e chiudere, nessuno spreco di materiale, a lunga conservazione econ om ico: prezzo ragionevol e per un prodotto davver o innovativo! CASO CLINICO: IMPIEGO DI F-SP LINT-AID SLIM IN PARODONTOLOGIA Per gentile co ncessione Dr.med.dent. M artin Hagner, Clinica O dontoiatrica, Bonn/Germania Introduzione allo parodontologia splintaggio a seguito terap ia chirurgica corr ettiva intervento di chirurgia parodontale. I van taggi sono stati dimostrati da Ramfjord et al. (1987) su denti che presentavano una profondità residua della tasca 7 mm. In particolare, i molari con una compromissione della forcazione rispondono in misura minore alla terapia anti-infettiva, come dimostrato da Nordland et al. (1987). Ecco p erché si pratica frequentemente una terapia chirurgica semplicemente per migliorare la rimozione delle concrezioni (Matia et al. 1986). Tuttavia non tutti i difetti di forcazione poss Ad esempio, nella mascella superiore, vi sono abitualmente dei limiti nella regione molare nei casi di caso di forcazioo ne di III classe nei molari della mascella superiore (Hamp et al. 1975; Langer et al. 1981; Green 1986; Bühler 1988; Blomlöf et al. 1997; Basten et al. 1996; Carnevale et al. 1996, Park et al. 2009). di una ono essere trattati con la terapia rigenerativa. Questo implica la rimozione di una o due delle radici più deboli d al punto di vista parodontologico. Ne consegue che il dente residuo è più mobil e in virtù del minor numero di radici. in Splint- Ai d Slim (D r.hagn er) lo gia di F - ia SA C a so Clin ic o 1 9 Lo splintaggio parodontale è un buon metodo per 1979). contrastare la conseguente mobilità dentale (Galler et al. Sebbene Kegel et al non siano riusciti a dimostrare che lo splintaggio parodontale influisca sulla conseguente mobilità dentale generale, Fl eszar et al hanno dim ostrato che non vi era alcun guadagno di attaccamento in presenza di mobilità dentale laddove le tasche esistenti persistono nonostante il trattamento parodontale. Allala stessa con nclusione erano pervenuti an che Ra mpfjord & Ash 19 81: i denti con sovraccarico o occlusale dovrebbero essere stabilizzati mediante molatura, splintaggio o trattam ento ortodontico. In questo caso clinico è stato possibile evitare la sostituzione del dente mediante amputazione della radice clinico per la pr ognosi riguardante la dentizione rimanente (Lang & Tonetti 2003; Pretzel et al. 2008). Il caso clinic co Qui si mostra la procedura di splintaggio sul dente 26, amputato alla radice nel corso di un intervento chirurgico di re sezione, in un paziente affetto da parodontite cronica grave e diabete di tipo 2. antecedente al trattamento endodontico. La diagnosi: una lesione parodontale primaria con implicazioni endodontiche secondarie, difetto di forcazione di III classe, sondabile nella regione distale e vestibolare. trattamento endodontico del dente 26. La terza radiografia -vestibolare e palatinale. Il canale radicolare disto-vestibolare contiene un inserto medicato sotto forma di drossido di calcio. La cavità della polpa e la parte superiore del canale radicolare sono otturate con com posito, che funge anche da otturazione dicopertura. Splint- Ai d Slim (D r.hagn er) lo gia di F - Immagini rad iografiche 1-3 (da sinistra a destra) ia SA C a so Clin ic o 2 10 Immagini i rad iografi iche 4-5 (da sinistra i a destra a) La quarta radiografia mostra il dente 26 dopo la resezione della radice distale e palatinale. Durante -palatinale. La radice palatinale non poteva più essere preservata. La quinta Aid Slim. immagine radiografica mostra lo splintaggio del dente 26 ai denti 25 e 27 effettuato co n F-Splint- La sequenza fotografica clinica i mostra utilizzando la tecnica adesiva diretta. I mmagine 1: la procedura di splintaggio i mediante sistema it F-Splint t- Aid Slim, Splint- Ai d Slim (D r.hagn er) I mmagine 2: Denti svuotati sotto la diga in gomma, sagoma parziale applicata mesialmente al con dente 25. Vista 27. palatinale dello svuotamento dei denti 25 lo gia di F - ia SA C a so Clin ic o 3 11 I mmagine 3 : svuotata mediante gel per mordenzatura blu. I mmagine 4: Le cavità dei denti sono trattate con un agente adesivo. I mmagine 5: Incremento della cresta mesiale del dente 25 dopo la rimozione della sagoma parziale e sottoriempimento fluido. del dente 27 con composito Splint- Ai d Slim (D r.h agn er) lo gia di F - Immagine 6: Con delle pinzette, lo F-Splint-Aid viene dal flacone protettivo. estratto ia SA C a so Clin ic o 4 12 Immagine 7: Nastro in fibra di vetro F-Splint-Ai d Slim, da tagliare allaa lunghezza desiderata, con puntali di fissaggio tra i denti 26 e 27. Immagine 8: Nastro in fibra di vetro F-Splint-Aid Slim fissato mediante composito fluido nelle cavità dei denti Immagine 9: Immagine 10: Restauro in composito dei denti una volta completatoo, con splint integrato in fib ra di vetro. Splint- Ai d Slim (D r.hagn er) lo gia di F - Vista palatinale dei denti restaurati splintaggio con F-Splint- Aid Slim. dopo lo ia SA C a so Clin ic o 5 13 Immagine 11: Vista occlusale dello splintaggio rimo zione d ella diga ingomma. d opo la Immagine 12: Immagine 13: I punti di contatto dei denti restaurati sono segnati con la carta da articolazione blu. Il dente 26 con un numero ridotto di radici è stato segnato co n ridotta ampiezza oro- v estibolare e conseguent e contatto statico sulle tuberosità mascellari per prevenire gli sforzi ditaglio. Vi sta palati n ale dei restauri una volta c ompletati. ti Splint- Ai d Slim (D r.hagn er) lo gia di F - Immagine 14: Vista buccale dopo lo spl intaggio ia SA C a so Clin ic o 6 14 Conclusione Ritengo che il particolare vantaggio di F-Splint-Aid Slim risie da nella struttura resistente del materiale dello splint che non si sfilaccc ia e nella sua praticità d i applicazione grazie al flacone che lo protegge dalla luce. I puntali di fissaggio Clip&Splint forniti per posizionare il materiale dello sp lint rapprese ntano un ulteriore vantaggi o. ia SA C a so Clin ic o lo gia di F - Splint- Ai d Slim (D r.h agn er) 7 15 F-SPLINT-AID SLIM - IMPREGNATO DI AGENTE ADESIVO Lista bibliografica Ramfj jord SP, Caffesse RG, Morrison EC, Hill RW, Kerry GJ, Apple berry EA, Nissle RR, Stults DL. J Clin Periodontol Sep;14(8): modalities of periodontal treatment compared over 5 years. Nordland P, Garrett S, Kiger R, Vanooteghem R, Hutchens LH, Egelberg J. J Clin Periodontol Apr;14(4): The effect of plaque control and root debridement in molar teeth. Matia JI, Bissada NF, Maybury JE, Ricchetti P. Int J Periodontics Restorative Dent ;6(6): Efficiency of scaling of the molar furcation area with and without surgical access. Jepsen S, Eberhard J, Herrera D, Needleman I. J Clin Periodontol. 2002;29 Suppl 3:103-16; discussion A systematic review of guided tissue regeneration for periodon tal furcation effect of guided tissue regeneration compared with surgical debridement furcation defects? Hamp SE, Nyman S, Lindhe J. J Clin Periodontol Aug;2(3): Periodontal treatment of multirooted teeth. Results after 5 yea rs. Langer B, Stein SD, Wagenberg B. J Periodontol Dec;52(12): An evaluation of root resections. A ten - year study. Green EN. J Am Dent Assoc Apr;112(4): Hemisection and root amputation. defects. What is the in the treatment of ia an as o c li nic o Dr.H agn er /Ger m ia SA L ista b ibliografi ca ca 1 16 Bühler H. J Periodontol Dec; 59(12): Evaluation of root- resected teeth. Results after 10 years. Blomlöf L, Jansson L, Appelgren R, Ehnevid H, Lindskog S. Int J Periodontics Restorative Dent Apr;17(2): Pr ognosis and mortality of root-re sect ed molars. Basten CH, Ammons WF Jr, Persson R. Int J Periodontics Restorative Dent Jun;16(3): Long-term evaluation of root-resected m olars: a retrospective st udy. Carn evale G, Po ntoriero R, di Febo G. J Clin Periodontol Mar;25(3): Long-term effects of root-resective t herapy in furcation-involved molars. A 10-year longitudinal study. Park SY, Shin SY, Yang SM, Kye SB. J Periodontol Jan;80(1):32-40.d oi: /jop Fact ors influen cing the outcome of root-re section therapy i n molars: a 10-year ret ro spective study. Galler C, Selipsky H, Phillips C, Ammons WF Jr. J Clin Periodontol Oct;6(5): T he effect of sp linting on tooth mobility. (2) After osseous surger y. Kegel W, Selipsky H, Phillips C. J Clin Periodontol Feb;6(1): The effect of splinting on tooth mobility. I. During initial therapy. Fleszar TJ, Knowles JW, Morrison EC, Burgett FG, Nissle RR, Ramfjord SP. J Clin Periodontol Dec;7(6): T ooth mobility and periodontal therapy. ania as o c li nic o Dr.H agn er /Ger m ia SA L ista b ibliografi ca ca 2 17 Ramfjord SP, Ash MM Jr. J Periodontol Sep;52(9): Significance of occlusion in the etiol ogy and treatment of ea rly, moderate, and ad vanced periodontitis. Lang NP, Tonetti MS. Oral Health Pr ev Dent. 2003;1(1):7-16. Periodontal risk assessment (PRA) for patients in supportive periodontal therapy (SPT). Pretzl B, Kaltschmitt J, Kim TS, Reitmeir P, Eickholz P. J Clin Periodontol Feb;35(2): doi: /j X x. T ooth loss after active periodontal therapy. 2: tooth-related f act ors. ia an as o c li nic o Dr.H agn er / Ger m ia SA L ista b ibliografi ca ca 3 18 Introduzione F-SPLINT-AID SLIM NASTRO IN FIBRA DI VETRO PRE-IMPREGNATA CON ADESIVO F-Splint-Aid Slim è un nastro in fibra di vetro già impregnato di agente adesivo, ideale per tutte le situazioni in cu ui è necessario realizzare u no s plintaggi o d ental e per la o rtodontiche. stabilii zzazione superfici denta li di dimensioni piccole. Una novità mondiale I l prodotto è particolarment te indicato Pronto solo pochi pa ssi per un risultato sorprendente (taglio della lunghezza desiderata, posizionamento su denti mordenzati e trattat i con adesivo, fissaggio con puntali, polimerizzazione) La nuova generale versione di con d enti mobili larghezza (parodontit e), così come per le a pplicazioni ridotta (2 mm) è concepita con le caratteristiche seguenti: Altam ente estetico e : lo splint aggio ha un colore simile a qu ello naturale del dente Materi a le eccellente : il nastro i n fibra di vetro garantisce ottima resistenza ed affidabilità Imball a ggio unico: flacone in plastica scura (protezione luce), può esser facilmentee aperto e richius o, niente sprechi di mate riale, scadenza molto lunga Econo mico: prezzi onesti per un prodotto estremamente innovativo! CASO CLINICO: F-SPLINT-AID SLIM APPLICAZIONE IN ORTODONZIA Gentile conc essione: Dr. Reichert, Clinica odontoiatrica univer si taria, Bonn/Germania Caso Clinico La contenzion e, ovvero la procedura complessi del trattamento d entale. di stabilizzazione ortodontic a, è uno dei campi più importanti e In alcuni casi, oltre alla contenzione tra mite utilizzo di apparecchi m obili, può essere indicataa anche la contenzione per manente. In particolare, se la situazione iniziale evidenzia denti storti o sovrapposti (immagini 1a-c). filio splin t in fibra di vetro sono le procedure più comunementee u tilizzate. Immagini 1a - 1c: esempio di paziente con dente storto 31 (a), durante (b) e dopo (c) il trattamento ortodontico sono particolarmente inclini a questo fenomeno o nzia ( D r.r eiche rt ) F-Splint-A id Sli m in ortod o Ca - ia SA so Clinic o 1 19 Il sistema F-Splint-Aid Slim di ia fornisce al dentista un sistema particolarmentt e facile dausare. Il sistema è formato da due componenti: di splintaggio in fib ra di vetro a) un nastro in b) fib ra di vetro già impregnato di ag ente esivo i pu ntali di fissaggio, in pla stica autoclavabile (i mmagine 2 c) ad (immagine 2 a, b) e Immagini 2a-2c: il flacone protettivo conte nente la fibra di vetro F-Splint -A id Slim (a), la semplice estrazi one del n astro dal flacone (b), e i puntali di fissaggio i n plasti ca a utoclavabile (c). Il nastro in fibra di vetro si estrae in modo molto pratico dal flacone. L a fibra non si sfilaccia, di conseguenza con una breve seduta è possibile effettuare uno splintaggio molto preciso su gruppi di denti, ad esempio per un retainer linguale ortodontico ( Im magine 3a). Grazie al sistema molto ergonomico, il fissaggio negli spazi interdentali con gli appositi puntali risulta se mplice (Immagine 3b) ed è particolarmente utile quando si posiziona lo spl int., quindi rifinito con uno strato di co mposito fluido ed infine lu cidato. Verrà così facilment e tollerato dal p aziente. Immagine 3a ( sinis stra): situazione retainer linguale temporaneo (denti: 33-43). Conclusion e Immagine 3b ( des tra): adattamento del nastro in fibra di vet ro con i puntali di fis ssaggio. Il sistema F-Splint-Aid-Slim contenzione confortevole sia per il dentista che per il paziente. pratica e o nzia ( D r.r eiche rt ) F-Splint-A id Sli m in ortod o ia SA Ca so Clinic o Introduzione F-SPLINT-AID SLIM FIBR ADIVETRO PRE-IM PREGNATA PER LAPARODONTOLOGIA F-Splint-Aid S lim è un nastro in fibra di vetro pre-impregnato di agente adesivo. La nuov a versione c on larghezza ridotta (2 mm) superfici dentali di dimensioni piccole. Una novità mondiale in un flacone unico - con le caratteristichee seguenti: solo pochi passi per un risultato sorprendente Non i n vasiva: terapia indolore, senza anestesia, preparazio one del dente ridotta al minimo Altame nte estetica: lo splintag gio ha un colore simile a quello del dente naturale Mate r iale eccellente: il nastro i n fibra di vetro garantisce ottima resistenza ed affidabilità Imbal l a ggio unico: flacone in p lastica scura (protezione lu ce), può esser facilment e aperto e richiuso, niente sprechi di materiale, scadenza molto lunga Economica: prezzi onesti per un prodotto estremamente innovativo! CASO CLINI CO: F-SPLINT-AID SLIM SPLINTAGGIO PARODONTALE Gentile concess io
Related Search
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks